Condividi

Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura

 
Di Lorena Bonioni, Traduttrice e copywriter junior di AnimalPedia. Aggiornato: 6 novembre 2018
Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura

Vedi schede di Cani

L'incontinenza urinaria nel cane è una condizione patologica che si manifesta con l'inadeguata evacuazione delle urine. Di solito si verifica perché il cane perde il controllo volontario della minzione. In questi casi è normale l'enuresi notturna, cioè riscontrare che il cane è incontinente quando dorme. Altri sintomi dell'incontinenza del cane sono il fatto che faccia pipì più di frequente e che perda facilmente l'urina quando si sente nervoso o stressato.

È importante tenere bene a mente che il cane quando si comporta così non lo fa apposta, è che proprio non può evitarlo. Per questo è assolutamente sconsigliabile rimproverarlo, anzi, non dovresti mai sgridarlo. In questo articolo di AnimalPedia sulla "Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura" spieghiamo il perché il cane è incontinente, come riconoscere i sintomi di questo disturbo e come aiutarlo grazie ad alcuni efficaci rimedi naturali.

L'incontinenza urinaria nel cane

Questa condizione patologica è piuttosto frequente nei nostri amici a quattro zampe, più nei cani che nei gatti. Le cause sono diverse e articolate, per questo la diagnosi e il trattamento saranno favorevoli ed efficaci se affrontate con un approccio clinico multidisciplinare: a volte è necessario l'intervento o l'opinione di più professionisti, dal radiologo al neurologo, dal chirurgo all'endoscopista.

A seconda dei casi, la perdita di urina può essere:

  • continua (durante il giorno e la notte);
  • intermittente (ad esempio solo durante il sonno);
  • sporadica.

Esistono diverse forme di incontinenza urinaria a seconda della causa che le provoca, eccole di seguito.

Incontinenza urinaria cane: deficit ormonale

Questo è il tipico tipo di incontinenza urinaria del cane femmina poiché è più frequente nelle cagnoline sterilizzate a partire dalla mezza età in poi. La sua apparizione nelle femmine è dovuta al deficit di estrogeni, mentre nei maschi è prodotta dalla mancanza di testosterone. Questi ormoni aiutano a mantenere il tono muscolare dello sfintere che invece, in loro assenza, si rilassa e non controlla come dovrebbe la minzione.

In questo specifico caso di incontinenza urinaria, il cane durante il giorno continua a fare pipì come al solito, ma quando si rilassa o si addormenta, ha delle perdite di urina. Per correggere il problema ti devi rivolgere al veterinario che solitamente prescrivere una terapia ormonale che serve ad aumentare il tono dello sfintere del tuo cagnolino. L'altra opzione è invece quella chirurgica che permette di ricreare un ostacolo alla fuoriuscita di urina verso l'esterno.

Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura - Incontinenza urinaria cane: deficit ormonale

Incontinenza urinaria cane: origine neurogena

A volte succede che a causa di lesioni del midollo spinale il cane sia incontinente. Il midollo spinale infatti controlla, tra gli altri, anche i nervi che governano la vescica, per questo diminuisce il tono muscolare e la capacità di contrazione di questo muscolo.

In condizioni normali la vescica si contrae quando la quantità di urina raggiunge il livello necessario per stimolare i nervi periferici e il midollo spinale. In caso di lesione a una parte della struttura nervosa, il cane non riesce più a rispondere allo stimolo della pipì in modo volontario.

Il sintomo di questo disturbo è che il cane avrà delle perdite molto vistose e incontrollate poiché la vescica si riempirà fino a quando il peso traboccherà lo sfintere. Dall'apparato urinario scenderanno gocce di urina in modo intermittente, processo su cui il cane non ha alcun controllo.

Questo tipo di incontinenza urinaria del cane è difficile da trattare: il veterinario di solito misura la forza di contrazione della vescica per stabilire dove si trova effettivamente il danno. Risolvere il problema significa trovare la soluzione della complicazione a livello nervoso oppure attraverso una terapia ormonale.

In questo articolo di AnimalPedia puoi scoprire di più a proposito delle malattie neurologiche del cane.

Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura - Incontinenza urinaria cane: origine neurogena

Incontinenza urinaria cane: iperdistensione della vescica

Questo tipo di incontinenza nel cane è causata da una parziale ostruzione della vescica che può essere dovuta a calcoli uretrali, tumori o stenosi, cioè restringimento della vescica ad esempio a causa di una cistite.

Sebbene la sintomatologia sia simile a quella dell'incontinenza neurogena, i nervi che finiscono nella vescica in questo caso non ne sono influenzati. L'unico modo di trattare questo problema è eliminare la causa dell'ostruzione, che molto spesso corrisponde alla rimozione chirurgica.

Incontinenza urinaria cane: insufficienza renale

I cani con malattie renali - come ad esempio l'insufficienza renale o i calcoli ai reni - non possono concentrare la loro urina. Questo fatto innesca un meccanismo del "cane che si morde la coda": questi cani producono pipì in grandi quantità, il che fa aumentare loro il consumo di acqua per recuperare i liquidi perso, e è ciò a sua volta li stimola a urinare ancora di più e in grandi quantità.

Se abbiamo a che fare con questo problema, se il nostro cane vive in casa, dovremo dargli più occasioni di uscire all'aperto e camminare. In caso contrario sarà impossibile impedirgli di fare la pipì in casa.

La malattia ai reni può essere acuta o cronica e i sintomi che comporta sono:

  • perdita di peso;
  • alito con odore di ammoniaca;
  • vomito;
  • ecc.

La cura di questa patologia si basa sulla somministrazione di un mangime specifico e/o di farmaci a seconda della sintomatologia. In questo articolo di AnimalPedia ti spieghiamo che tipo di dieta offrire al cane con insufficienza renale e anche gli alimenti che assolutamente non deve ingerire.

Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura - Incontinenza urinaria cane: insufficienza renale

Incontinenza urinaria cane: subordinazione o stress

Questo tipo di incontinenza urinaria del cane è frequente e facilmente riconoscibile perché vedremo l'espulsione di piccole quantità di urina quando il cane è nervoso, spaventato o comunque in situazioni di stress come ad esempio quando lo sgridiamo o è esposto a determinati stimoli.

Lo stress provoca la contrazione dei muscoli della parete addominale mentre la muscolatura dell'uretra si rilassa, causando così l'incontinenza. Ci sono farmaci che il veterinario può prescrivere per aumentare il tono muscolare. L'altra soluzione che dobbiamo adottare è quella di cercare di limitare il più possibile le situazioni di stress e paura nel nostro amato cagnolino. In nessun caso deve essere punito, in quanto questo atteggiamento da parte nostra non farebbe che aggravare il problema.

Cosa fare se il cane è stressato? Leggi il nostro articolo e troverai ottimi consigli su come comportarti con lui.

Incontinenza urinaria cane: disfunzione cognitiva

Il cane anziano incontinente spesso soffre di disfunzione cognitiva poiché il cervello è alterato dall'invecchiamento. I cani anziani colpiti da questa condizione si sentono disorientati, cambiano i loro schemi di sonno e di attività, presentano comportamenti ripetitivi come girare in tondo su se stessi e possono urinare e defecare all'interno della casa.

Questo tipo di incontinenza urinaria nel cane deve essere diagnosticata scartando innanzitutto le eventuali cause fisiche: questi cani possono infatti anche essere affetti da malattie renali, diabete o sindrome di Cushing (o ipercortisolismo). Come abbiamo detto, dobbiamo dare al nostro cane più opportunità di uscire e in nessun caso ridurre la quantità di acqua richiesta.

I cani anziani possono anche soffrire di disturbi muscolo-scheletrici che limitano la loro attività. In questi casi l'animale semplicemente non vuole muoversi perché sente dolore. Quello che noi possiamo fare è rendere il più facile possibile lo spostamento verso le aree di evacuazione, oltre a trovare la causa del tuo disagio e - se possibile - curarla.

Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura - Incontinenza urinaria cane: disfunzione cognitiva

Cane incontinente: cosa fare?

Stabilita la causa fisica, il veterinario potrà optare per diverse terapie:

  • Terapia ormonale, per rinforzare la muscolatura;
  • Terapia farmacologica, per rinforzare la muscolatura e regolare gli spasmi;
  • Antibiotici, se l'incontinenza è dovuta a un'infezione;
  • Intervento chirurgico quando sono presenti calcoli alla vescica o delle anomalie genetiche.

Se invece è legato a un problema comportamentale, sarà necessario rivolgersi a un professionista etologo e cominciare un percorso di terapia comportamentale.

Altri consigli che diamo sono quelli di non lasciare troppe ore da solo il vostro cane, di posizionare dei tappetini assorbenti dove solitamente dorme o sosta il cane, e durante la notte pensare all'opzione dei pannolini igienici per cani: una volta che si sarà abituato capirà che potrà dormire tranquillo senza stare nello sporco.

Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura - Cane incontinente: cosa fare?

Incontinenza cane rimedi naturali

Oltre alle terapie che abbiamo appena citato, è possibile aiutare il cagnolino con rimedi naturali. I più comuni sono:

  • Agopuntura o chiropratica veterinaria: pratica millenaria che proviene dalla medicina tradizionale cinese completamente naturale e molto efficace;
  • Floriterapia: utilizza i Fiori di Bach per lavorare sullo stato psicologico del cane che gli provoca continenza; Red Chestnut, Mimulus e Impatiens sono altri fiori che possono essere usati per lavorare sulle paure o sull'impazienza;
  • Serenoa Repens: è una palma di piccole dimensioni che produce bacche simili a ovile. È un rimedio naturale utilizzato per la corretta funzione di prostata e vie urinarie, aiuta la vescica a funzionare bene e a ridarle tono muscolare;
  • Crataeva: è un antinfiammatorio per la vescica che insieme alla seta di mais possono dare grossi benefici al vostro amico a quattro zampe;
  • Uva ursina: è un rimedio per combattere le infezioni del tratto urinario e per stimolare la risposta di guarigione del sistema immunitario grazie alla sua attività antibatterica;
  • Equiseto: pianta famosa per le proprietà diuretiche ma anche disinfettanti.

Il tuo cane soffre di incontinenza? Non riesce più a trattenere la pipì? Ora sai quello che devi fare. Ti sei già rivolto al medico o all'etologo per capire come risolvere il problema? Facci sapere nei commenti la tua esperienza e scrivici se per caso hai mai provato con uno di questi rimedi naturali.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura
1 di 6
Incontinenza urinaria cane: cause, sintomi e cura

Torna su