Condividi

Dobermann

Dobermann

Il Dobermann, o Dobermann Pinscher, è un cane elegante, muscoloso e potente. Dal corpo compatto e potente, il Dobermann ha attirato l'attenzione di molti per molti anni, ma oggi non è più apprezzata come un tempo.

Poche persone conoscono l'incredibile intelligenza e sensibilità di questa razza e se stai pensando di prendere un esemplare di Dobermann sei nella pagina giusta.

In questa scheda di AnimalPedia troverai tutte le informazioni necessarie per conoscere caratteristiche fisiche e caratteriali, problemi di salute, educazione ed altre curiosità sul Dobermann.

Origine
  • Europa
  • Germania
FCI
  • Gruppo II
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Consigli
  • Museruola
  • Pettorina
Clima ideale
Tipo di pelo

Storia del Dobermann

La razza ha un'origine abbastanza recente. Friederich Louis Dobermann, nato il 2 gennaio 1834 e morto il 9 giugno 1894, fu il creatore della razza. Dobermann era un esattore delle tasse che lavorava anche come accalappiacani.

Dato che doveva recarsi in diversi posti, alcuni non molto sicuri. Dobermann decise di creare una razza di cane che fosse capace di proteggerlo in situazioni pericolose ma che fosse anche affettuosa con le persone. Non si sa con certezza quali razze usò per dare vita alla razza, ma si pensa che vennero usati i cosiddetti “cani dei macellai”, simili ai Rottweiler. Inoltre il Dobermann è imparentato con, appunto, i Rottweiler e i Pastori di Beauce.

In passato, il Dobermann è stato molto popolare come cane guardiano e di protezione. È stato allenato come cane poliziotto e per svolgere alcune funzioni nell'esercito. Oggi la razza ha perso questa popolarità e non è più molto frequente vedere questi cani lavorare nelle forze armate. Tuttavia, la razza continua ad essere diffusa come cane da compagnia e continua a conservare le caratteristiche per le quali venne apprezzato dalle forze di sicurezza.

Caratteristiche del Dobermann

La testa di questo cane è a forma di cono tronco se osservata dall'alto. Elegante e sottile, se vista dall'alto e di fronte non deve dare l'impressione di essere troppo voluminosa. Lo stop è poco definito ma evidente. Il tartufo, più ampio che tondo, deve avere narici grandi. Nei cani neri deve essere nero, mentre in quelli marroni deve essere di colore più chiaro. Il muso del Dobermann è ben sviluppato e profondo e l'apertura della bocca arriva quasi fino ai molari. Il morso a forbice è potente.

Gli occhi sono di medie dimensioni e ovali. Devono essere scuri, ma sono ammessi anche tonalità leggermente più chiare in cani marroni. Le palpebre sono ben aderenti e non si deve vedere la congiuntiva dell'occhio.

Tradizionalmente, le orecchie del Dobermann venivano amputate quando il cane era ancora un cucciolo di pochi mesi. Oggi, per fortuna, questa pratica sta perdendo popolarità perché è crudele e non necessaria per il cane. Le orecchie complete del Dobermann devono essere di medie dimensioni.

Il corpo del Dobermann è compatto, muscoloso e potente, caratteristiche che gli conferiscono una grande agilità per realizzare movimenti rapidi in spazi ridotti: è per questo motivo che non risulta troppo complicato insegnare loro tecniche di attacco e protezione. Il dorso è corto e muscoloso, come il rene. Il petto è ampio e profondo.

La coda è inserita alta e secondo lo standard della FCI dovrebbe essere amputata lasciando solo due vertebre visibile. Anche questa pratica è rifiutata da molta gente e fortunatamente in alcuni paesi è stata proibita insieme al taglio delle orecchie.

Il manto del Dobermann è formato da un solo strato uniforme caratterizzato da pelo corto, duro, fitto, liscio e ben attaccato al corpo. I colori accettati dalla FCI sono il nero e il marrone scuro, entrambi con macchie nitide e definite di color ruggine.

L'altezza al garrese è compresa fra 68 e 72 centimetri per i maschi e fra 63 e 68 per le femmine. Il peso ideale per i maschi oscilla fra i 40 e i 45 chili e fra 32 e 35 per le femmine.

Carattere del Dobermann

Il Dobermann è uno dei cani più intelligenti che esistono. Dal carattere amichevole e pacifico, si tratta di una razza molto dipendente dalla famiglia, per cui non si consiglia alle persone che passano molte ore fuori casa o che non hanno il tempo sufficiente da dedicargli.

Pur essendo un cane socievole e buono con la famiglia che lo ha accolto, il Dobermann è abbastanza diffidente nei confronti degli sconosciuti, per cui si consiglia di farlo socializzare sin da cucciolo. Il fatto che sia diffidente non implica che sia pericoloso, ma lo rende un buon cane da guardia.

È una razza che impara velocemente e con facilità, per cui addestrare un Dobermann non è difficile. La predisposizione ad essere addestrato è ancora più evidente se si prendono in considerazione i ruoli che ha occupato e che continua ad occupare: cane da guardia, da attacco, da ricerca e salvataggio, terapia, e molte altre funzioni.

Tuttavia il carattere del Dobermann sorprende nella vita quotidiana perché è molto affettuoso, dolce e sensibile. Sarà gratificante educare e addestrare un cane di questa razza.

Prendersi cura di un Dobermann

Anche se hanno bisogno di fare molto esercizio, questi cani possono adattarsi alla vita in appartamento se gli vengono fatte fare passeggiate lunghe e se sfogano l'energia accumulata con giochi e corse. Tuttavia, l'ambiente perfetto per un cane del genere è una casa con giardino. Molti dei problemi riguardo i problemi mentali o comportamentali di questi cani sono dovuti al fatto che non svolgono sufficiente esercizio.

In ogni caso, il Dobermann non deve vivere all'esterno perché non tollera bene il freddo, per cui ha bisogno di un luogo caldo e accogliente dove riposare. Se dorme in giardino, dovrai assicurarti che la cuccia non sia fredda. In ogni caso, se si vive in una zona caratterizzata da un clima freddo, non ti consigliamo di farlo dormire fuori casa.

Il Dobermann, inoltre, oltre a doversi sfogare dal punto di vista fisico deve ricevere anche una corretta stimolazione mentale che lo aiuti a sopportare stress ed energia accumulata. Ci sono vari giochi di attivazione mentale che puoi scegliere per il tuo cane.

Infine, devi sapere che anche se questa razza tende a perdere pelo regolarmente, il suo manto corto non ha bisogno di molte attenzioni. È sufficiente pettinarlo ogni tanto e fargli il bagno ogni due mesi.

Educazione del Dobermann

Il Dobermann è un cane molto intelligente, per cui avrà bisogno di essere educato e addestrato più del normale. Bisognerà iniziare dalla socializzazione, processo attraverso il quale si insegna al cane a rapportarsi con persone, animali, oggetti e ambienti diversi. Grazie alla socializzazione è possibile evitare comportamenti legati alla paura e alle fobie nella fase adulta, problemi che potrebbero trasformarsi in atteggiamenti reattivi. È importante iniziare sin da quando è cucciolo.

Non appena termina la fase in cui è considerato cucciolo, sarà fondamentale insegnargli i comandi di base di ubbidienza da praticare in situazioni diverse, usando sempre il rinforzo positivo. Usare collari a strozzo o punizioni non sono affatto metodi efficaci per questi cani e possono portare a gravi problemi comportamentali da evitare a ogni costo.

Anche quando il cane è adulto dovrai continuare a lavorare su aspetti come l'ubbidienza e iniziare a sperimentare esercizi attivi e giochi di attivazione mentale. L'educazione e l'addestramento del Dobermann devono essere più ricchi e vari possibile. Se pensi di non avere sufficiente tempo da dedicare a questi animali, ti consigliamo di scegliere un'altra razza.

Salute del Dobermann

In generale, il Dobermann è un cane molto sano, anche se può avere problemi alla colonna vertebrale, soprattutto nella regione cervicale, torsione dello stomaco, displasia dell'anca e problemi cardiaci. Per avere sempre la certezza che stia bene, dovresti portarlo dal veterinario ogni 6 mesi.

Rispetta sempre il calendario delle vaccinazioni e i trattamenti antiparassitari esterni (ogni mese) e interni (ogni 3 mesi).

Foto di Dobermann

Video relazionati con Dobermann

Video relazionati con Dobermann
Articoli correlati

Carica la foto del tuo Dobermann

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Dobermann

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?
1 commento
Sua valutazione:
Alessandra
Sono agitatissimoa il dobermann può convivere con un gatto di due anni?
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve, Alessandra:

Innanzitutto, chi viveva già da prima in casa? Il Dobermann o il gatto? In entrambi i casi devi conoscere bene il tuo animale per sapere se può convivere con dei compagni oltre a essere consapevole del fatto che la socializzazione e la presentazione sono due processi lunghi e ci vuole molta pazienza.

In questo articolo puoi trovare alcuni consigli per la convivenza tra cane e gatto https://www.animalpedia.it/consigli-per-la-convivenza-tra-cane-e-gatto-883.html, ovviamente senza dimenticare che la prima cosa da fare è una buona presentazione.
Nell'articolo "Come faccio a far andar d'accordo cane e gatto?" (https://www.animalpedia.it/come-faccio-a-far-andar-d-accordo-cane-e-gatto-1800.html) puoi trovare tutti i consigli necessari per presentarli, anche se ricordiamo che sarà sempre necessario l'aiuto di un educatore o etologo per poter far sì che i due animali possano convivere nel modo migliore.

Un saluto da AnimalPedia

Dobermann
1 di 10
Dobermann

Torna su