menu
Condividi

Cure di base degli animali

 
Di iNetPet. 2 luglio 2021
Cure di base degli animali

Sono molte le persone che vorrebbero avere un animale domestico e non possiamo negare che si tratta di un'ottima decisione, purché si possano offrire tutte le cure di cui l'animale ha bisogno per soddisfare le sue necessità di base. Per poter valutare, quindi, se saremo all'altezza di questo compito dovremo conoscere nel dettaglio quali sono queste cure di base.

Nel nostro articolo di AnimalPedia, in collaborazione con iNetPet, vi illustriamo cosa prendere in considerazione per una convivenza felice e anche come le nuove tecnologie possono aiutarci a prenderci cura del nostro animale. Imparatene di più sulla cura degli animali e valutate, prima di adottarli, se sarete in grado di mantenerli.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura di un cavallo

Un ambiente adeguato

Prima di tutto, è essenziale che la nostra casa si adatti alle necessità dell'animale che vogliamo adottare. Un piccolo appartamento, ad esempio, non sarà la migliore opzione se desideriamo un gatto, giacché potrebbero sorgere problemi di spazio. Inoltre, sono animali che hanno bisogno di tiragraffi, mensole su cui arrampicarsi, posti riparati per nascondersi, ecc.

D'altra parte, se optiamo per l'adozione di un animale che richiede una gabbia, un terrario o un acquario, è essenziale che ci informiamo per sapere quali sono le condizioni che devono rispettare queste strutture per garantire il benessere degli animali.

Oltre alla casa e all'arricchimento ambientale, dovremo prendere in considerazione il tempo che abbiamo a disposizione per prenderci cura dell'animale. Ovviamente, ci vorranno più ore al giorno per prendersi cura di un cane piuttosto che di un pesce rosso. Dovremo anche pensare a delle soluzioni, come una residenza canina, se mai dovessimo assentarci.

La miglior alimentazione

Quando si tratta della cura degli animali domestici, è essenziale ricordare che ogni specie avrà esigenze nutrizionali specifiche, che, inoltre, generalmente variano durante la loro vita. Un cucciolo non avrà la stessa alimentazione di un cane adulto o di un animale malato. Fortunatamente, possiamo trovare in vendita cibo adatto a tutti i tipi di animali.

Per assicurarci la miglior qualità, la prima cosa da fare sarà informarsi sulle esigenze nutrizionali della specie in questione e quindi cercare il prodotto più adatto. Il cibo per cani e gatti, per esempio, essendo entrambi carnivori, dovrà essere composto principalmente da proteine animali, che potranno essere integrate con cereali, legumi, verdure e frutta per ottenere carboidrati, vitamine e minerali.

In generale, dovremmo optare per alimenti naturali al 100%, senza zuccheri o conservanti artificiali. È importante saper dove trovare sempre il cibo preferito del nostro animale, in stabilimenti tanto fisici quanto online.

La socializzazione ed educazione

Sia l'educazione che la socializzazione devono essere incluse nella cura degli animali domestici. È altamente consigliata la socializzazione, che è il processo grazie al quale esponiamo l'animale a tutti i tipi di stimoli (animali, persone, ambienti...) per abituarlo e non generare in lui stress. Anche un criceto che non esce di casa dovrà abituarsi al contatto con noi. Logicamente, non sarà necessario educare questo piccolo roditore, ma lo sarà per altre specie e sarà completamente essenziale se decidiamo di adottare un cane.

Se non hai esperienza nell'educazione canina o felina, potrebbe essere una buona opzione iscriverti a corsi per cuccioli, gatti o cani adulti tenuti da professionisti o centri di formazione. Inoltre, vi saranno utili anche i nostri articoli:

L'igiene di base

Generalmente potremo prenderci cura dell'igiene del nostro animale comodamente a casa. Spazzolarlo, tagliargli le unghie, pulirgli le orecchie, i denti o fargli il bagno sono alcune delle cure di base che dobbiamo fornirgli con regolarità. Se però, per esempio, il nostro cane è troppo grande per essere lavato in una vasca da bagno di casa o vogliamo fargli un taglio di pelo specifico, dovremo richiedere un servizio specializzato di toelettatura per cani.

La cura della salute

Naturalmente, tra le cure degli animali domestici non possono mancare quelle relative al mantenimento della loro salute. Tutti gli animali, indipendentemente dalla razza, dovranno essere portati regolarmente dal veterinario, almeno una volta all'anno e ogni volta che mostrano sintomi di qualche malattia. Dovremo essere preparati per gli imprevisti.

Inoltre, ogni specie avrà bisogno di sverminazione interna ed esterna mensile e delle vaccinazioni. Sarà il veterinario che ci indicherà quelle essenziali per il nostro animale. Pertanto, è essenziale trovarne uno di fiducia e avere sempre a portata di mano il numero di telefono di un veterinario sempre reperibile per poter affrontare qualsiasi emergenza.

Identificazione del nostro animale

Prima di adottare dovremo informarci anche sugli obblighi legali che sono in vigore nel nostro luogo di residenza. Un esempio è l'obbligo di provvedere all'identificazione (microchip) e alla registrazione dei cani, in conformità alle disposizioni adottate dalle singole Regioni. Inoltre, è consigliato che gli animali che hanno accesso all'esterno indossino un collare con una targhetta di identificazione, questa infatti, nel caso in cui si perdano o subiscano un incidente, permetterà di ritrovarli più rapidamente del chip stesso.

Cure extra per i nostri animali domestici

Residenze, giocattoli, snack, cucce, collari e persino vestiti sono alcuni degli accessori e servizi di cui il nostro animale domestico potrebbe aver bisogno. Inoltre, le nuove tecnologie ci offrono strumenti come iNetPet, un'applicazione che ci permette di avere un controllo totale su tutte le informazioni sul nostro animale. Come già spiegato, il maggior vantaggio di questa applicazione è che permette di memorizzare tutte le informazioni relative a trattamenti veterinari, vaccinazioni, malattie, interventi chirurgici, ecc, in "un unico luogo", in modo da poter avere sempre a portata di mano tutti i dati rilevanti per la cura del nostro animale, ai quali possiamo accedere facilmente in qualsiasi momento e in qualsiasi posto. Per esempio, se siamo in un paese straniero, l'accesso diretto alla storia clinica del nostro animale aiuterà il veterinario ad intervenire con sicurezza e rapidità. Include un codice QR che, posto sulla targhetta di identificazione, permette di localizzare facilmente un animale in caso che si perda, utilizzando semplicemente uno smartphone.

Per ulteriori informazioni su questa applicazione, completamente gratuita, e i suoi benefici per la cura degli animali domestici, non perdetevi il nostro video:

Se desideri leggere altri articoli simili a Cure di base degli animali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cure di base degli animali
Cure di base degli animali

Torna su