menu
Condividi

La comunicazione interspecie

 
Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 23 agosto 2017
La comunicazione interspecie

L'essere umano non è affatto l'unico animale capace di comunicare efficacemente, ne è la riprova il complesso sistema di comunicazione dei delfini e di altre specie esistenti. Se condividi la tua casa con degli animali domestici, avrai notato come questi siano capaci di trasmettere le loro emozioni e i bisogni anche senza poter utilizzare le parole: adoperano un sistema di comunicazione tra specie.

Gli animali "parlano" tra di loro e con l'uomo in maniera non verbale, quindi, prestando attenzione ai loro movimenti corporei e alle loro espressioni, saremo capaci di identificare cosa vogliono esprimere.

Se vuoi saperne di più su come comunicano gli animali tra di loro, non ti perdere questo articolo di AnimalPedia dove affronteremo nel dettaglio il tema della comunicazione interspecie, sotto diversi aspetti esaminabili.

Potrebbe interessarti anche: La comunicazione dei delfini

Comunicazione tra specie

La comunicazione interspecie non deve essere confusa con lo studio del comportamento animale, come per esempio succede nel caso dell'etologia canina, la quale ha la finalità di decifrare il significato delle gesta delle creature del regno animale.

La comunicazione tra specie si riferisce alla capacità che dispone ogni organismo per trasmettere messaggi in maniera non verbale: attraverso emozioni, suoni, posture e comportamenti. Gli animali adottano sistemi comunicativi come per esempio il linguaggio del corpo dei cani oppure quello dei gatti.

La corrente di pensiero sostiene che qualsiasi animale può comunicare con altre specie, non attraverso parole o versi (i quali sarebbero messaggi della mente cosciente), bensì grazie a simboli profondi che appartengono alla parte inconscia della mente.

Per semplificare, anche se può risultare sorprendente, la comunicazione interspecie si riferisce anche alla capacità che hanno gli animali di trasmettersi informazioni in maniera non verbale, quasi telepaticamente.

La comunicazione interspecie - Comunicazione tra specie

Studi e teorie sulla comunicazione

Esistono teorie e studi scientifici che supportano la comunicazione tra specie, come nel caso della Risonanza di Schumann (che agirebbe con onde elettromagnetiche) o dell'Ipotesi della memoria collettiva del famoso biologo britannico Rupert Sheldrake.

Ciononostante, alcune affermazioni sono completamente inconcepibili per la comunità scientifica, e questo è il principale motivo per cui la comunicazione interspecie è semplicemente impossibile.

L'essere umano ha molto su cui riflettere visto che è innegabile che viviamo in una cultura antropocentrica, ovvero, che si mette l'homo sapiens sapiens al centro dell'esistenza della Terra, come un'innegabile specie superiore.

Una dimostrazione di ciò è lo sfruttamento e il maltrattamento animale che, purtroppo, continua a essere considerato un qualcosa di normale da diverse culture e popolazioni.

Per fomentare questa visione, tutto ciò che l'uomo aveva di simile con gli animali veniva rifiutato, infatti, alcuni secoli fa costo un grande sforzo affermare che gli animali vantano una coscienza della propria esistenza. Ad ogni modo, attualmente, hanno dimostrato grazie a studi scientifici quali specie hanno questa capacità:

  • Scimpanzé
  • Delfino dal naso a bottiglia
  • Bonobo
  • Elefante
  • Orche
  • Gorilla
  • Gazza ladra
  • Orango tango
  • Cane

Probabilmente avrai pensato: "E il gatto?". Con ottime probabilità anche questo felino vanta la suddetta capacità, ma non è stato dimostrato apertamente.

La comunicazione interspecie - Studi e teorie sulla comunicazione

Comunicazione interspecie: un'antica pratica

Nelle culture più antiche l'essere umano considerava l'esistenza come un tutto e, pertanto, non ha mai concepito possibile vivere senza interrogarsi sull'ambiente che lo circondava e sui fenomeni naturali.

Sfortunatamente, con l'arrivo delle società patriarcali e della rivoluzione industriale si produsse una frattura praticamente incurabile tra l'ambiente e l'essere umano, e la natura diventò un qualcosa che doveva essere sacrificato per fini industriali ed economici.

Nonostante ciò, la comunicazione interspecie è stata oggetto di studio fin da tempi remoti. Nelle società indigene lo stato di trance psicologico era un mezzo curativo che permetteva in maniera rapida ed efficace di raggiungere l'inconscio, dal quale non affioravano parole, ma messaggi simbolici molto profondi.

Ancora oggigiorno, è possibile trovare culture sciamaniche che dichiarano la comunicazione tra specie una realtà innegabile, che hanno sperimentato personalmente.

La comunicazione interspecie - Comunicazione interspecie: un'antica pratica

Se desideri leggere altri articoli simili a La comunicazione interspecie, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

La comunicazione interspecie
1 di 4
La comunicazione interspecie

Torna su