Condividi

Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini

Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini

Se vi trovate con dei pulcini nati da poco che sono rimasti senza la mamma e decidete di allevarli, è fondamentale che vi informiate sulle cure necessarie per poterlo far crescere sani. In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo come allevare pulcini. Perché sopravvivano dovremo garantire loro delle condizioni specifiche sia per quel che riguarda il luogo sia per quel che riguarda la temperatura e l'alimentazione.

Ovviamente, a qualsiasi segnale di malattia è bene consultare il veterinario. Anche se avete esperienza nell'allevamento di pulcini, se uno di loro non si sviluppa e cresce come gli altri dovremo visitare uno specialista.

Come allevare i pulcini

Come ovvio, l'ideale sarebbe che ogni animale possa crescere nel proprio ambiente e con i suoi genitori, ma se dobbiamo prenderci cura di un pulcino orfano, la cosa più importante è che si stabilisca la sua età, perché la maniera di allevarlo dipenderà dal suo tempo in vita.

Così, fin che non giungono alla tappa in cui possono cavarsela da soli, dovremo garantire ai pulcini le necessarie condizioni di temperatura, umidità e alimentazione. Nei seguenti paragrafi ci spiegheremo nel dettaglio come allevare pulcini in casa, a livello amatoriale, per farne un animale da compagnia.

Come prendersi cura di pulcini appena nati

Sicuramente la parte più delicata e difficile di allevare un pulcino è la prima fase. Di solito si trovano pulcini già nati, ma è possibile anche prendersi cura di un uovo di gallina che ha smesso di essere covato. Non bisogna mai prendere uova che la chioccia sta covando!

Allevamento di pulcini con incubatrice

Nel caso ci trovassimo con un uovo la cosa migliore sarebbe farlo crescere in incubatrice, visto che garantisce le condizioni necessarie di temperatura ed umidità indispensabili affinché i pulcini nascano. È importante contattare uno specialista per poter datare l'uovo nella maniera più precisa possibile, visto che e cure necessarie dipendono dalla fase di sviluppo dell'embrione. I pulcini crescono nell'uovo per 21 giorni. Fino al diciottesimo giorno le uova vanno girate, ma mai dopo. Inoltre la temperatura e l'umidità variano a seconda dell'età dell'uovo.

Se tutto va bene, passato il tempo di incubazione, i pulcini cominceranno a rompere poco a poco il guscio, e in un 10-20 ore, apriranno il buco a sufficienza per poter uscire. Non bisogna intervenire durante questo processo così delicato, perché potremmo esporre il pulcino a problemi se lo facciamo uscire troppo presto.

Una volta che si è riusciti a far schiudere le uova e far sì che escano i polli, bisognerà spostare i pulcini in uno scatolone di cartone o in una gabbia per allevare pulcini, qualsiasi superficie delimitata che possiamo pulire con facilità farà al caso nostro. Bisogna che nella scatola incubatrice si possa mettere una lampada per dare il calore necessario ai pulcini. La temperatura cui devono stare all'inizio i pulcini è di 32º gradi. È normale che appena usciti dall'uovo non mangino per alcuni giorni. Dovremo dargli acqua e inizieremo l'alimentazione con prodotti specifici.

Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini - Come prendersi cura di pulcini appena nati

Allevare pulcini - la temperatura

Se volete sapere come crescere i pulcini la temperatura è un aspetto fondamentale, per questo parleremo in dettaglio di questo. Il calore deve arrivare in tutto il recinto, pavimento incluso, per farlo si deve usare una lampada a calore o a infrarossi da collocare al suo interno. I pulcini appena nati, come detto, nascono ad una temperatura di circa 32º C. Ogni settimana che passa la temperatura va abbassata di un due-tre gradi. Così i pulcini di 16 giorni di età saranno ad una temperatura di circa 28-26 ºC.

Quanto tempo devono incubare i pulcini

Bisogna continuare ad abbassare la temperatura a questo ritmo per circa 5-8 settimane. A questo punto i pulcini cominceranno a mostrare le loro piume da adulti, che è il fattore che si usa per sapere quando bisogna smettere di incubare i polli. I pulcini, pertanto ora possono uscire dalla gabbia e cominciare ad abituarsi a stare in un pollaio con accesso all'esterno, che è dove vivranno. Il cambio va fatto in maniera progressiva. Già dopo tre settimane possono cominciare a sperimentare qualche incursione all'aperto nelle ore centrali della giornata, ma facendo molta attenzione alla temperatura perché sono molto sensibile alle variazioni.

Soprattutto è importante che osserviamo sempre lo sviluppo e le reazioni del pulcino, che è quello che ci suggerisce con certezza quando è il momento di togliere la lampada o se la temperatura non è quella giusta. Se i pulcini si avvicinano alla fonte di calore può essere un segno che hanno freddo. Se invece ne abbiamo più di uno in questa situazione tendono a stare attaccati. Viceversa se il pulcino tende ad allontanarsi dalla fonte di calore è probabile che gli stiamo dando una temperatura eccessiva, cosa che lo può disidratare. Un trucco è toccargli le zampe, non devono essere fredde.

Cosa mangiano i pulcini?

Infine, per crescere dei pulcini sani non possiamo dimenticare una giusta alimentazione. Devono sempre avere a loro disposizione acqua e cibo. Per fortuna nei negozi di animali si possono trovare cibi specifici per pulcini a seconda delle fasi del loro sviluppo.

Vi daremo delle regole di massima, visto che sarà il veterinario a darvi una tabella alimentare precisa. L'ideale è cominciare dando ai pulcini un miscuglio per pulcini appena nati, che possono mangiare fino alle 8 settimane. Dalle 8 settimane in avanti potete passare a un preparato per polli in fase di crescita. A 5-6 mesi l'animale sarà già sessualmente maturo e quindi si passerà ad una dieta stabile, sempre con la supervisione del veterinario.

Esistono alcuni alimenti per pulcini o polletti in versione medicinale. Vanno utilizzati solo sotto prescrizione veterinaria. Il veterinario dovrà occuparsi della sverminazione e delle vaccinazioni, che è un'altro pilastro fondamentale per una buona crescita dei polli, sia per evitare il temuto acaro rosso delle galline, sia per prevenire qualsiasi altro problema. Pertanto, tra le cure da dare ai pulcini dovremo includere delle visite periodiche da uno specialista per mantenere monitorata la salute. Man mano che cresce il veterinario ci consiglierà la gabbia più idonea. Tuttavia sconsigliamo di lasciare la gallina o il gallo confinati in una gabbia sempre. Come membro della famiglia deve poter avere accesso all'esterno e godere di condizioni adeguate, con uno spazio sufficiente per potersi muovere liberamente.

Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini - Cosa mangiano i pulcini?

Se desideri leggere altri articoli simili a Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Scrivi un commento su Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Ilaria V
Io ho visto il mio nascere, è stato emozionante

Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini
1 di 3
Come allevare pulcini - Tutto sull'allevamento dei pulcini

Torna su