Condividi

Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare?

Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare?

Vedi schede di Cani

L'aggressività è un problema comportamentale serio, che diventa ancora più grave se nei confronti di neonati e bambini. Un morso o un tentativo di attacco dovrebbe già essere sufficiente per portare ilc ane da uno specialista in comportamento animale, poiché questo tipo di reazioni tendono ad andare di male in peggio e le conseguenze possono essere fatali.

Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare? Se è il tuo problema, leggi questo articolo di AnimalPedia in cui ti aiutiamo a valutare la pericolosità della situazione e come puoi risolverla con diverse opzioni.

Potrebbe interessarti anche: Il Cane Corso è aggressivo?

Perché alcuni cani sono aggressivi con i bambini?

Molte persone credono che questo tipo di aggressività sia dovuto a un problema di gelosia, ma in realtà ci sono molte ragioni per le quali i cani attaccano i bambini. In particolar modo, sottolineiamo le seguenti:

  • Errori di comunicazione: il bambino non capisce il linguaggio del corpo del cane e ignora i comportamenti che mostrano che il cane vuole essere lasciato in pace perché su sente infastidito, in trappola o semplicemente vuole essere lasciato in pace. Di solito questa è la causa dei primi comportamenti negativi del cane nei confronti dei bambini.
  • Esperienze sgradevoli: per un bambino è normale finire per tirare la coda al cane o infastidirlo in altri modi. Il problema compare quando un adulto non interviene e non fa nulla per frenare questo modo di giocare e interagire sbagliato, perché il cane si sente infastidito e il bambino inizia ad essere molesto. È in questo momento che il cane prende l'iniziativa, inizia a ringhiare e cerca di attaccare il bambino.
  • Punizioni e/o oggetti negativi: se il cane non si sente libero a¡e alcuni suoi comportamenti vengono addirittura repressi, per esempio punendolo quando brontola, può passare a mordere direttamente. Può anche succedere che il cane sia stato punito spesso o che sono stati usati degli oggetti negativi per reprimere dei comportamenti, come dei collari a strozzo oppure elettrici, vicino al bambino: in questo modo, il cane avrà associato la presenza del piccolo a qualcosa di negativo.
  • Declassamento del cane: infine, può succedere che dopo l'arrivo del bambino o durante la sua crescita, si inizi a ignorare il cane, mettendolo in giardino o senza preoccuparsi molto per lui. Perciò possono sorgere dei problemi comportamentali (disturbi legati alla separazione, stress, ansia e isolamento sociale...) che, in alcuni casi, il cane può associare negativamente al bambino.
Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare? - Perché alcuni cani sono aggressivi con i bambini?

Quando andare da un addestratore, un educatore cinofilo o un etologo?

Da AnimalPedia ci teniamo a sottolineare che sin dal primo momento in cui si nota un comportamento aggressivo del cane nei confronti del bambino, sarà fondamentale andare da un professionista perché ne va della sicurezza del bambino. Inoltre ci sono ulteriori fattori che è necessario tenere in considerazione:

  • Se in casa ci sono bambini con meno di 5 anni, avere un cane aggressivo nei loro confronti è molto pericoloso perché i piccoli non sono consapevoli dei rischi eventuali che possono correre. A quell'età, per loro, è difficile ubbidire ai genitori e non hanno molta empatia nei confronti del cane. Il rischio di incidenti è maggiore, così come la loro gravità.
  • Se il cane attacca il bambino in maniera imprevedibile, senza cercare di fuggire, abbaiare o ringhiare.
  • Se qualche membro della famiglia non sta dando abbastanza importanza alla situazione e non vuole portare il cane da uno specialista,n dovrai fargli presente la situazione e convincerlo che l'assistenza di qualcuno che se ne intende è necessari perché i bambini possono essere in pericolo.

Prima di frequentare lo specialista dobbiamo renderci conto che i risultati non saranno immediati e che non sarà sempre efficace 100%. A seconda del cane, il tempo che portano che manifesta questo comportamento e dei fattori di cui sopra può essere più o meno complicato da trattare. Inoltre, se non riescono ad applicare le linee guida, come consigliato dallo specialista, il cane potrebbe tornare per mostrare aggressivo con i bambini.

Cosa fare prima di rivolgersi allo specialista?

Prima di iniziare una terapia per trattare l'aggressivitàsarà fondamentale evitare situazioni problematiche, come il contatto diretto tra il bambino e il cane. Si può chiedere a un membro della famiglia di tenere l'animale per qualche giorno, finché non arriva il giorno della consulenza dello specialista e inizia la terapia.

Sarà anche utile migliorare il benessere del cane, dandogli attenzione, portandolo a passeggiare e giocare e cercando di diminuire i livelli di stress. Non dimenticare che un cane mentalmente sanoimpara meglio e più velocemente e si mostrerà più predisposto a collaborare.

Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare? - Quando andare da un addestratore, un educatore cinofilo o un etologo?

Se desideri leggere altri articoli simili a Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Scrivi un commento su Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Giulia
Buongiorno,
ho un cocker spaniel, adottato quando aveva 3 anni.
La prima settimana quando mi avvicinavo ringhiava, poi piano piano (con qualche attenzione, del cibo, qualche giocattolo) è diventato il cane più dolce del mondo con noi famiglia, compresa la mia nipotina di tre anni.
Qualche mese fa è stato attaccato dal pitbull del mio vicino di casa, ha spaccato la rete che ci divide ed è entrato nella nostra proprietà.
Fortunatamente siamo riusciti con dell'acqua a staccarlo e dopo qualche cura ora il mio cagnolino sta benissimo.
Il problema è che dopo qualche tempo è arrivata la mia nipotina a trovarci e lui le è corso incontro felice.
Dopo qualche minuto, quando lei si è avvicinata per fargli una carezza, lui le ha ringhiato contro.
Ho pensato che volesse esser lasciato in pace, ma è successo una seconda volta quando io lo stavo accarezzando, lei si è avvicinata e lui ha ringhiato nuovamente.
Da allora non so come comportarmi o come agire su questo.
Perché ha questo comportamento anche con altre persone che una volta considerava "amiche".
Cosa mi consiglia?
Grazie mille.
danilo del colle
mio figlio ha un cane preso da cucciolo tra lupo e labrador di 22 kg. e ha 6 anni e vive in casa o nel giardino ....se gli vanno vicino i due figli gemellini di 4 anni gli ringhia ....il cane stà da loro quando mio figlio è a casa di solito sabato domenica (.perche la moglie se è sola con i bimbi ha paura ) poi il cane sta da noi( nonni) in casa anche di notte o nel giardino bello grande .. come possiamo comportarci ? grazie buona giornata...
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Buongiorno, Danilo,

Probabilmente il cane ha questo comportamento perché passa molte ore da solo. Come tutti i cani, non è solo questione di avere molto spazio in giardino: un cane ha bisogno di passare ore con i suoi tutor, giocare e fare delle passeggiate.
Prima di tutto consigliamo di iniziare a creare una routine con lui, utilizzando il rinforzo positivo (https://www.animalpedia.it/il-rinforzo-positivo-con-i-cani-144.html). Inoltre, se il cane non è mai in contatto con la famiglia potrebbe mostrarsi protettivo verso il territorio, il cibo, la cuccia, ecc.
Il fatto che la moglie con i bambini non si avvicini perché ha paura non aiuta.
Le consigliamo di andare da uno specialista o un educatore per correggere fin da subito i comportamenti del cane, prima che sia irreversibile cambiarlo, e perché possa vivere in casa senza problemi con i bambini.

Un saluto da AnimalPedia

Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare?
1 di 3
Il mio cane è aggressivo con i bambini, cosa devo fare?

Torna su