Condividi

Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute?

 
Lorena Bonioni
Traduttrice e copywriter junior di AnimalPedia
Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute?

Non è di certo una sorpresa: cani e gatti sono protagonisti indiscussi sulla rete e sui social network, insieme ai video musicali. Si stima che più del 15% di tutti i filmati online sia su un animale domestico.

Guardare video di cani e gatti su internet pare che non sia solo una questione di intrattenimento, ma un vero e proprio modo di risollevare il morale, soprattutto se si sta studiando o lavorando. Continua a leggere questo articolo di AnimalPedia e scopri perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute. Se anche tu sei fan delle clip sui nostri amici a quattro zampe, condividi nei commenti qual è il titolo del filmato che ti è piaciuto di più!

Potrebbe interessarti anche: Cibo umido per gatti: fa bene o fa male?

I video di cani e gatti hanno gli stessi effetti di una pet therapy?

Ti senti un po' in colpa perché dovresti eseguire un compito importante e invece stai "perdendo tempo" in rete guardando video di dolci animali o divertenti scene tra cuccioli di cane e gatto? Non preoccuparti perché non sei l'unico.

Guardare questi video ha effetti positivi sulle nostre emozioni ed è per questo che lo facciamo. È ciò che emerge da uno studio del 2015 fatto presso l'Indiana University Media School pubblicato su Computers in Human Behaviour[1] che ha analizzato il cambiamento dell'umore di 7.000 persone dopo la visione di video e foto sui gatti. I dati raccolti indicano che i soggetti si sono sentiti più energici e positivi, meno ansiosi, tristi o annoiati.

Jessica Gall Myrick, la studiosa che ha condotto la ricerca, ha elaborato un questionario online per cui le persone interpellate si sono dichiarate per il 36% amanti dei gatti e per il 76% amanti in generale degli animali. In particolare, dopo aver visto video con gattini, i partecipanti hanno riportato che:

  • Sono più energici e si sentono più ottimisti rispetto a prima della visione dei video
  • Provano meno emozioni negative quali ansietà o noia rispetto a prima
  • Sono soliti vedere video online di gatti mentre lavorano o studiano
  • Il piacere che provano nel vedere filmati di gatti schiaccia qualsiasi senso di colpa derivato dal procrastinare
  • Il 25% dei video visti proviene da una ricerca attiva mentre il 75% da video in cui sono imbattuti per caso

Le conclusioni sono quindi che la visione di queste clip con protagonisti cani e gatti influenza positivamente le emozioni e il benessere psichico delle persone riducendone lo stress: più rilassate ed emozionalmente più equilibrate grazie al livello più alto di serotonina nel sangue o di altri ormoni utili al sistema immunitario.

Come la stessa ricercatrice afferma, questo studio preliminare non è sufficiente ad accertare l'effettivo ruolo di questi video, ma indagini future potranno farci sapere se la visione di questi filmati può essere davvero considerata una specie di pet therapy. Con il pregio di essere decisamente meno costosa e di poterne fruire da casa, magari in compagnia del proprio gatto.

Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute? - I video di cani e gatti hanno gli stessi effetti di una pet therapy?

Perché ci piace guardare video di gattini: mistero felino

Una parziale spiegazione di questo fenomeno che noi di AnimalPedia ci siamo dati, è data dalla grande intelligenza ed evoluzione di questo animale domestico. Oltre ad essere tenero e simpatico, il gatto è versatile nelle interpretazioni e si presta molto bene a situazioni comiche e grottesche suscitando ristate, tenerezza e commozione.

Il vero motivo di questo boom di visualizzazioni di video con gattini su internet è ancora un mistero dato che, da come si evince anche dallo studio dell'Indiana University Media School negli Stati Uniti, le persone intervistate non sono solo appartenenti alla categoria delle cat person (25%), ma sono amanti degli animali più in generale (75%).

Se sei un amante dei gatti e anche di Instagram, ti consigliamo di dare un'occhiata al seguente articolo: 5 consigli infallibili per fotografare i gatti.

Qual è dunque il più famoso gatto su Youtube?

È Simon's Cat, il gatto protagonista di una serie animata disegnata da Simon Tofield. Pubblicato per la prima volta nel 2008, il canale di questo gatto paffuto e mattacchione ha raggiunto oltre i 4 milioni di iscritti. È un'animazione stilizzata in bianco e nero, senza dubbio molto divertente, che vede il gatto di Simon come personaggio principale di ogni puntata impegnato nell'intento di attirare in tutti i modi l'attenzione del suo padrone. Per gli amanti dei felini è impossibile non identificarsi.

Youtube: non solo gatti

In Italia, secondo il report "Global Digital 2018" stilato ogni anno da We Are Social in collaborazione con Hootsuite, le piattaforme social in cui gli utenti sono maggiormente attivi sono Youtube e Facebook. Un trend differente rispetto al resto del mondo che vede invece Facebook in testa.

YouTube ha oltre un miliardo di utenti, ovvero quasi un terzo di tutti gli utenti di Internet. Ogni giorno queste persone visualizzano un miliardo di ore di video e generano miliardi di visualizzazioni. Di tutte queste visualizzazioni, le statistiche di Youtube ci dicono che nel 2014 sono stati pubblicati più di 2 milioni di video sui gatti con circa 26 bilioni di visualizzazioni. I video dei nostri amici felini hanno più visualizzazioni per filmato di qualsiasi altra categoria di contenuti su Youtube. E tutto questo senza considerare le innumerevoli condivisioni sugli altri social network. D'altronde i mici sono unici... Dai un'occhiata a questo articolo e scopri 15 cose che non sapevi sui gatti!

Uno studio condotto nel 2016 da Youtube stesso, invece, ci rivela come le tendenze stanno cambiando: a dispetto delle credenze che vedono la piattaforma solo come un archivio di filmati di gattini, le statistiche ci informano che tra il 2014 e il 2016 nel confronto tra filmati di cani e video di gatti, i primi sono quelli che hanno più visualizzazioni. E sembra che il trend continui in questa direzione. Perciò il panorama futuro sui video divertenti di animali potrebbe essere guidato dai cani, anziché dagli amabili gattini.

Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute? - Youtube: non solo gatti

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Fonti

Scrivi un commento su Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute?
1 di 3
Perché guardare video di cani e gatti fa bene alla salute?

Torna su