menu
Condividi

Appaloosa

22 luglio 2021
Appaloosa

Sapevate che esiste una razza di cavalli che in passato viveva e in molti casi lavorava per i nativi indiani della tribù dei Nimiipu? Si tratta dei cavalli Appaloosa, un equino imponente e meraviglioso che ora vive nei territori di Oregon e Stato di Washington. Il suo nome, di origine indiana, deriva dal fiume Palousse, in cui questi cavalli andavano frequentemente a bere. In questa scheda di AnimalPedia parleremo della razza Appaloosa con le sue caratteristiche, il carattere la salute degli esemplari.

Origine
  • America
  • Stati Uniti

Origine del cavallo appaloosa

I cavalli di razza Appaloosa o cavalli maculati, hanno delle macchie appunto sul loro mantello che si dividono in cinque tipi. Questi cavalli sono considerati una razza molto antica, che probabilmente deriva dai cavalli maculati che gli spagnoli trassero con sé nelle loro conquiste in Messico. Tuttavia il nome Appaloosa venne dato dalla tribù di nativi americani dei Nasi Forati, che vivevano lungo le sponde del fiume Palousse. Furono essi i primi ad utilizzare questi cavalli per il lavoro, la caccia e la guerra, addomesticandoli e selezionando gli esemplari migliori e più adeguati per circa 200 anni.

Si ritiene che gli Appaloosa abbiano come loro progenitori i cavalli spagnoli che i conquistadores portarono con se in America, durante il XVI secolo. La razza si andò evolvendo, ma quella che noi conosciamo oggi è il frutto del lavoro del Appaloosa Horse Club, fondato nel 1938. Venne creato per salvare la razza dall'estinzione, e furono portati avanti programmi intensivi di allevamento. Grazie all'intervento del AHC questa razza di cavalli esiste ancora oggi.

Caratteristiche del cavallo appaloosa

I cavalli Appaloosa sono di taglia media, con corpi muscolosi e una groppa arrotondata. Le zampe sono snelle, magre e con ossa marcate, ma sono molto forti e resistenti. Molti esemplari hanno righe chiare in direzione verticale sugli zoccoli. La coda e la criniera di questi cavalli è fatta di un crine molto lungo e spesso.

Quanto al mantello dell'Appaloosa, se ne accettano sei distinte colorazioni:

  • leopardo - con macchie ovali e fondo bianco o chiaro
  • fiocco di neve - con macchie bianche su base scura, la schiena con macchie scure e la schiena di colore chiaro e crini scuri.
  • marezzato - il colore di base è scuro con degli "schizzi" bianchi più o meno uniformi su tutto il corpo.
  • brina - con base chiara e macchie scure su tutto il corpo
  • coperta bianca - con la parte posteriore del corpo chiara con macchie scure e la parte anteriore scura.
  • coperta macchiata - con la parte posteriore del corpo chiara e la posteriore con macchie chiare su base scura.

Vi è dimorfismo sessuale per quanto riguarda il mantello ed i toni del colore e delle macchie. I maschi hanno colori più vivaci e appariscenti delle femmine. Tuttavia non il mantello a rendere distintiva la razza ma la sua pelle. La pelle è maculata essendo un miscuglio di puntini chiare e scuri, come se avesse le lentiggini. Queste 'lentiggini' sono diverse e più fini di quelle che si vedono in altre razze, perché sono in realtà porzioni di epidermide senza pigmentazione.

Carattere dell'Appaloosa

Gli Appaloosa sono cavalli molto agili ed attivi, si ritiene che siano la razza più veloce di tutte quelle che esistono al mondo. Sono animali sempre in movimento e per le loro caratteristiche sono storicamente molto utilizzati nelle corse di cavalli di ogni genere.

Hanno un carattere molto buono, sono abbastanza facili da trattare e relativamente semplici da domare. Sono inoltre molto intelligenti e leali, motivo per cui si sono trasformati in una delle razze più popolari e conosciute al mondo.

Cure dell'Appaloosa

Quanto alle cure che richiedono questi cavalli, le principali sono che gli venga fornito cibo fresco di qualità e che abbiano sempre a disposizione una quantità abbondante di acqua pulita e fresca, che è l'essenziale per la sua sopravvivenza.

Il suo mantello tanto particolare va tenuto con cura e spazzolato e lavato tutti i giorni. Inoltre non vanno dimenticati i denti, visto che i cavalli spesso soffrono di alterazioni orali che possono ripercuotersi sulla alimentazione e la salute dell'animale.

Salute dell'Appaloosa

Gli Appaloosa sono cavalli molto forti e resistenti, grazie alle loro origini semi-selvatiche. Il tempo vissuto allo stato brado li ha dotati di una genetica privilegiata che permette loro di non ammalarsi quasi mai.

Nonostante questo gli Appaloosa non sono immuni alle infezioni batteriche o virali e quindi non bisogna abbassare la guardia. Bisogna sempre fare controlli periodici ad un centro veterinario per fare analisi del caso e mantenere aggiornato il calendario delle vaccinazioni e della sverminazione.

Se siete attenti nelle cure, il vostro Appaloosa potrà vivere sano e felice per molti anni.

Foto di Appaloosa

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Appaloosa

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Appaloosa
1 di 4
Appaloosa

Torna su