Condividi

Come capire se un gatto è maschio o femmina

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 14 agosto 2019
Come capire se un gatto è maschio o femmina

Vedi schede di Gatti

I gatti si riproducono molto facilmente, per questo non è difficile trovare nei rifugi di animali molti gattini appena nati che aspettano di essere adottati.

Molte persone decidono di adottare un gattino senza conoscerne il sesso pensando che non sia un dettaglio importante e che potranno scoprirlo nel corso del tempo. Tuttavia non è un dettaglio da trascurare perché il sesso determina alcuni comportamenti nei gatti, soprattutto nel periodo dell'amore.

Per questo motivo, da AnimalPedia ti spieghiamo come capire se un gatto è maschio o femmina.

Caratteristiche fisiche di un gatto maschio

Anche se può sembrare facile, a volte è complicato determinare il sesso di un gattino, soprattutto se molto piccolo o se è castrato, se si tratta di un esemplare adulto.

Come distinguere un gatto maschio da una femmina? I genitali del gatto maschio sono composti da ano, scroto e pene.

  • Lo scroto è coperto dal pelo ed è riconoscibile perché si osservano due piccoli testicoli che hanno le dimensioni del nocciolo di una ciliegia nei piccoli o di una ciliegia intera nei grandi. La protuberanza deve essere ben evidente alla vista e al tatto. Nel caso di un gatto castrato non troverai alcun testicolo, ovviamente, ma potrai osservare una specie di piccola borsa di pelle morbida e vuota (lo scroto).
  • Il pene si trova in mezzo al pelo sopra ai testicoli ed esce fra le gambe del felino.
  • L'ano e il pene sono abbastanza separati, almeno 3 centimetri (1 centimetro in caso di gattini piccoli).

Caratteristiche fisiche di una gatta

Determinare il sesso di una gatta, a volte, è più facile perché bisogna individuare meno elementi. Se pensi che il tuo gatto non sia un maschio, ma non sei sicuro al cento per cento, continua a leggere e scopri se il tuo gatto è femmina. Nella gatta, i genitali sono l'ano e la vulva.

  • Ano: si trova proprio sotto alla coda, molto facile da riconoscere.
  • Vulva: la vulva è una fessura verticale. La distanza massima fra ano e vulva è di 1 centimetro, a differenza del gatto maschio.

Come si può notare, l'anatomia di una gatta è più semplice da identificare e da adulta raggiunge delle dimensioni medie.

Come capire se un gatto è maschio o femmina - Caratteristiche fisiche di una gatta

Hai identificato il sesso del tuo gatto?

Se non sei riuscito a capire se un gatto è maschio o femmina, ti consigliamo di andare dal veterinario che ti aiuterà a determinarlo.

Se invece ci sei riuscito, leggi i nostri articoli per trovare un nome originale per un gatto maschio oppure per una gatta o gattina.

Come capire se un gatto è maschio o femmina - Hai identificato il sesso del tuo gatto?

Personalità di un gatto maschio

Se stai pensando di prendere un gatto, oltre alle differenze fisiche dovrai conoscere anche le differenze dal punto di vista comportamentale.

I gatti maschi, di solito, hanno un carattere più indipendente rispetto alle femmine e sono più grandi. Tuttavia, possono esserci eccezioni e il tuo gatto maschio può mostrarsi molto affettuoso e adorare le coccole. Normalmente, hanno un carattere forte e un po' burbero e non si fidano facilmente degli sconosciuti come fanno invece le femmine.

Per natura sono degli esploratori che adorano scoprire ogni angolo della casa. Se hai altri gatti maschi, soprattutto all'inizio le zuffe saranno frequenti fra loro sia per stabilire chi domina il territorio, sia per conquistare una gatta in calore. Per evitare molti problemi legati alla territorialità, ti consigliamo di castrare il gatto.

In un gatto non castrato, la vita sessuale sarà una priorità e non poter lasciare la casa per seguire l'istinto può generare irritabilità e irrequietezza. Nei casi più estremi, il gatto può arrivare a perdere l'appetito e il sonno, a mostrarsi aggressivo e fare anche la pipì in casa.

Come capire se un gatto è maschio o femmina - Personalità di un gatto maschio

Personalità di una gatta

Di solito si dice che le gatte sono più socievoli, affettuose e attaccate alla casa, ma si tratta di un luogo comune. È vero che, in generale, le gatte sono più socievoli e vanno alla ricerca di coccole più di un gatto maschio, ma esistono anche gatte indipendenti che amano stare per strada e non in casa.

Le gatte, in quanto possibili madri, si sentono minacciate da cambiamenti bruschi dell'ambiente che le circonda perché li avvertono come pericoli per la loro sicurezza. Difendono ciò che è loro con forza e sono molto possessive nei confronti dei padroni.

Molte gatte, anche quelle che amano stare in casa, soffrono molto quando vanno in calore, tendono a provare a scappare ed emettono miagolii infiniti, soprattutto di notte. Anche se non è un comportamento comune, possono fare la pipì in casa e sviluppare disturbi legati al calore come cisti alle ovaie. Per questo motivo consigliamo di sterilizzare anche le gatte. In questo modo eviterai gravidanze non desiderate, fughe o problemi di salute. Se vuoi sapere come prendersi cura di una gatta sterilizzata, consulta l'articolo che trovi al link.

Come capire se un gatto è maschio o femmina - Personalità di una gatta

Ti potrebbe interessare anche...

Oltre a sapere come capire se un gatto è maschio o femmina, in AnimalPedia troverai molte informazioni relative a come prenderti cura di un gatto adulto o come deve essere la sua alimentazione. Continua a navigare e conosci il mondo dei felini!

Come capire se un gatto è maschio o femmina - Ti potrebbe interessare anche...

Se desideri leggere altri articoli simili a Come capire se un gatto è maschio o femmina, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cosa devi sapere.

Scrivi un commento su Come capire se un gatto è maschio o femmina

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come capire se un gatto è maschio o femmina
1 di 6
Come capire se un gatto è maschio o femmina

Torna su