menu
Condividi

Tumori ormonali dei cani

Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 26 aprile 2017
Tumori ormonali dei cani

Vedi schede di Cani

La scienza veterinaria ha fatto grandi passi avanti e attualmente il progresso continua a essere costante. Grazie a questo possiamo individuare e comprendere sempre più precisamente quali sono le patologie che possono colpire il nostro animale domestico, come trattarle e scoprire se esistono metodi che ci aiutino a prevenirle.

Questa maggiore conoscenza ci può portare alla falsa percezione che i cani si ammalano sempre più facilmente e frequentemente, ma ciò non è vero. Inoltre, dobbiamo sentirci sollevati dal fatto che col passare del tempo siamo sempre più informati e quindi capaci di agire di conseguenza quando il cane si ammala. Per far sì che tu sia informato a dovere, in questo articolo di AnimalPedia parleremo dettagliatamente dei tumori ormonali dei cani, che oltre al cancro sono un altro problema con cui devono fare i conti alcuni animali domestici.

Potrebbe interessarti anche: Tumori alla pelle dei cani

Cos'è un tumore ormonale?

Per capire adeguatamente questo concetto, prima bisogna comprendere che la parola "tumore" si riferisce a una crescita anormale di una massa che in forma naturale e inizialmente fisiologica si trovava già presente nel corpo del cane.

Non bisogna pensare che ogni tumore sia un cancro, alcuni tumori sono benigni, ciò significa che non presentano rischi di metastasi (espansione) e che il maggior problema che possono dare è una pressione agli organi e ai tessuti adiacenti, generando fastidi e alcuni disturbi al cane.

Invece, altri tumori rappresentano molto di più di una crescita anormale di una massa, in questo caso si parla di tumori maligni o tumori cancerogeni. In queste circostanze esiste il rischio di metastasi e queste cellule cancerogene che non muoiono, si riproducono e possono espandersi in altre zone.

Nella nomenclatura medica questi due tipi di tumori hanno nomi differenti, pertanto, ora li definiremo in modo da chiarire questa importante differenza:

  • Adenoma: tumore benigno (non cancerogeno) del tessuto ghiandolare.
  • Carcinoma: tumore maligno (cancerogeno) che si forma a partire dal tessuto che ricopre gli organi.

Un tumore ormonale può essere benigno o maligno, ma la caratteristica che lo differenzia è che è direttamente vincolato ad alcuni ormoni, ovvero, questo tumore contiene recettori ormonali e quanti più ormoni attira, quanto più crescerà il tumore, indipendentemente dalla natura dello stesso.

Tumori ormonali dei cani - Cos'è un tumore ormonale?

Quali tipi di tumori ormonali soffrono i cani?

I tre tipi di tumori ormonali più frequenti nei cani sono i seguenti:

  • Adenoma perianale sebaceo.
  • Adenocarcinoma perianale sebaceo.
  • Adenocarcinoma delle ghiandole apocrine dei sacchi anali.

Grazie alla nomenclatura possiamo dire che due di questi tumori ormonali sono maligni, mentre il primo che è stato nominato è benigno, ma può comunque originare disagi in quanto si localizza vicino l'ano, portando con sé difficoltà nell'evacuazione delle feci e sanguinamento.

Questi tumori, generalmente, colpiscono cani maschi anziani che non sono stati sterilizzati in quanto dipendono dai livelli ormonali. Perciò, la castrazione è uno dei migliori metodi per prevenire l'insorgenza di questo problema.

Per quanto riguarda le femmine, le uniche che possono presentare adenomi perianali sono quelle che sono state sterilizzate con ovarioisterectomia (estrazione chirurgica delle ovaie e dell'utero).

Qual è la terapia per i tumori ormonali dei cani?

Inizialmente il veterinario deve realizzare una biopsia, ovvero, estrarre un piccolo campione del tessuto colpito per studiarlo e quindi determinare se le cellule che si trovano in questo tessuto sono cancerogene o meno, ciò permetterà di conoscere la natura del tumore.

Ammesso che sia possibile, si ricorrerà alla rimozione chirurgica, un tipo di chirurgia aggressiva che cerca di non far ripresentare una seconda volta il tumore.

Quando il tumore è cancerogeno, bisogna determinare con esattezza la sua correlazione con i livelli ormonali, e oltre alla chirurgia, possono essere utilizzati altri metodi come la chemioterapia, con il fine che il cancro non ricompaia. La specificità del trattamento e la durata dello stesso dipendono dalla situazione concreta del cane.

Tumori ormonali dei cani - Qual è la terapia per i tumori ormonali dei cani?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tumori ormonali dei cani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
francesca
al mio cane di 13 anni iperteso e con insufficienza renale e' stata diagnosticata una neoplasia delle cellule epatoidi. Puo' degenerare?

Tumori ormonali dei cani
1 di 3
Tumori ormonali dei cani

Torna su