Condividi

Massaggi per cavalli sportivi

 
Di Giovanni Rizzo. Aggiornato: 22 giugno 2017
Massaggi per cavalli sportivi

Sempre più persone scelgono di ricorrere a terapie antiche come la fitoterapia oppure la medicina cinese, soprattutto se si è molto stressati o se si fa molto sport perché grazie a un massaggio svolto in maniera corretta è possibile liberare i muscoli dalla tensione accumulata.

Per gli animali è la stessa cosa, soprattutto per quelli che sono stati addestrati dall'uomo per diversi scopi, come lavoro o sport, come per esempio i cavalli. A volte vengono sottoposti ad allenamenti molto duri, per cui da AnimalPedia pensiamo che ti possa interessare conoscere i vari tipi di massaggi per cavalli sportivi per prenderti cura al meglio del tuo animale e dargli sempre le attenzioni di cui ha bisogno.

Potrebbe interessarti anche: Piante NON velenose per gatti

Benefici dei massaggi ai cavalli

Come abbiamo accennato nell'introduzione, sempre più persone ricorrono a metodi naturali per ritrovare il proprio benessere e quello dei propri animali. Anche se i massaggi non sono una pratica comune per i cavalli, sempre più persone si stanno rendendo conto della loro importanza e dei vantaggi che apportano a un cavallo sportivo.

I cavalli si rimettono in sesto quasi subito dopo aver svolto un'attività sportiva e inoltre hanno un fisico forte e possente, il che porta a credere che siano animali quasi invincibili. Tuttavia, questa è una credenza sbagliata perché spesso soffrono contratture, sovraccarichi ai muscoli o ai legamenti. Infatti i cani appoggiano su zoccoli di 40 centimetri ciascuno, che devono sostenere fra 400 e 500 kg di peso.

Non parleremo degli sport nello specifico, ma vedremo quali sono i benefici dei massaggi per i cavalli:

  • Diminuiscono il dolore muscolare dopo allenamenti pesanti
  • Stimolano la circolazione favorendo una circolazione migliore nelle ferite.
  • Forniscono maggior libertà di movimento
  • Migliorano la digestione e la salute in generale
  • Diminuiscono l'inappetenza, l'irritabilità e la timidezza a seconda del cavallo
  • Diminuiscono la sensazione di solletico e rendono il cavallo più propenso a farsi accarezzare e spazzolare
  • Alleviano contratture e spasmi muscolari che possono trasformarsi in lesioni
  • Hanno un'azione rilassante che migliora la predisposizione al lavoro e al sonno nel box
  • Migliorano l'equilibrio

In questo articolo ti illustreremo 3 tipi di massaggi: preventivo, riabilitativo e di diagnosi.

Massaggi per cavalli sportivi - Benefici dei massaggi ai cavalli

1. Massaggio di prevenzione

È il meno richiesto o usato, anche se può aiutare a prevenire varie lesioni nell'animale e quindi è molto utile svolgerlo. Insieme al massaggio, viene svolto uno stiramento, tecnica che aiuta i muscoli a guadagnare elasticità per prevenire situazioni indesiderate. Pensaci: noi esseri umani dopo aver fatto sport effettuiamo sempre stiramenti o allungamenti, quindi perché non farlo fare anche ai cavalli sportivi.

Questo tipo di massaggio è molto importante per i cavalli sportivi che realizzano molti movimenti per far sì che non si accorcino tendini e legamenti, rischiando delle lesioni. Ricorda che ogni muscolo è legato almeno a due ossa e attraversa uno o più articolazioni e se i muscoli si accorciano per mancanza di elasticità, che si acquista con gli stiramenti , alla fine compariranno le temute lesioni. Imparare questa tecnica è importante se vai a cavallo, sei un addestratore o un domatore.

Per realizzare questo massaggio, è necessario avere molta confidenza con il cavallo. Non devi sottometterlo, devi solo aiutarlo a capire che ciò che vuoi fare è buono e positivo per la sua salute.

2. Masaje riabilitativo

Conosciuto anche come fisioterapia, è il più comune per i cavalli che si fanno male facendo sport. Il massaggio viene svolto rompendo il tessuto cicatriziale per evitare aderenze e facilitare la circolazione sanguigna nella zona. Le cicatrici diminuiscono, così come la possibilità che si presentino nuove lesioni nello stesso punto.

Non può essere realizzato quando il dolore è in fase acuta e presenta infiammazione locale, calore o ferite. Non è un massaggio facile perché si ha a che fare con grandi masse muscolari difficili da muovere. Il segreto sta nell'avere pazienza e nello svolgere il massaggio tutti i giorni. Sarebbe opportuno che il massaggiatore e il veterinario agissero insieme per stabilire l'alternanza fra massaggio e riposo.

3. Massaggio diagnostico

Molti veterinari includono delle tecniche di massaggio per diagnosticare delle lesioni. Nei cavalli che soffrono di dolori cronici da molto tempo, questo massaggio aiuta a trovare l'origine del problema. A volte, infatti, è necessario trovare una cicatrice che sta esercitando pressione su un tendine o un legamento per aiutare l'animale a riprendere a compiere i movimenti corretti.

Il veterinario/terapeuta deve essere molto delicato quando tocca le zone interessate dal dolore, pressione o contrattura perché non si deve spaventare il cavallo, ma ottenere da lui fiducia assoluta.

Se desideri leggere altri articoli simili a Massaggi per cavalli sportivi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure extra.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Massaggi per cavalli sportivi
1 di 2
Massaggi per cavalli sportivi

Torna su