Condividi

Convivenza tra gatto e criceto

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 8 giugno 2017
Convivenza tra gatto e criceto

Molte persone che hanno già un animale domestico hanno diversi dubbi quando decidono di prenderne uno nuovo, perché non si sa come potrà essere la convivenza, soprattutto se i due animali appartengono a specie molto diverse. Si tratta, per esempio, del caso di gatti e criceti. È difficile ottenere una convivenza pacifica fra questi animali, ma non è impossibile far sì che si rispettino e convivano sotto lo stesso tetto, prendendo le dovute precauzioni. In questo articolo di AnimalPedia, ti daremo alcuni consigli e suggerimenti affinché la convivenza tra gatto e criceto non sia problematica.

Potrebbe interessarti anche: Consigli per la convivenza tra cane e gatto

Il gatto è un predatore

Anche se i gatti sono diventati animali domestici comuni in tutte le case, non bisogna dimenticare che si tratta di un predatore, un predatore che ama in particolar modo qualsiasi tipo di roditore.

In ogni caso, è sbagliato generalizzare e dire che tutti i gatti si comportano allo stesso modo nei confronti dei criceti: tutto dipende dal carattere e dal temperamento di ciascun animale. In ogni caso, è fondamentale far socializzare il gatto con gli altri animali presenti in casa, compresi questi piccoli roditori. La socializzazione del gatto con gli altri animali dovrebbe avvenire quando è cucciolo, se possibile. In ogni caso bisogna fare molta attenzione, perché sia i gattini cuccioli che i gatti più grandi sono molto attivi e possono giocare a cacciare i piccoli animali, come i criceti.

Nel caso dei gatti anziani, è possibile che ignorino la presenza di altri animali. La stessa cosa può succedere se il gatto è stato socializzato correttamente.

Convivenza tra gatto e criceto - Il gatto è un predatore

Socializzare il gatto e il criceto

Quando adotti un nuovo animale, dovrai presentarlo al veterano di casa. Fai conoscere gatto e criceto, senza prenderlo fuori dalla gabbia per evitare spiacevoli incidenti. Osserva come si comporta il gatto, se cerca di cacciarlo, se lo ignora, se lo annusa, ecc. Guarda anche la reazione del criceto, se reagisce con paura o se è incuriosito dalla presenza del gatto.

Passata questa fase, fai sempre attenzione e controlla che il gatto non abbia istinti da cacciatore e non cerchi di far del male al roditore. Quando non sei a casa, ti consigliamo di tenere la gabbia del criceto in una stanza dove il gatto non ha accesso. Infatti, la gabbia del criceto potrebbe essere facile da aprire per il gatto. Anche se in generale gatto e criceto non vanno molto d'accordo, ci sono casi in cui il gatto non ha comportamenti aggressivi e non vede l'animale come una preda.

La convivenza tra gatto e criceto è possibile rispettando i limiti di quest'amicizia e prendendo le dovute precauzioni.

Convivenza tra gatto e criceto - Socializzare il gatto e il criceto

Se desideri leggere altri articoli simili a Convivenza tra gatto e criceto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cosa devi sapere.

Scrivi un commento su Convivenza tra gatto e criceto

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Convivenza tra gatto e criceto
1 di 3
Convivenza tra gatto e criceto

Torna su