Condividi

Clicker per cani

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 15 febbraio 2018
Clicker per cani

Vedi schede di Cani

Quante volte avresti voluto dire al tuo cane "mi piace quello che hai appena fatto"? Sviluppare la comunicazione fra te e il tuo cane è un procedimento interessante e avvincente, anche se per molti padroni risulta frustrante perché non riescono a ottenere i risultati desiderati.

Le basi della comunicazione fra te e il tuo animale domestico sono l'affetto e la pazienza anche se risulta utile sapere ciò che pensa il cane. Oggi, da AnimalPedia, ti presentiamo uno strumento molto interessante per migliorare la comunicazione con il cane e rendere più efficace il suo addestramento: il clicker per cani e tutto ciò che devi sapere a riguardo.

Potrebbe interessarti anche: Consigli per educare i cani

Cos'è il clicker?

Il clicker è un piccolo pulsante che emette un suono. In parole povere, si tratta di una piccola cassetta dotata di un bottoncino che, quando viene premuto, emette un click, onomatopea da cui prende il nome.

Probabilmente sapere che un clicker è una scatolina dotata di un bottone non aiuta molto. Quindi a cosa serve? Il clicker serve come rinforzo del comportamento. Il suo obiettivo è che il cane capisca che ha fatto qualcosa correttamente ogni volta che sente il click. In questo modo potrai dire al cane "Bravo!" con un suono.

Questo rinforzo ti aiuta in due modi: da un lato è un sostituto delle caramelle per cani (il cibo resta comunque un'ottima ricompensa per il rinforzo positivo) e dall'altro permette di premiare un comportamento spontaneo positivo del cane.

Immagina di essere al parco, con il cane libero a pochi metri da te. All'improvviso appare un cucciolo che salta sopra al tuo cane perché vuole giocare, ma il tuo cane si siede e sopporta con pazienza il piccolo. Tu hai notato e apprezzato questo comportamento e vuoi comunicarlo al cane. Se andassi di corsa verso di lui per dargli una caramella, sarebbe troppo tardi perché il cane non assocerebbe la leccornia al suo comportamento. Con un clicker, invece, non appena noti un'azione positiva puoi comunicargli il tuo apprezzamento immediatamente.

Grazie all'esempio forse ora hai capito l'importanza del clicker per l'addestramento del cane. Oltre a usare questo strumento per il rinforzo del comportamento, vedrai che ti servirà anche per migliorare la comunicazione fra voi e a capirvi meglio.

Clicker per cani - Cos'è il clicker?

Vantaggi dell'uso del clicker nell'addestramento

Addestrare il cane con l'aiuto del clicker ha una serie di vantaggi che devi tenere in considerazione se hai ancora dei dubbi riguardo al suo uso. Grazie a questo metodo il cane impara a perseguire un obiettivo e non a svolgere azioni per abitudine, facendo sì che l'apprendimento sia più duraturo perché l'animale è consapevole dell'azione che sta realizzando. Vediamone altri:

  • Semplicità: è facilissimo da usare.

  • Creatività: dato che facilita la comunicazione fra te e il tuo cane, sarà più facile insegnargli più trucchi. Lascia libera la tua immaginazione e insegnagli sempre nuove cose.

  • Stimolo: con questo metodo di apprendimento il cane si sentirà più mtivato e invogliato a imparare. Favorisce il suo sviluppo.
  • Concentrazione: il cibo è un gran rinforzo, anche se in alcune occasioni il cane dipende troppo da esso e non presta attenzione all'esercizio. Con il clicker elimini questo problema.

  • Rinforzo a media distanza: puoi premiare le azioni senza che l'animale sia al tuo fianco.
Clicker per cani - Vantaggi dell'uso del clicker nell'addestramento

Svantaggi dell'uso del clicker nell'addestramento

A dire la verità, l'addestramento di un cane mediante con il cliker non ha svantaggi se viene svolto correttamente. Tuttavia, alcune persone si entusiasmano troppo per i risultati ottenuti all'inizio e in maniera così facile e finiscono per non completare l'addestramento.

Devi essere consapevole del fatto che la fiducia e la buona riuscita delle azioni sono obiettivi che si ottengono a lungo termine, sia nell'addestramento con il clicker che con l'addestramento di base tradizionale.

Il caricamento del clicker

Con caricamento del clicker non si fa riferimento al fatto che c'è bisogno di cambiare le batterie e di ricaricarlo come se fosse un cellulare. Il caricamento è il processo o gli esercizi da far compiere al cane affinché associ il suono click a un premio.

L'esercizio di base del caricamento consiste nell'emettere il suono e subito dopo dare una caramella al cane. Prima di proseguire con l'addestramento, è importante verificare che il caricamento sia avvenuto correttamente e il cane abbia capito come funziona.

Clicker per cani - Il caricamento del clicker

Esempio di addestramento con il clicker

Immagina di voler insegnare al tuo cane a fingere di essere triste o a piangere, oppure a portarsi la zampa sul muso.

Segui questi passi:

  1. Scegli una parola a cui associare l'ordine. Deve essere una parola che il cane non sente di solito, altrimenti può confondersi.
  2. Metti sul muso del cane qualcosa che attiri la sua attenzione, tipo un post-it.
  3. Quando vedi che alza la zampa per toglierlo, pronuncia la parola che hai scelto, per esempio " triste".
  4. Non appena il cane compie il gesto, premi il clicker.
  5. Anche se in teoria il cane dovrebbe ubbidire agli ordini solo con il clicker, quando introduci un nuovo ordine puoi aiutarti con del cibo. In questo modo, sicuramente non lo dimenticherà.

Come puoi vedere, si tratta di un esercizio molto veloce. Farlo con le caramelle sarebbe più complicato perché la rapidità si perde ed è più difficile farsi capire dall'animale.

Clicker per cani - Esempio di addestramento con il clicker

Miti e verità sull'addestramento con il clicker

  • È possibile insegnare un esercizio al cane senza toccarlo: vero. Grazie all'addestramento con il clicker puoi insegnare al cane degli esercizi senza toccarlo e senza tenerlo al guinzaglio.

  • È possibile allenare il cane senza mettergli mai il guinzaglio né il collare: falso. Anche se puoi insegnare gli esercizi al cane senza mettergli il guinzaglio, in generale per l'apprendimento avrai bisogno di questi strumenti, soprattutto dove ci sono molte distrazioni o confusione, come un parco o la strada. In ogni caso collare e guinzaglio vengono usati come misura di sicurezza per evitare che il cane corra o cammini verso zone pericolose, come viali. Non usare punizioni fisiche.

  • Dovrai ricompensare per sempre il cane con il cibo: falso. Potrai eliminare poco a poco le ricompense sotto forma di cibo alternandole con altri rinforzi.

  • Un cane anziano può imparare nuovi trucchi grazie all'addestramento con il clicker: vero. Non importa quanti anni abbia il tuo cane. Sia i cani anziani che i cuccioli possono essere addestrati grazie a questa tecnica. L'unico requisito necessario è che il tuo cane abbia le forze necessarie per poter seguire un programma di addestramento.

Uso scorretto del clicker

Alcuni allenatori pensano che il clicker sia una specie di scatolina magica che funziona senza bisogno di aggiungere cibo o dare opportunità di svago al cane. Questi allenatori, di solito, cliccano senza dare alcun rinforzo. Nelle loro sessioni di addestramento, quindi, si sente spesso click-click-click, ma non c'è alcun rinforzo.

In questo modo viene vanificato lo scopo del clicker, perché usato in questo modo non serve come rinforzo del comportamento del cane, anzi può comprometterlo. Nel migliore dei casi si rivela un procedimento inutile che disturba ma non danneggia l'addestramento. Nel peggiore dei casi,invece, l'addestratore si concentra più sullo strumento che sull'addestramento e il cane non impara.

Clicker per cani - Uso scorretto del clicker

E se non ho un clicker?

Il clicker è molto utile, tuttavia non è uno strumento imprescindibile. Se non ce l'hai, puoi sostituirlo usando una parola molto corta o facendo click con la lingua, attaccandola al palato e staccandola rapidamente.

Se decidi di usare una parola corta, ne devi scegliere una che non usi con frequenza e dovrai pronunciarla rapidamente. Alcuni esempi sono: ok, prendi, dai, vai, k (kappa).

Il suono che sceglierai per sostituire il clicker deve essere diverso dagli ordini che dai al cane affinché ubbidisca. Se usi la parola "ok", evita l'ordine "qui" per chiamarlo. Se usi la lettera k, evita l'ordine "qua" sempre per chiamarlo. Se usi la parola "sì" vita l'ordine "sit" quando vuoi che si sieda.

Se desideri leggere altri articoli simili a Clicker per cani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Educazione di base.

Consigli
  • Premi il clicker una sola volta per ogni azione.
  • Non usarlo mai per richiamare la sua attenzione perché perderebbe la sua funzione di rinforzo positivo.
  • Il tempo che passa fra l'azione positiva e il suono deve essere molto breve, altrimenti il cane non ne capirà il significato.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Clicker per cani
1 di 6
Clicker per cani

Torna su