Condividi

8 gatti che non perdono pelo

 
Di Giovanni Rizzo. 9 maggio 2018
8 gatti che non perdono pelo

Vedi schede di Gatti

Quando si decide di prendere un gatto bisogna tenere conto di alcune caratteristiche specifiche delle diverse razze feline, soprattutto se si vuole trovare il gatto ideale secondo la propria personalità e delle sue esigenze tenendo conto dello spazio che si ha a disposizione e del tempo che gli si può dedicare. Per esempio ci sono mici che perdono molto pelo dentro casa, per cui è fondamentale pettinarli molto spesso sia per evitare di avere la casa piena i peli sia per prevenire i boli di pelo. Tuttavia devi sapere che alcune razze di gatti tendono a perdere meno pelo rispetto ad altre, per cui le attenzioni da dedicargli per quanto riguarda le spazzolate sono inferiori.

Se vuoi sapere quali sono 8 gatti che non perdono pelo, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia. Attenzione: se stai cercando un gatto che no perde pelo perché soffri di allergia, non tutte le razze che indicheremo faranno al caso tuo perché la reazione allergica non è causata dal pelo in sé, bensì dalla proteina Fel D1 presente nella saliva e nella pelle del micio.

1. Gatti senza pelo: quali sono?

Quando si parla dei cosiddetti gatti nudi o gatti senza pelo si dà il via a dibattiti e controversie tra gli amanti dei gatti. Per alcuni sono di una bellezza unica proprio per le loro caratteristiche fisiche, mentre per lo stesso motivo ad altre persone danno ribrezzo e non li considerano gatti veri e propri.

Giudizi di valore a parte, anche se vengono chiamati "senza pelo", questi mici possiedono un sottile strato di peli molto fini e morbidi. Risulta logico che questi gatti non perdono pelo o ne perdono davvero poco rispetto a un gatto dal pelo lungo e abbondante.

I gatti Sphynx sono i più conosciuti e diffusi a livello mondiale, ma esistono altre 6 razze di gatti senza pelo: il gatto elfo, il gatto Bambino, il Donskoy o Don Sphynx, il Levkoy ucraino, il Peterbald e il Kohana (razza originaria delle Hawaii, l'unica davvero completamente calva che ancora non è stata riconosciuta ufficialmente).

Anche se in apparenza sembrano fragili e delicati, sono dei gatti forti e resistenti, dotati di una muscolatura ben sviluppata su tutto il corpo. Anche se ciascun esemplare e ciascuna razza ha un carattere a sé, i gatti nudi sono molto equilibrati e affabili. Inoltre, è importante sottolineare che non sono gatti che devono essere pettinati, ma la loro pelle ha bisogno di attenzioni speciali.

Infine, ricordiamo che i gatti Sphynx non si trovano tra le razze di gatti anallergici. Proprio così, l'apparenza inganna! Se soffri di allergia cutanea o respiratoria ai gatti, consulta il seguente articolo: razze di gatti adatti alle persone allergiche.

8 gatti che non perdono pelo - 1. Gatti senza pelo: quali sono?

2. Gatti che perdono poco pelo: Siamese

I gatti Siamesi sono una delle razze feline più famose e diffuse in tutto il mondo perché hanno tantissime qualità. Oltre all'evidente bellezza, Il Siamese è uno dei gatti più espressivi, attivi e intelligenti che ci siano e, a completare il quadro, è anche uno dei mici che perde meno pelo.

8 gatti che non perdono pelo - 2. Gatti che perdono poco pelo: Siamese

3. Gatto d' Angora

I gatti d'Angora sono una delle razze feline più belle e più antiche del mondo. Anche se la variante a pelo bianco è la più comune e caratteristica, esistono anche gatti d'Angora dal pelo grigio davvero belli.

Questi mici hanno un temperamento attivo e curioso, adorano giocare, saltare e condividere momenti divertenti con la famiglia. Essendo devoti e fedeli ai padroni, con i quali instaurano un legame speciale, possono diventare possessivi se non ricevono l'educazione corretta. Per questo è importantissimo farli socializzare sin da cuccioli con persone, animali e altri oggetti con i quali avrà a che fare nel corso della sua vita.

8 gatti che non perdono pelo - 3. Gatto d' Angora

4. Gatto Siberiano

Il pelo lungo e abbondante di questo gatto può far pensare che si tratti di una razza che perda molti peli. Tuttavia, il manto di questo gattone è caratterizzato da un'elevata oleosità naturale, per cui non cade facilmente. Inoltre, il gatto Siberiano è il più indicato per le persone che soffrono di allergia perché praticamente non produce la proteina Fel D1 responsabile dell'allergia.

Anche se hanno un temperamento tranquillo ed equilibrato, amano giocare con i padroni e dormire in loro compagnia. Sono molto affettuosi e leali, tanto che di solito tendono a seguirti ovunque vai dentro casa.

8 gatti che non perdono pelo - 4. Gatto Siberiano

5. Cornish rex

Questa razza nacque in Inghilterra negli anni '60. Anche se ha il manto ondulato e un po' ribelle a prima vista, in realtà i peli del Cornish rex sono corti e molto attaccati alla pelle del gatto, per cui non cadono facilmente.

Sono gatti energici e giocherelloni e hanno molto bisogno di ricevere attenzioni costanti da parte dei padroni. Se correttamente stimolati e coccolati, sono animali domestici perfetti per le famiglie con bambini. Tuttavia, se hanno uno stile di vita sedentario o passano molte ore da soli tendono a sviluppare problemi comportamentali.

8 gatti che non perdono pelo - 5. Cornish rex

6. Gatto Tonchinese

I gatti Tonchinesi sono originari del Canada e di alcune regioni degli Stati Uniti e sono il risultato dell'incrocio tra gatti Birmani e Siamesi. Oltre a essere molto affettuosi e giocherelloni, sono molto intelligenti e in grado di memorizzare tantissime cose, caratteristica che li rende dei gatti particolarmente predisposti all'addestramento.

8 gatti che non perdono pelo - 6. Gatto Tonchinese

7. Devon rex

I Devon Rex hanno pochi peli e sono considerati anallergici. Dal punto di visto caratteriale sono attivi, affettuosi e giocherelloni, per cui hanno bisogno di sfogare le energie accumulate mediante attività fisica e stimolazione mentale, altrimenti rischiano di offrire di problemi comportamentali. Per questo motivo hanno bisogno di molta compagnia e attenzione da parte dei padroni.

8 gatti che non perdono pelo - 7. Devon rex

8. LaPerm

I LaPerm non sono ancora gatti molo conosciuti o diffusi ma sono davvero belli, sono anallergici e chiaramente sono uno dei gatti che perdono poco pelo. Questi mici dal pelo riccio amano la compagnia dei padroni, per cui li seguono per tutta la casa e vogliono sempre coccole e carezze. È per questo che hanno bisogno di molte attenzioni e non sono adatti a chi passa tanto tempo fuori casa.

8 gatti che non perdono pelo - 8. LaPerm

Il tuo gatto perde molto pelo?

Vuoi sapere perché il tuo gatto perde tanto pelo? La perdita di pelo nei gatti può essere causata da carenze nutrizionali, stress o anche malattie cutanee. Se noti che ha iniziato a perderne troppo, portalo dal veterinario per capire se sta male.

Alcune razze feline possono perdere molto pelo, per cui è bene prendere alcune misure preventive: di seguito te ne suggeriamo alcune:

  • Pettinarlo regolarmente, e usando prodotti adatto al suo tipi di pelo.
  • Fargli seguire una dieta completa ed equilibrata.
  • Assicurarti che viva in un ambiente tranquillo e positivo, dove si senta al sicuro e possa crescere sano e felice.
  • Portarlo dal veterinario ogni 6 mesi e rispettare il calendario delle vaccinazioni e dei trattamenti antiparassitari.

Se desideri leggere altri articoli simili a 8 gatti che non perdono pelo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria I meno....

Scrivi un commento su 8 gatti che non perdono pelo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

8 gatti che non perdono pelo
1 di 9
8 gatti che non perdono pelo

Torna su