Bradipi

Bradipo

18 maggio 2021
Bradipo

Oggi da AnimalPedia vi presentiamo il bradipo o colepo di Hoffmann (Choloepus hoffmanni), conosciuto anche come bradipo didattilo. Questo animale ha ereditato il suo nome scientifico dal medico e naturalista tedesco Karl Hoffmann. Appartiene al superordine Xenarthra, all'ordine Pilosa, sottordine Folivora e al genere Choloepus. La specie comprende cinque sottospecie: Choloepus hoffmanni capitalis, Choloepus hoffmanni florenciae, Choloepus hoffmanni juruanus, Choloepus hoffmanni pallescens e Choloepus hoffmanni hoffmanni.

Sono animali molto particolari, unici e inconfondibili. Nonostante i loro movimenti lenti e l'apparente fragilità, possono lacerare la pelle degli aggressori con i loro grandi artigli. Inoltre, hanno una pelle spessa che serve loro da protezione contro gli attacchi dei predatori. Grazie a questa caratteristica, le ferite che subiscono generalmente non risultano fatali. Vuoi saperne di più su questo curioso animale? Non perderti la nostra scheda sul bradipo in cui ti raccontiamo tutto ciò che c'è da sapere!

Origine
  • America
  • Bolivia
  • Brasile
  • Colombia
  • Costa Rica
  • Nicaragua
  • Panama
  • Peru
  • Venezuela

Sommario

  1. Caratteristiche del bradipo
  2. Dove vive il bradipo
  3. Abitudini del bradipo
  4. Cosa mangia il bradipo
  5. Riproduzione del bradipo
  6. Stato di conservazione del bradipo

Caratteristiche del bradipo

Il bradipo comune può avere una colorazione da marrone a marrone piuttosto tenue, persino biancastra. La zona dell'addome è più chiara e a pelo corto, mentre la testa e la zona posteriore sono scure, in quest'ultima il pelo è più lungo. Il pelo del bradipo didattilo è diviso in due strati, uno interno morbido e corto e uno esterno più lungo e spesso. Il pelo della zona addominale cresce lateralmente e si separa, in modo da facilitare il drenaggio dell'acqua quando l'animale è appeso a testa in giù sugli alberi. Inoltre, durante la stagione delle piogge, si può osservare un colore del mantello verdastro, che si deve alla crescita delle alghe. In generale, tutto l'animale è coperto da un manto che costituisce una specie di cappotto isolante.

I suoi arti anteriori sono muniti di due artigli. Questi animali misurano da 58 a 70 cm e pesano da 4 a 8 chili. La testa è arrotondata, la faccia appiattita, il muso piccolo e privo di pelo; le orecchie sono arrotondate, spesse e coperte di pelo. Gli arti anteriori sono più lunghi di quelli posteriori e tutti sono muniti di cuscinetti di pelle spessi e senza peli. Questi animali sono privi di coda o possono averne una piuttosto vestigiale.

Dove vive il bradipo

Esistono due grandi popolazioni della specie: una che vive dal Nicaragua meridionale al Venezuela occidentale e l'altra dal Perù centro-settentrionale, al Brasile e alla Bolivia. Data la sua distribuzione geografica, si può trovare a diverse altitudini, che vanno dal livello del mare a 3.300 metri in Costa Rica, 1.925 metri in Panama, 1.150 metri nella zona andina del Venezuela meridionale e fino a 3.200 metri in Colombia.

L'habitat principale del bradipo è costituito da foreste tropicali di montagna e da foreste decidue e miste di pianura. D'altra parte, in alcune delle regioni menzionate possono essere presenti in foreste sempreverdi o semi-decidue, ed è molto raro trovarli in foreste secche. In alcuni casi si possono osservare in piantagioni di cacao o pascoli dove ci sono alberi e cespugli spinosi.

Abitudini del bradipo

Il bradipo didattilo è un animale con abitudini quasi interamente arboree, quindi dorme, mangia e si riproduce sui rami degli alberi dove si appende. D'altra parte, è un mammifero solitario, quindi le uniche interazioni osservate tra diversi esemplari avvengono durante la riproduzione, così come tra madre e cucciolo. Generalmente, non abbandona il luogo di nascita in tutta la sua vita. Vuoi conoscere gli animali più solitari del mondo? Non perderti l'articolo che abbiamo dedicato a questo argomento!

D'altra parte, il bradipo ha abitudini notturne, che iniziano poco dopo il tramonto e terminano all'alba. La sua temperatura corporea varia con quella dell'ambiente, quindi per aiutare a regolarla, oltre alla sua folta pelliccia, si muove verso le zone più soleggiate.

Il bradipo tende a scendere a terra circa una volta ogni cinque giorni per defecare, cosa che di solito fa in piedi in un unico posto. Se si muove in superficie, lo fa strisciando. Questo animale è stato osservato raramente riprodursi a terra. Si muove tra i rami, aggrappandosi con gli arti anteriori, e si sposta di circa 36 metri al giorno con movimenti che non superano i 30 cm. Nonostante i suoi movimenti flemmatici dovuti al suo metabolismo lento, può essere un animale abbastanza aggressivo, capace di difendersi con i suoi artigli o denti affilati. Alcune volte sono stati trovati bradipi morti appesi ai rami.

Cosa mangia il bradipo

Il bradipo è un animale erbivoro fillofago, quindi basa la sua dieta principalmente su foglie, germogli e rami teneri e, in misura minore, frutta e fiori. Sminuzzano il cibo con i loro denti anteriori e poi con i loro molari posteriori. Consumano circa 0,35 kg di cibo al giorno e hanno poca massa muscolare.

Lo stomaco dei bradipi didattili è suddiviso in scomparti, similmente a quello dei ruminanti: per digerire un singolo pasto il bradipo può impiegare anche un mese, e circa due terzi del peso totale di un colepo di Hoffman sono costituiti dal bolo alimentare nel suo apparato digerente. Questa lentezza è una conseguenza della dieta estremamente povera di carboidrati del bradipo.

Riproduzione del bradipo

I bradipi hanno una vista e un udito scarsi, ma un senso dell'olfatto molto sviluppato, che usano per la riproduzione. I maschi lasciano il loro odore sui rami usando la loro ghiandola anale, in modo che le femmine possano individuarli. Le femmine talvolta emettono suoni per comunicare ai maschi la loro disponibilità all'accoppiamento. Questa specie è poligama, quindi sia le femmine che i maschi hanno diversi incontri riproduttivi con più individui. Se due maschi sono interessati nella stessa femmina, combatteranno per raggiungere il loro scopo.

L'accoppiamento avviene durante la stagione delle piogge, con un tempo di gestazione di quasi 12 mesi, la prole nasce nella stagione secca. Le femmine di solito danno a luce un solo cucciolo che misura circa 25 cm e pesa circa 350 grammi. I bradipi appena nati si aggrappano alle loro madri con i loro artigli e diventano indipendenti dopo 6-9 mesi.

I maschi maturano sessualmente a 4 anni o più, mentre le femmine a 3 anni. Queste ultime aspettano poco più di un anno per tornare a riprodursi. L'aspettativa di vita in natura è di circa 12 anni, mentre in cattività di circa 31 anni.

Stato di conservazione del bradipo

L'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura ha classificato il bradipo comune a "rischio minimo" ed è incluso nell'Appendice III della CITES per il Costa Rica. Questa specie non è soggetta a grandi minacce, tuttavia non sfugge agli effetti dei danni all'habitat, così come alla caccia da parte di alcune comunità indigene. Ultimamente è stato riscontrato un aumento della sua commercializzazione per la vendita come animale domestico in Colombia.

Foto di Bradipo

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Bradipo

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?
1 di 3
Bradipo