menu
Condividi

Cosa succederebbe se le api scomparissero?

 
Di Giovanni Rizzo. 22 settembre 2017
Cosa succederebbe se le api scomparissero?

Cosa succederebbe se non ci fossero più le api? È una domanda che solo 50 anni fa sarebbe stato impensabile porsi, ma che negli ultimi anni ha acquisito molta importanza a causa del cambiamento climatico.

Si può rispondere al quesito affrontando il problema partendo da due premesse diverse. La prima si basa su una supposizione irreale, perché bisognerebbe pensare a cosa sarebbe successo se le api non fossero mai esistite: il mondo sarebbe completamente diverso per flora e fauna e anche noi saremmo diversi.

La seconda è il problema centrale che abbiamo posto, ovvero cosa succederebbe se le api scomparissero e lo scenario più probabile sarebbe la fine del mondo dopo poco tempo (questione di anni). Leggi questo articolo di AnimalPedia se vuoi conoscere l'importanza capitale delle api affinché il pianeta funzioni come deve.

Le api e l'impollinazione

L'impollinazione delle api è fondamentale per la rinascita degli alberi e delle piante del pianeta. Senza di essa, il mondo vegetale marcirebbe e non si potrebbe riprodurre alla velocità alla quale lo fa oggi. È anche vero che le api non sono gli unici insetti impollinatori, dato che anche le farfalle, ad esempio, svolgono questa funzione. La differenza con gli altri insetti, però, sta nel fatto che essi succhiano il nettare per cibarsi individualmente, mentre le api si occupano della sopravvivenza e del sostentamento dell'alveare.

Di conseguenza, le api devono andare di fiore in fiore, maschi e femmine, per raccogliere la quantità maggiore possibile di polline da portare nell'alveare e provvedere al sostentamento di tutte le api. Grazie allo scambio di polline effettuato dalle api, la vita si insemina in piante e fiori, rigenerandoli. Le api trasportano il polline sui minuscoli peli che hanno sul corpo e nelle corbicule, delle sottospecie di ceste che hanno nelle zampe posteriori e nelle quali accumulano il polline.

Cosa succederebbe se le api scomparissero? - Le api e l'impollinazione

A cosa serve l'impollinazione

L'impollinazione delle piante è fondamentale affinché non si rompa l'equilibrio ecologico del pianeta. Senza tale funzione realizzata dalle api, il mondo vegetale si impoverirebbe e si ridurrebbe drasticamente. Ovviamente ne risentirebbe tutta la fauna che dipende direttamente dalla natura, compresi noi esseri umani, poiché diminuirebbero frutta, foglie, radici, verdure, campi dove far pascolare gli animali.

Le api sono importanti per l'ecosistema perché, anche se in maniera indiretta, per quanto detto le mucche non potrebbero pascolare, gli agricoltori non raccoglierebbero frutti, gli animali resterebbero senza cibo... Anche se in qualche modo si potrebbe sopravvivere, la fine del mondo sarebbe vicina.

Minacce alla sopravvivenza delle api

Il calabrone gigante asiatico, Vespa mandarinia, è un insetto che mangia le api. Purtroppo questi animali hanno oltrepassato i confini del loro habitat naturale dove le api avevano sviluppato dei meccanismi di difesa efficaci nei loro confronti. Le api europee e americane, invece, sono totalmente indifese e impreparate in caso di attacco da parte di uno di questi insetti feroci. 30 calabroni giganti potrebbero uccidere fino a 30.000 api in un'ora.

Altri nemici delle api sono rappresentati dalla larva maggiore della cera, Galleria mellonela, causa di stragi negli alveari, e dal coleottero degli alveari, Aethina tumida. Tuttavia, le api hanno sviluppato dei sistemi di difesa nei loro confronti, aiutate anche dagli apicoltori.

Cosa succederebbe se le api scomparissero? - Minacce alla sopravvivenza delle api

Insetticidi: una minaccia per le api

Gli insetticidi usati nelle piantagioni agricole sono una delle minacce occulte più pericolose per le api e mettono in serio pericolo la loro sopravvivenza. Tali insetticidi sono pensati appositamente per uccidere i parassiti e non le api, ma purtroppo le api che succhiano il nettare nei campi coltivati trattati con queste sostanze vivono meno (la speranza di vita si riduce circa del 10%).

Un'ape operaia vive dai 65 agli 85 giorni, in base al periodo dell'anno e alla sottospecie alla quale appartiene. Le api più produttive e che conoscono meglio l'ambiente sono le più vecchie e le più giovani imparano da esse come comportarsi. Il fatto che le api non possano completare il loro ciclo di vita naturale perché avvelenate dagli insetticidi "innocui" indebolisce notevolmente le colonie di api colpite.

Un dato sorprendente ha dimostrato che sono più sane le api che vivono in città piuttosto che quelle che vivono in campagna. In città, di solito, ci sono parchi, giardini, alberi ornamentali e una vita vegetale abbastanza diversificata. Le api impollinano anche questi luoghi che hanno il vantaggio di non essere pieni di pesticidi.

Cosa succederebbe se le api scomparissero? - Insetticidi: una minaccia per le api

Calabroni mutanti

Un'altra conseguenza pericolosa causata dagli insetticidi sono dei calabroni mutanti sviluppati da alcune multinazionali che sarebbero capaci di resistere al veleno che uccide le api. Questi insetti creati in laboratorio vengono venduti agli agricoltori che hanno problemi con l'impollinazione dei campi. Ciò che non viene considerato, però, è che non offrono nessuna soluzione definitiva e inoltre contribuiscono alla distruzione delle colonie avvelenate.

Queste api modificate non riescono a impollinare perché hanno la tromba troppo corta che non riesce a entrare nella maggiore parte delle specie di fiori. Il risultato è lo squilibrio della flora, perché mentre alcune piante rinascono, altre muoiono. Se le api scomparissero, questo surrogato artificiale non sarebbe una soluzione efficace perché non contribuirebbe alla sopravvivenza dell'ecosistema.

Cosa succederebbe se le api scomparissero? - Calabroni mutanti

Campagne a favore delle api

Per fortuna molte persone sono consapevoli del problema, per cui soprattutto i gruppi ambientalisti stanno promuovendo una compagna di raccolta firme per obbligare i politici ad affrontare questo gravissimo problema globale attraverso la promulgazione di leggi per difendere le api e il pianeta.

Cosa succederebbe se le api scomparissero? - Campagne a favore delle api

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa succederebbe se le api scomparissero?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali in pericolo di estinzione.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa succederebbe se le api scomparissero?
1 di 6
Cosa succederebbe se le api scomparissero?

Torna su