Condividi

Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 9 gennaio 2018
Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle

Vedi schede di Gatti

Una delle caratteristiche che contraddistingue i gatti è il loro livello di pulizia. Sono animali che si leccano molto spesso e che usano la lettiera senza problemi e non sopportano di trovarla sporca. Tuttavia, mantenere questo livello di pulizia senza ricevere affatto il nostro aiuto, ha il suo prezzo: le palle di pelo. Le palle o boli di pelo possono diventare un problema anche grave se il gatto non riesce ad espellerle, per cui l'animale ha bisogno delle nostre cure e attenzioni per evitare il problema.

Da AnimalPedia ti spieghiamo in dettaglio tutto ciò che devi sapere sulle palle di pelo nei gatti e cosa puoi fare per prevenire questa condizione.

Potrebbe interessarti anche: Palle di pelo nel coniglio

Perché il mio gatto ingoia tanto pelo?

I gatti passano molto tempo a leccarsi per mantenere il pelo pulito e in ottimo stato, compito che possono svolgere facilmente grazie alle caratteristiche della loro lingua, dotata di piccole protuberanza che gli permettono di rimuovere il pelo perso. Il problema è che questi animali non sono capaci di sputare questo pelo quando resta sulla lingua, quindi l'unica opzione è ingoiarlo. Quando si accumula molto pelo nello stomaco dell'animale, lui stesso cercherà di vomitarlo per disfarsi della palla di pelo. Questo problema è dovuto a non spazzolare spesso il gatto e, in casi gravi, a malattie della pelle e del pelo.

Tuttavia, il gatto non sempre riesce a vomitare la palla di pelo che resta intrappolata nell'intestino causando stitichezza e rendendo impossibile la sua eliminazione. In questo caso è necessario intervenire con rimedi casalinghi per aiutarlo e, se non dovessero rivelarsi efficaci, bisognerà portarlo dal veterinario.

Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle - Perché il mio gatto ingoia tanto pelo?

Il clima e il pelo del gatto

Anche se il gatto si lecca durante tutto l'anno, perde più pelo nel periodo della muta, ovvero in primavera e in autunno, e in questo periodo le palle di pelo rischiano di diventare un problema grave.

In questi periodi dell'anno bisogna prestare particolare attenzione al comportamento del gatto, controllare se mangia, se fa i suoi bisogni con regolarità e se è attivo. In ogni caso, dovrai sempre fare il possibile per ridurre l'accumulo di pelo nello stomaco del gatto, seguendo alcuni suggerimenti. Inoltre, come si fa a capire che il gatto non riesce ad espellere una palla di pelo? Di seguito ti presentiamo i sintomi.

Sintomi delle palle di pelo nel gatto

In generale, i gatti espellono le palle di pelo con le feci e, nei casi più gravi, con il vomito. Un modo sicuro per fare sì che il gatto si liberi in maniera sicura senza correre alcun rischio è con l'erba gatta o catnip, erba che i gatti gradiscono molto.

In alcune occasioni, tuttavia, il gatto non riesce ad espellere la palla di pelo perché è bloccata nell'intestino. Se dovesse succedere, noterai i seguenti sintomi:

  • abbattimento e apatia
  • conati frequenti
  • rigurgiti
  • vomito di liquido e cibo
  • stitichezza

Se i sintomi elencati persistono per più di due giorni, è fondamentale portare il gatto dal veterinario per una visita e una diagnosi adeguata.

Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle - Sintomi delle palle di pelo nel gatto

Prevenire le palle di pelo nel gatto

Leccarsi il pelo in continuazione è parte del comportamento naturale dei gatti e non può né deve essere impedito. In quanto padrone del gatto, puoi aiutarlo nella prevenzione del problema, soprattutto nei periodi di muta. Per farlo, è fondamentale pettinare quotidianamente il gatto, compito che aiuterà a eliminare a maggior parte dei peli caduti impedendo che il gatto li ingoi tutti. Bisognerà abituare il felino a quest'abitudine sin da piccolo; se hai adottato il gatto da adulto, farà un po' di fatica ad abituarsi, ma quando ci riuscirà lo assocerà a un'esperienza piacevole perché si sentirà rilassato come quando lo accarezzi. Dovrai comprare un pettine speciale adatto al pelo del tuo animale domestico che potrai trovare nei negozi di animali.

Pettinare il gatto è importante soprattutto se è a pelo lungo o se è anziano, perché in questo momento della sua vita il gatto non ha le stesse forza di quando era giovane, quindi non si può leccare più in modo del tutto efficace.

Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle - Prevenire le palle di pelo nel gatto

Aiutare il gatto a espellere le palle di pelo

Se noti che il tuo gatto rigurgita, è abbattuto e vomita senza riuscire a espellere le palle di pelo, è il caso di aiutarlo. Oltre all'erba gatta, che come ti abbiamo spiegato è di grande aiuto per l'animale, puoi aiutarlo anche in questo modo:

  • Metti un po' di vaselina sulla zampa del gatto. Data la sua fissa con la pulizia, dopo pochi minuti inizierà a leccarsi rimuovendo e ingoiando la vaselina, sostanza che facilita l'espulsione delle palle di pelo diminuendo la stitichezza grazie al grasso del prodotto.
  • Se non hai la vaselina a portata di mano, puoi usare burro o pasta al malto, soluzioni altrettanto efficaci.
  • La valeriana è un'altra delle piante da tenere a portata di mano in casa per aiutare il gatto a depurarsi del tutto. Se l'animale ne sente la necessità, inizierà a morderla riuscendo ad alleviare il fastidio.
Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle - Aiutare il gatto a espellere le palle di pelo

Se desideri leggere altri articoli simili a Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Scrivi un commento su Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
Pina
La mia gattina ha 2 mesi, e da parecchio tempo che almeno un paio di volte al giorno ha dei conati senza espellere nulla, oggi invece lo ha fatto con un intensità maggiore, vomitando 4 volte nel giro di 2 minuti, nel liquido non era presente pelo ma solo residui di pappa. La gattina è super attiva per nulla abbacchiata e va anche tropo spesso a fare i suoi bisognini...
Cosa può essere?
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Pina,
è possibile che abbia un problema di digestione. Ti consigliamo di portarla dal veterinario anche perché si tratta di un gattino molto molto piccolo e quindi estremamente delicato.
Un saluto da AnimalPedia.
Sua valutazione:
Luca G.
Io gli do la pasta al malto, è un toccasana!
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Perfetto Luca, fai benissimo! Un saluto da AnimalPedia.
Marisa Galli
Bello il consiglio sui gatti e le palle di pelo. Posso consultarvi per altri problemi? Grazie.
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Marisa, siamo contenti che l'articolo ti sia piaciuto.
Certo, la nostra comunità di esperti sarà felice di aiutarti! Un saluto da AnimalPedia!

Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle
1 di 5
Le palle di pelo nei gatti: sintomi e come eliminarle

Torna su