Condividi

Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli

Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli

Vedi schede di Cani

Esistono diverse malattie e problemi di salute che possono colpire sia noi esseri umani che i nostri amici a quattro zampe, come per esempio i pidocchi. Anche se i pidocchi dei cani non sono gli stessi degli esseri umani, le conseguenze sono simili, per cui si tratta di un problema da risolvere prima possibile.

Anche se all'inizio non sembra una situazione grave, se non viene curata può complicarsi e portare a diverse malattie. Osservare il proprio amico a quattro zampe e controllare sempre che stia bene è importantissimo per riconoscere in tempo eventuali malattie e disturbi. In questo articolo di AnimalPedia parleremo dei pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli.

Quali sono i pidocchi dei cani?

Come abbiamo appena visto, i pidocchi dei cani non sono gli stessi delle persone poiché i diversi tipi di pidocchi attaccano specie ben precise. Vediamo di seguito quali sono i tipi di pidocchi che colpiscono i cani:

  • Heterodoxus spiniger: lungo circa 2,5 cm e anche se in Europa quasi non esiste, devi sapere che si trasmette come altri parassiti come il Dipylidum caninum o il Dipetalonema reconditum.
  • Linognathus setosus: si ciba del sangue del cane e misura dagli 1,5 ai 2,5 mm di lunghezza. Si attacca principalmente alla testa, collo e torace del cane.
  • Trichodectes canis: questo pidocchio può misurare degli 1,5 ai 2 mm di lunghezza. Questo pidocchio può trasmettere anche il Dipylidum caninum,e colpisce in particolar modo la testa, il collo, le orecchie e il torso.

Di queste tre specie, due possono trasmettere parassiti intestinali (anche chiamati elminti) e più tempo passano nell'organismo del cane, maggiori sono le possibilità che vengano contagiati anche da questi altri parassiti.

Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli - Quali sono i pidocchi dei cani?

Pidocchi del cane: sintomi

Uno dei principali sintomi del pidocchi del cane è l'irritazione grave della pelle che si manifesta con prurito intenso e grande irrequietezza dell'animale. Anche se all'inizio i sintomi possono essere confusi con quelli di un'allergia, è importante controllare attentamente il pelo del cane per vedere se si trovano questi fastidiosi parassiti.

Il prurito può diventare talmente forte da causare ferite con croste e parti senza pelo. Un quadro del genere peggiora la situazione e come conseguenza dei pidocchi il cane rischia di avere una malattia batterica a livello topico che, mediante tali ferite, può estendersi a tutto il corpo.

I pidocchi nel cane sono facili da riconoscere perché sono dei parassiti statici che praticamente non si muovono, e sono piatti e grigi.

Pidocchi nel cane: come eliminarli?

Per eliminare i pidocchi dal cane, il rimedio più usato ma anche il più efficace, sono necessari dei prodotti insetticidi. Sono efficaci perché i pidocchi dei cani non hanno ancora sviluppato resistenza a tali sostanze insetticide. Quali sono i prodotti antiparassitari contro i pidocchi e come usarli sul cane? Te li spieghiamo di seguito nel dettaglio:

  1. Shampoo antiparassitario: la prima cosa da fare se il cane ha i pidocchi è lavarlo con un apposito shampoo antiparassitario repellente con il quale rimuovere gran parte dei parassiti, intossicandoli.
  2. Pettine anti-pulci: dopo avergli fatto il bagno, pettina il cane con un pettine antipulci o un pettine antipidocchi. Man mano che glieli togli, uccidili per evitare che tornino a infestare il tuo amico a quattro zampe.
  3. Asciuga attentamente il cane con un asciugamano e un fon (apposito per animali oppure, se non ha paura, uno normale ma alla minima potenza).
  4. Collare, pipetta o spray: ora che hai lavato e asciugato il cane e rimosso tutti i parassiti è il momento di applicare uno di questi prodotti per combattere eventuali pidocchi rimasti sul suo pelo ed evitare nuovi contagi. Sono tutti rimedi che durano a lungo.

Fatti consigliare dal veterinario per quanto riguarda i prodotti da comprare e comprali sempre nella clinica o in un negozio per animali. Il parere veterinario è importante perché pensare che un prodotto vale l'altro può portare brutte sorprese. Fai molta attenzione se ad avere i pidocchi è un cane cucciolo perché sia le dosi che i prodotti andranno rivisti.

Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli - Pidocchi nel cane: come eliminarli?

I pidocchi del cane si attaccano all'uomo?

Una delle preoccupazioni maggiori quando si scopre che il proprio amico a quattro zampe sta ospitando dei parassiti riguarda la loro trasmissione. Infatti passiamo molto tempo a stretto contatto con loro, gli diamo baci, carezze e spesso lasciamo anche che dormano insieme a noi condividendo uno spazio intimo e pulito come il letto. La domanda che in molti si pongono è: i pidocchi del cane si attaccano all'uomo?

La risposta è no, i pidocchi dei cani non si trasmettono alle persone perché a ciascuna specie animale corrisponde una particolare specie di pidocchi. Inoltre, se non stanno a contatto con la pelle dell'animale, questi parassiti muoiono.

Quindi ciò significa che i pidocchi del cane sono del tutto innocui per le persone? Non del tutto, perché può capitare che alcuni sopravvivano nell'ambiente fuori dall'ospite, soprattutto in luoghi o stanze molto sporchi o polverosi. Ti invitiamo a prestare molta attenzione in particolar modo se in casa ci sono bambini o neonati o anche altri animali.

È possibile prevenire i pidocchi nei cani?

Anche se nessun metodo di prevenzione è efficace al 100%, per evitare contagi in futuro è necessario seguire e rispettare la frequenza dell'applicazione degli antiparassitari. Inoltre, prestando attenzione all'igiene e alla pulizia del cane e dandogli tutto ciò di cui ha bisogno, diminuiranno le possibilità che contragga problemi di questo tipo, come pidocchi, pulci, zecche o anche parassiti intestinali.

Assicurati anche che l'ambiente in cui vive il cane sia pulito controllando cuccia, giochi, spazzole, coperte, ciotole di cibo e acqua ecc.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie parassitarie.

Scrivi un commento su Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli
1 di 3
Pidocchi nel cane: sintomi, contagio e come eliminarli

Torna su