Condividi

10 rane velenose: tipi e foto

 
Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. Aggiornato: 20 agosto 2019
10 rane velenose: tipi e foto

Le rane sono animali comuni nei nostri giardini, specialmente nei giorni di pioggia, e si possono trovare in quasi tutti gli habitat umidi e dalla ricca vegetazione. Le specie di rane sono molte, e tra di loro ce ne sono alcuni tipi di velenose, sai quali sono?

Il veleno di questi anuri fa parte di un meccanismo di difesa contro i predatori, alcuni sono letali, mentre altri producono intossicazione. Vuoi conoscere le 10 rane più velenose del mondo? Continua a leggere!

Potrebbe interessarti anche: I 10 animali più velenosi

I 10 tipi di rane velenose

Eccoti qui la lista delle 10 rane più velenose al mondo

  • Rana dorata o rana freccia
  • Okopipi
  • Dendrobate pigmeo
  • Rana bicolore dalle zampe nere
  • Rana pomodoro
  • Rana arlecchino
  • Rana velenosa di Amarakeri
  • Dendrobate dorato
  • Rana velenosa di Lehmann
  • Rana velenosa di Summers

Continua a leggere per scoprire tutte le curiosità su questi animali!

1. Rana dorata o rana freccia

La rana dorata o rana freccia (Phyllobates terribilis) è considerata uno degli animali più velenosi del mondo. Un'unica emissione di tossine è in grado di uccidere 10 adulti umani. E' una specie endemica della foresta pluviale colombiana, dove vive tra i 100 e i 200 metri sul livello del mare.

Questa rana velenosa colombiana è una specie diurna, misura 55 millimetri ed è caratterizzata da un corpo giallo uniforme, anche se in alcuni esemplari si osservano delle macchie nere vicino agli occhi. Ci sono,anche, rane dorate con corpo di colore verde menta o arancione. In tutti e tre i casi, i colori brillanti indicano ai predatori la loro tossicità.

10 rane velenose: tipi e foto - 1. Rana dorata o rana freccia

2. Okopipi

L'okopipi (Dendrobates tinctorius), chiamata anche rana freccia blu, vive nelle savane del Suriname e sul confine con il Brasile, dove vive in aree a 400 metri sul livello del mare. Come altri tipi di rane velenose, si distingue per il suo colore blu vivo, accompagnato da diverse macchie nere sulla schiena.

Questa specie è considerata terrestre, anche se ha bisogno di acqua per la sua riproduzione. Le sue abitudini alimentari sono erbivore e indispensabili per sintetizzare il suo veleno, e ingerisce inoltre formiche e insetti ricchi di acido formico per produrre tossine.

10 rane velenose: tipi e foto - 2. Okopipi

3. Dendrobate pigmeo

Tra le rane velenose del Costa Rica c'è il dendrobate pigmeo (Oophaga pumilio), diffuso anche a Panama e in Nicaragua. Le sue colorazioni possono variare: il rosso vivo è tra i più comuni, tuttavia, è possibile trovarne anche degli esemplari blu, o un mix di rosso e blu.

Il dendrobate pigmeo ha abitudini diurne e trascorre la maggior parte della sua vita sulla terraferma. I maschi tendono ad essere territoriali, per garantire un maggior numero di femmine al momento dell'accoppiamento. Il loro veleno non è mortale per l'uomo, ma produce gonfiore e bruciore.

10 rane velenose: tipi e foto - 3. Dendrobate pigmeo

4. Rana bicolore dalle zampe nere

La rana bicolore dalle zampe nere (Phyllobates bicolor) è una delle specie di rane velenose della Colombia, dove è endemica. È considerato il secondo anuro più velenoso del mondo, anche se attualmente è in pericolo di estinzione.

La specie è diurna e predilige le zone di foresta tropicale con abbondante vegetazione. Ha una colorazione giallo brillante sulla parte superiore del corpo, un tono che sfuma al nero sulle gambe e sull'addome. Il suo veleno è letale per l'uomo e agisce in pochi secondi.

10 rane velenose: tipi e foto - 4. Rana bicolore dalle zampe nere

5. Rana pomodoro

La rana pomodoro (Dyscophus antongilii) è una specie di rana velenosa endemica del Madagascar. Si distingue facilmente per le sue dimensioni, raggiunge i 200 grammi di peso e ha un colore rossiccio simile a quello di un pomodoro maturo.

Non è una specie letale per l'uomo, ma produce sintomi simili all'intossicazione. E' in pericolo di estinzione a causa dell'inquinamento che colpisce l'acqua e del fatto che un tempo era considerata una specie da collezione, per cui il traffico di esemplari ne ha diminuito tragicamente numero.

10 rane velenose: tipi e foto - 5. Rana pomodoro

6. Rana arlecchino

La rana arlecchino (Atelopus varius) è una specie che si poteva trovare in Costa Rica, ma oggi si è estinta in quel paese, quindi è tra le rane velenose di Panama. La specie è in grave pericolo. Si distingue per la sua colorazione molto suggestiva: su fondo giallo o arancione chiaro, la rana arlecchino presenta macchie nere ondulate e strisce che coprono tutto il suo corpo.

10 rane velenose: tipi e foto - 6. Rana arlecchino

7. Rana velenosa di Amarakeri

La rana velenosa di Amarakeri (Ameerega shihuemoy) è una specie scoperta nel 2017 ed è una delle rane velenose dell'Amazzonia, poiché abita nella foresta amazzonica del Perù. La densità della popolazione è sconosciuta, anche se è considerata a rischio di estinzione.

È caratterizzata da un corpo nero, con strisce blu o rosse sui fianchi, e con le zampe marroni. Vive vicino ai fiumi, dove questa specie si muove tra le rocce o nell'acqua. La specie era già conosciuta dai nativi della zona, che erano consapevoli della sua tossicità.

10 rane velenose: tipi e foto - 7. Rana velenosa di Amarakeri

8. Dendrobate dorato

Ci sono anche rane verdi velenose, una delle quali è il dendrobate dorato (Dendrobates auratus), che è diffuso in Nicaragua, Panama e Costa Rica. Predilige habitat umidi in pianura, anche se è possibile trovare alcune popolazioni in montagna.

Questa rana ha un corpo bicolore, un mix di nero e verde. E' una specie piccola, misura solo 4 centimetri e si nutre di insetti che gli forniscono il veleno.

10 rane velenose: tipi e foto - 8. Dendrobate dorato

9. Rana velenosa di Lehmann

La rana velenosa di Lehmann (Oophaga lehmanni) è endemica della Colombia, dove attualmente si trova solo in piccole aree delle foreste di Cali e Choco. La specie è in grave pericolo. È caratterizzata da un corpo a grandi strisce nere, con alcune più piccole arancioni o rosso vivo. La femmina di questa specie depone le uova nella terra.

10 rane velenose: tipi e foto - 9. Rana velenosa di Lehmann

10. Rana velenosa di Summers

La rana velenosa di Summers (Ranitomeya summersi) è una specie di rana velenosa endemica del Perù, dove attualmente è diffusa solo su una superficie di 243 km2. Preferisce le zone secche di foresta, dove è possibile trovarla sulle rocce. La caratteristica di questa specie è la sua colorazione: una combinazione di nero e giallo con strisce grosse e appariscenti. E' in pericolo di estinzione, perché tollera molto poco i cambiamenti introdotti nel suo habitat a causa dell'agricoltura.

10 rane velenose: tipi e foto - 10. Rana velenosa di Summers
Immagine: : https://www.iucnredlist.org/

Ci sono rane velenose in Messico?

Sebbene si possa trovare una fauna molto ricca di tutte le specie, compresi gli animali endemici, non ci sono rane velenose in Messico. Al contrario, è possibile trovare alcune specie di serpenti velenosi, come i coralillos o serpenti corallo, serpenti del genere Crotalini (serpenti a sonagli) e vipere.

Se desideri leggere altri articoli simili a 10 rane velenose: tipi e foto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Field-Cortazares, Jorge. "Envenenamiento por contacto directo con ranas venenosas". Boletín Clínico del Hospital Infantil, 28 (1): 2011, 38-42.
  • IUCN SSC Amphibian Specialist Group 2018. Ranitomeya summersi. The IUCN Red List of Threatened Species 2018: e.T193430A89224207. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2018-2.RLTS.T193430A89224207.en. Downloaded on 23 July 2019.
  • Wilmar Bolívar, Fernando Castro, Stefan Lötters 2004. Oophaga lehmanni. The IUCN Red List of Threatened Species 2004: e.T55190A11255085.http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2004.RLTS.T55190A11255085.en. Downloaded on 23 July 2019.
  • Solís, F., Ibáñez, R., Jaramillo, C., Chaves, G., Savage, J., Köhler, G., Jungfer, K., Bolívar, W. & Bolaños, F. 2008. Dendrobates auratus. The IUCN Red List of Threatened Species 2008: e.T55174A11250892. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2008.RLTS.T55174A11250892.en. Downloaded on 20 July 2019.
  • IUCN SSC Amphibian Specialist Group 2017. Ameerega shihuemoy. The IUCN Red List of Threatened Species 2017: e.T112689481A112689529. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2017-3.RLTS.T112689481A112689529.en. Downloaded on 20 July 2019.
  • Pounds, J., Puschendorf, R., Bolaños, F., Chaves, G., Crump, M., Solís, F., Ibáñez, R., Savage, J., Jaramillo, C., Fuenmayor, Q. & Lips, K. 2010. Atelopus varius. The IUCN Red List of Threatened Species 2010: e.T54560A11167883. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2010-2.RLTS.T54560A11167883.en. Downloaded on 20 July 2019.
  • IUCN SSC Amphibian Specialist Group 2015. Oophaga pumilio. The IUCN Red List of Threatened Species 2015: e.T55196A3025630. http://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2015-4.RLTS.T55196A3025630.en. Downloaded on 20 July 2019.
  • "Rana venenosas". (2017, 15 de marzo). National Geographic. Consulta: https://www.nationalgeographic.es/photography/2017/04/ranas-

Scrivi un commento su 10 rane velenose: tipi e foto

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

10 rane velenose: tipi e foto
Immagine: : https://www.iucnredlist.org/
1 di 11
10 rane velenose: tipi e foto

Torna su