Condividi

I vestiti per cani sono necessari?

I vestiti per cani sono necessari?

Vedi schede di Cani

Oggigiorno è frequente vedere cani che indossano qualsiasi tipo di vestiti, oltre a essere diventato un fatto abituale e comune tra i tutor. La moda per cani è un settore sempre più richiesto e offre disegni, materiali e funzioni diverse; siamo però sicuri che i cani abbiano bisogno di essere vestiti? In questo articolo di AnimalPedia rifletteremo su questo tema, e ci chiederemo se i cani hanno davvero bisogno dei vestiti per proteggersi dalle cattive condizioni climatiche o se è semplicemente uno sfizio dei loro compagni umani.

Potrebbe interessarti anche: Ciotole rialzate per cani

Perché vestire i cani

Se vogliamo essere sicuri che i cani abbiano veramente bisogno di essere vestiti, dovremo considerare diversi fattori. Prima di tutto, i cani sono animali adattati perfettamente al loro ambiente circostante e hanno un mantello che li protegge dalle temperature estreme, calde e fredde, oltre a proteggere la pelle da possibili lesioni e agenti esterni. Tuttavia, il legame con tra i cani e gli umani è molto caratteristico e ciò ha determinato diversi cambi nel suo aspetto fisico, oltre a dar origine a diverse razze di cani. È per questo che ci troviamo davanti a razze nuove come i cani senza pelo, altri con il mantello fitto che vivono in zone calde, oppure altri ancora che non sono abituati al freddo ma sopportano le temperature basse.

Per questo, se ci chiediamo se sia necessario vestire i cani, nonostante la risposta naturale dovrebbe essere negativa, in realtà molti di loro gradiranno essere vestiti in determinate situazioni.

I vestiti per cani sono necessari? - Perché vestire i cani

Quando vestire i cani

I cani necessitano di vestiti nelle seguenti situazioni:

  • I cani che non hanno pelo, oppure quelli che per diverse circostanze hanno zone senza pelo, devono proteggersi dal freddo ed anche dal caldo, per evitare possibili scottature.
  • I cani più anziani o malaticci possono apprezzare una protezione extra durante le passeggiate.
  • Oltre al freddo, proteggere il cane dalla pioggia può essere un'altra opzione sia per far stare meglio il cane sia per facilitare l'asciugatura quando arriveremo a casa. Il vento aumenta la sensazione di freddo, per cui è un altro fattore da tenere in considerazione per capire come vestire il cane in inverno. In questi casi, sia con la pioggia che con il vento, è meglio optare per un impermeabile, capo fabbricato con materiali resistenti. Vestire un cane con un maglione normale sotto la pioggia farà bagnare ancor di più il cane, con rischi di raffreddore.
  • Si possono anche utilizzare stivali in caso di acqua o neve.
  • Ovviamente se il cane mostra indizi di essere infreddolito, ad esempio tremando o rifiutandosi di uscire a passeggiare, dovremo mettergli qualcosa di caldo addosso.
  • Infine, oltre ai vestiti, non dimentichiamoci di rendere confortevole la sua cuccia, lontano da correnti d'aria, in una zona coperta e riparata, e di asciugare bene il pelo del cane se si è bagnato.

Vestiti per cani in inverno

Come abbiamo precisato nel paragrafo precedente, molti cani durante l'inverno patiscono il freddo all'aperto, e quindi necessitano una copertura extra. È il caso per esempio dei cani di piccola taglia, dei cani senza pelo o di quello che ce l'hanno molto corto. Anche cani di taglia media o grande possono avere freddo in inverno e necessitano l'uso di un giubbotto se vivono in zone con alta probabilità di neve e pioggia.

In ciascuno dei casi precedenti, se ci chiediamo come vestire un cane in inverno possiamo scegliere fra varie possibilità. Per le passeggiate si consiglia un giubbotto impermeabile fabbricato con materiali isolanti che proteggono dal freddo.

Per quando è in casa, possiamo mettere un maglione o una maglietta durante l'inverno, a seconda della temperatura che abbiamo in casa e se il cane ha una coperta per scaldarsi.

Vestiti per cani: come sceglierli

Se siamo convinti che il nostro cane ha bisogno di vestiti, per sapere come proteggere il cane dal freddo dobbiamo cercare le seguenti caratteristiche nei capi per cani:

  • Se è la prima volta che compriamo qualcosa, è meglio lasciarsi consigliare dal venditore, che potrebbe essere lo stesso veterinario, visto che spesso i vestiti per cani si vendono in una parte dello studio veterinario.
  • Tenete in conto che dovrete conoscere la taglia del vostro animale quindi è bene prendere bene le misure al cane o che il negoziante ci lasci provare il vestito al cane. La taglia giusta è quella che gli permetterà di muoversi agevolmente.
  • Non dimenticate che l'obiettivo è la protezione e la funzionalità, non l'estetica.
  • La comodità di cui parliamo deve essere tanto per il cane quanto per voi, che dovete essere capaci di mettere e togliere il vestito con facilità. In questo senso sono più comodi i capi a mantellina che quelli che richiedono di infilare le zampe.
  • Nella praticità dovete considerare anche la facilità di lavaggio, controllando sia la possibilità di lavare in lavatrice che di eliminare macchie senza perdere di vista la comodità di una asciugatura rapida.
  • Dovete tener conto che non tutti i cani sono disposti a lasciarsi vestire la prima volta. In questi casi la cosa migliore da fare è evitare di forzarlo, ma abituarlo piano piano al vestito mettendogliela in casa, sempre con un approccio rilassato, per brevi periodi di tempi che si andranno allungando di volta in volta, fino a quando potrete mettergliela per uscire.
  • Alcune di queste coperture o impermeabili hanno il cappuccio, anche se non tutti gli animali se lo lasciano mettere.
  • Infine, bisogna fare attenzione ai materiali di cui son fatti i vestiti per cani, scegliendo qualcosa di leggero per i mesi più caldi se il nostro obiettivo è difenderlo dal sole, tele impermeabili per proteggersi dall'acqua e materiali più pesanti per difendersi dal freddo.

Vestiti per cani appena nati

Abbiamo visto che i cani hanno bisogno di vestiti in determinate situazioni, ma se parliamo di cuccioli appena nati possiamo considerare altre alternative per dargli calore. Ricordiamo, infatti, che durante le prime settimane di vita i cani non sono capaci di regolare la loro temperatura corporea, per cui, se non sono protetti e coperti come si deve, potrebbero raffreddarsi fino al punto da mettere in pericolo la loro vita.

Quindi, la migliore protezione e calore la offre la madre. Se però il cucciolo non dovesse avere la sua mamma, dovremo preparargli uno spazio ridotto e caldo con giornali, asciugamani e tappetini igienici assorbenti dentro a uno scatolone, lontano dalle correnti d'aria e senza prenderlo sempre in braccio: ricordiamo che un cucciolo non è un giocattolo!

Per saperne di più sulle cure di un cucciolo appena nato, consigliamo questo articolo "Alimentazione dei cuccioli svezzati prematuramente".

I vestiti per cani sono necessari? - Vestiti per cani appena nati

Se desideri leggere altri articoli simili a I vestiti per cani sono necessari?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Fabio
Io personalmente penso che è contronatura mettere un indumento ad un cane o qualsiasi altro animale , penso che sia una questione di Apparire.(nulla contro le aziende di produzione di tale prodotto).
Vi argomento la mia motivazione :


Un animale per natura come bene descritto nell articolo a differenza dell uomo nasce con uno strato di pelle ,possiamo definirlo "duro/efficace" che consente all animale di non soffrire freddo e poter allo stesso modo vivevere nel suo habitat naturale se consideriamo gli animali senza pelo folti o lungo...
Stessa cosa vale anche per quella categoria di animali che possiedono il pelo lungo o folto eccetera nella quale infatti non viene usato alcun indumento (mi viene da dire menomale).
In conclusione al mio personale punto di vista penso che gli indumenti come giubbottini e tanti altri accessori non servano di natura all animale.

Tante volte il padrone medio pensa alla moda e ai social e non pensa alla salute o bisogno dell animale, o al vero utilizzo del prodotto.
I veri responsabili sono i padroni, sopratutto quei padroni che riprendono il loro animale domestico in casa(nella quale situazione l indumento non serve) vestito come un pupazzo, per apparire sui social il quale fenomeno io lo.reputo un maltratto , non alla pari di un vero maltratto fisico.

Ammettendo che l animale abbia bisogno o meno dell indumento, il vero problema che il proprietario acquista il prodotto solo per far apparire l animale come oggetto per intenderci "modello" senza porsi realmente il motivo della quale tale prodotto possa servire realmente.

In conclusione questa "protesta " è attribuita al padrone che strumentalizza l animale per apparire come strumento d immagine, il vero problema sono i padroni stessi che non danno valore al vero utilizzo di questo prodotto , ma all immagine che possano dare al loro animale piuttosto che la protezione dal freddo.
Concludendo che un animale di base per il mio pensiero che può essere giusto o errato, non ha bisogno di un indumento.

Ps: PRECISO CHE QUESTA CRITICA NON È RIVOLTA A QUELLE AZIENDE CHE PRODUCONO INDUMENTI PER GLI ANIMALI MA PER CHI AQUISTA TALE PRODOTTO PER APPARIRE O FAR APPARIRE IL PROPRIO ANIMALE COME UN MODELLINO/OGGETTO SOCIALE.

I vestiti per cani sono necessari?
1 di 3
I vestiti per cani sono necessari?

Torna su