Condividi

Perché il cane non vuole il guinzaglio?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 21 marzo 2018
Perché il cane non vuole il guinzaglio?

Vedi schede di Cani

Se hai preso un cane quando era cucciolo, ma non gli hai mai messo il guinzaglio, è normale che rifiuti questo strumento se stai provando a farlo abituare da giovane/adulto. Lo stesso discorso vale se hai adottato un cane non cucciolo che ha vissuto in situazioni difficili (per esempio maltrattamento).

Indipendentemente dal motivo per il quale il cane rifiuta il guinzaglio, è importante che impari ad accettarlo perché servirà per portarlo a spasso in totale tranquillità. In questo articolo di AnimalPedia ti spieghiamo perché il cane non vuole il guinzaglio, cause e soluzioni per introdurre questa nuova abitudine nella sua routine quotidiana.

Potrebbe interessarti anche: Il cane non vuole mangiare i croccantini

Strumenti per portare a spasso il cane

Il guinzaglio è uno strumento fondamentale per la passeggiata del cane, soprattutto se vivete in città, per cui è importante che il cane non lo rifiuti e ci faccia l'abitudine sin da quando lo adotti.

Innanzitutto per portare a spasso il cane con il guinzaglio dovrai mettergli collare o pettorina (noi preferiamo e consigliamo quest'ultima) scegliendone una comoda e sicura, in modo che non riesca a sfilarsela, come quella di Julius K9. Inoltre, anche il guinzaglio deve essere adatto al cane: chiedi consiglio nel negozio per animali per capire se sia opportuno prenderne uno estensibile o fisso.

Come abituare il cane al guinzaglio

Innanzitutto, se il cane non vuole il guinzaglio, dovrai fare in modo che si fidi di te e capisca che ciò che fai per lui è per il suo bene. Anche se all'inizio non vorrà il guinzaglio, lo morde o non ti lascia avvicinare quando ce l'hai in mano, armati di molta pazienza e affetto: ci vorrà del tempo. Con strattoni, schiaffi e grida non otterrai nulla, anzi, la situazione rischia solo di peggiorare.

I motivi per i quali i cani rifiutano il guinzaglio possono essere diversi ed è impossibile elencarli tutti poiché dipendono dalla situazione specifica. Da AnimalPedia vogliamo aiutarti ad alleviare lo stress generato da questo strumento in modo da poter portare tranquillamente a spasso il tuo amico a 4 zampe. Come sottolineiamo spesso, è importante basare l'addestramento e l'educazione del cane sul rinforzo positivo, il metodo migliore per educare un cane e fare in modo che associ in maniera corretta tutto ciò che fa parte della sua quotidianità.

Perché il cane non vuole il guinzaglio? - Come abituare il cane al guinzaglio

Insegnare al cane a portare il guinzaglio passo per passo

Per poter far abituare un cane che non vuole il guinzaglio a questo strumento attraverso il rinforzo positivo, procurati una busta piena di snack e bocconcini per cani (volendo puoi includere anche qualcosa di goloso come pezzettini di würstel): ti serviranno per fare in modo che il cane associ positivamente passeggiata, guinzaglio e cibo. All'inizio dovrai cominciare dentro casa: fagli annusare il bocconcino, tranquillizzalo e mettigli il guinzaglio. Se resta calmo e non fa storie, premialo e fagli anche molti complimenti e carezze. Ripeti lo stesso procedimento (mettere e togliere il guinzaglio con premio) per qualche giorno. L'addestramento deve avvenire sempre in momenti in cui il cane è tranquillo, per cui cerca degli spazi silenziosi e calmi dentro casa.

Il passo successivo, da compiere solo una volta che il cane si lascia mettere il guinzaglio in casa senza problemi, è uscire per strada e portarlo a spasso. Tieni sempre con te i premi perché le prime volte ti serviranno per rinforzare il comportamento insieme alle carezze e ai complimenti. Per addestrare un cane, il segreto è avere pazienza. All'inizio le passeggiate saranno corte e progressivamente dovranno durare di più. Premialo regolarmente quando si comporta bene ed è rilassato durante la passeggiata.

Come portare a spasso il cane passo per passo

I cani non sono capaci di parlare, ma con il linguaggio del corpo possono esprimere e comunicare diverse emozioni. Se il tuo cane non vuole il guinzaglio. il fatto di doverlo indossare per forza causerà stress, perlomeno all'inizio, per cui ti consigliamo di seguire queste raccomandazioni dei professionisti.

  • Non tirarlo, non strattonarlo e non usare alcun tipo di violenza, compresi strumenti come collari elettrici o a strozzo. Un cane stressato e impaurito difficilmente è predisposto a imparare qualcosa di nuovo, e metterlo in punizione o farlo sentire sottomesso può avere conseguenze molto gravi come aggressività, rabbia contro di te o stereotipie.
  • Usa il searching. Il searching è un tipo di gioco olfattivo che consiste nello spargere snack/croccantini per terra in modo che il cane li cerchi e li mangi. Si tratta di una pratica molto importante perché aiuta a far rilassare i cani durante la passeggiata.
  • Lascia che il cane interagisca con i suoi simili se è stato socializzato correttamente.
  • Lascia che annusi i bisogni e la pipì di altri cani: oltre a rilassarlo in questo modo conosce l'ambiente in cui si trova e gli altri cani che sono in zona.
  • Lascia il guinzaglio lungo in modo che vada dove vuole (in zone tranquille e sicure): la passeggiata è un momento dedicato completamente al cane e il suo benessere è da mettere al primo posto. lasciare che sia lui a stabilire il rimo della passeggiata e anche a decidere dove andare è fondamentale per fargli accettare il guinzaglio.
Perché il cane non vuole il guinzaglio? - Come portare a spasso il cane passo per passo

Insegnare al cane a stare al passo

Dato che stai insegnando al cane ad abituarsi al guinzaglio, puoi approfittare per insegnargli anche a camminare al tuo fianco stando al passo (comando insieme, piede, fuss, ecc.). Come si fa?

Una volta che il cane ha smesso di non volere il guinzaglio e ha imparato ad accettarlo e a lasciarselo mettere, quando passeggiate per strada e vuoi che torni a fianco a te dopo aver annusato in giro e marcato il territorio, inizia a insegnargli l'ordine insieme/piede e facendogli vedere e seguire il croccantino per uno o due metri e, una volta vicino a te, premialo. Piano piano, il cane assocerà il camminarti a fianco con il ricevere un premio, ma affinché impari e assimili il comportamento sarà fondamentale ripetere l'azione tutti i giorni.

Perché il cane non vuole il guinzaglio? - Insegnare al cane a stare al passo

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il cane non vuole il guinzaglio?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Educazione di base.

Consigli
  • Se non riesci a fare nulla e il cane non vuole il guinzaglio, ti consigliamo di rivolgerti a un professionista (come un etologo o un educatore cinofilo).

Scrivi un commento su Perché il cane non vuole il guinzaglio?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché il cane non vuole il guinzaglio?
1 di 4
Perché il cane non vuole il guinzaglio?

Torna su