Condividi

La storia del Dobermann: origini e curiosità

 
Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 26 giugno 2017
La storia del Dobermann: origini e curiosità

Scheda dell'animale: Dobermann

In questo articolo di AnimalPedia parleremo di uno dei cani più affascinanti in assoluto, un animale che vanta un portamento nobile e slanciato. Analizzeremo a fondo la razza Dobermann, percorrendo la sua storia fin dalle origini e raccontandoti molte le curiosità sul conto di questo enigmatico cane.

Sul Dobermann girano diverse voci, alcune sono vere, altre invece sono il frutto di dicerie popolari tramandatesi nel tempo. Ma non perdiamo altro tempo e addentriamoci nella curiosa storia del Dobermann.

Potrebbe interessarti anche: Pastore Tedesco: storia e origine della razza

Falsità e leggende sul Dobermann

Tempo fa giravano molte leggende di carattere negativo sul conto del Dobermann, per esempio, una di queste affermava che il cervello di questo cane cresceva più velocemente di quello della calotta cranica, cosa che portava inesorabilmente l'animale a diventare instabile. Un'altra voce di corridoio affermava che il Dobermann fu creato in laboratorio su commissione di Hitler, il quale desiderava sviluppare un cane feroce e aggressivo.

Niente di più lontano dalla verità. Il Dobermann è un cane che vanta delle caratteristiche molto interessanti, per esempio, è particolarmente fedele e leale con il proprio padrone. Inoltre, si tratta di una razza energica, che compie perfettamente la funzione di cane guardiano. Nonostante ciò, è molto affettuoso con il proprio padrone.

Le origini del Dobermann

La storia e le origini del Dobermann sono davvero curiose. La nascita di questa razza è abbastanza recente se la si compara con quella di altri cani, infatti, il Dobermann si origina alla fine del XIX secolo, quando un esattore delle tasse tedesco chiamato Karl Friedrich Louis Dobermann decise di investire sullo sviluppo di una razza di cane da difesa. Investì nello sviluppo di questa razza a causa del suo lavoro, per avere al suo fianco una fedele guardia del corpo, oltre che a un ottimo cane da guardia per la sua casa.

Per creare il Dobermann, furono incrociate diverse razze tra le quali c'erano il Rottweiler, il Weimaraner, il Manchester Terrier, ecc. Ad oggi, questa razza è un tra le migliori dei cani da guardia.

La storia del Dobermann: origini e curiosità - Le origini del Dobermann

La storia del Dobermann

Si dice che il primo Dobermann arrivò negli Stati Uniti nel 1908, ma bisognò aspettare fino alla Seconda Guerra Mondiale per far sì che questa razza fosse esportata in Germania, momento in cui questi cani iniziarono ad andare di moda. Nel 1921 fu fondato il Pinscher Club of Dobermann. Da quel momento in poi il Dobermann acquisì molta popolarità.

Curiosità sul Dobermann

Questa razza, in poco tempo, visse un'evoluzione molto rapida e nonostante sia stato un cane di cui si è parlato spesso negativamente, la verità dei fatti è che il Dobermann ha vinto e continua a vincere molti concorsi di bellezza grazie al suo ammaliante portamento. Senza dubbio, non si può negare che la storia di questo cane sia curiosa, perfettamente degna di una razza tanto nobile, atletica e leale.

Ti potrebbero interessare:

Se desideri leggere altri articoli simili a La storia del Dobermann: origini e curiosità, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cosa devi sapere.

Scrivi un commento su La storia del Dobermann: origini e curiosità

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

La storia del Dobermann: origini e curiosità
1 di 2
La storia del Dobermann: origini e curiosità

Torna su