Condividi

Consigli per adottare un coniglio

 
Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. Aggiornato: 15 febbraio 2017
Consigli per adottare un coniglio

Vedi schede di Conigli

È abbastanza comune trovarsi a parlare di adozioni di cani e gatti, ma non solo loro hanno bisogno di un padrone, esistono altri animali che vengono abbandonati in tutto in mondo e tra questi ci sono i conigli.

Per tutte le persone animaliste come te che sono interessate ad adottare un coniglio, in questo articolo di AnimalPedia condivideremo alcune informazioni utili su questo problema che purtroppo colpisce più di 600 milioni di animali domestici in tutto il mondo. Sì, adottare un coniglio è possibile!

Continua a leggere se vuoi scoprire i nostri consigli per adottare un coniglio.

Potrebbe interessarti anche: Consigli per adottare un gatto randagio

Cause dell'abbandono dei conigli

Anche se per molti è difficile comprendere come molta gente possa abbandonare una palla di pelo così carina, purtroppo è una circostanza che si verifica continuamente. Il coniglio oltre ad essere un animale intelligente, tranquillo e socievole, come qualsiasi animale da compagnia ha bisogno di una serie di cose per vivere:

  • Cibo e acqua;
  • Una gabbia;
  • Socializzare;
  • Fare attività fisica.

Devi garantirgli condizioni igieniche, calore umano e giocattoli affinché si sviluppi correttamente e sia un esemplare sano e felice. Se non hai sufficienti risorse per mantenerlo devi sapere che l'abbandono non è una soluzione.

Ricorda sempre che un amico non si compra, si accoglie.

Le principali cause di abbandono normalmente sono sempre le stesse che si presentano per i cani, i gatti, le tartarughe ecc:

  • Mancanza di tempo.
  • Vacanze.
  • Mancanza di risorse economiche.
  • Allergia.
  • Trasferimenti.
  • Nascita di figli.

Se hai deciso di adottare un animale, anche se uno di questi problemi ti tocca, dovrai comunque essere responsabile e dedicare tempo ed energia per trovare un nuovo padrone e una nuova casa dove possa avere una vita piena e felice il tuo coniglio. Non importa se non eri preparato, se non ti reputi capace di prenderti cura del tuo animale o se la vita ti ha riservato una rogna improvvisa, il suo cuore continua a battere e tu sei l'unico che si può far sì che il coniglio continui a sopravvivere.

Informati adeguatamente prima di adottare un nuovo animale domestico, in questo caso un coniglio, è fondamentale per prevenire questi tipi di problemi che si possono presentare in futuro.

Consigli per adottare un coniglio - Cause dell'abbandono dei conigli

Perché dovresti adottare un coniglio

Molte persone dedicano tempo e risorse all'abbandono di animali, infatti, si possono trovare centri di accoglienza dove ci sono gabbie e zone per conigli mentre aspettano di essere adottati. Esistono anche semplici case d'accoglienza con volontari che li sfamano e si prendono cura di loro nelle proprie case, aspettando che qualcuno venga ad adottare questi animali.

Molti animali abbandonati vengono trovati nei giardini e nei parchi delle città di tutto il mondo, affamati, soli e feriti. Abbandonare un coniglio in montagna è una sentenza di morte, in quanto un animale domestico non è capace di sopravvivere da solo tutta una vita in cattività.

Ecco una lista di motivi per cui dovresti adottare un coniglio piuttosto che comprarne uno:

  • Esistono tanti animali abbandonati che hanno un vero bisogno di compagnia e di cure.
  • Sono animali molto intelligenti e giocherelloni che ti regaleranno momenti indimenticabili.
  • I cuccioli di coniglio sono davvero molto dolci.
  • I conigli adulti sanno già dove fare i propri bisogni e in generale sono già educati, quindi richiederanno un minore sforzo iniziale.
  • Dopo un po' il coniglio ti riconoscerà e ti ricambierà con il suo affetto.
  • E infine, per ultimo ma non meno importante, puoi dare un finale felice ad una storia triste.

Dimenticati i pregiudizi di tutte quelle persone che scelgono un animale solo se è carino o se è un cucciolo. Un coniglio può essere comunque carino come un altro prendendosene cura e facendogli un bel bagno, e un esemplare adulto non avrà bisogno di un'educazione costante e faticosa come quella di un bebè.

Adotta un coniglio e scegli un nome adatto per lui, che rispecchi le sue caratteristiche!

Consigli per adottare un coniglio - Perché dovresti adottare un coniglio

Dove posso adottare un coniglio?

In qualunque browser di internet puoi introdurre "adottare un coniglio" seguito dal nome del tuo Paese o della tua città. Esistono una miriade di associazioni che si prendono cura di roditori e di altri mammiferi di taglia piccola. Aiutali a trovare una casa: adotta un coniglio!

Devi sapere che ogni centro ha una propria politica con dei requisiti specifici da compiere affinché l'adozione vada in porto. In questi centri specializzati ti consegneranno un esemplare vaccinato e con chip. Cerca le pagine ufficiali e non fidarti di annunci di privati che chiedono soldi in cambio. Avrai il privilegio di stare affianco al tuo amichetto per diversi anni.

Inoltre, ricorda che puoi diventare volontario e magari offrire la tua casa come luogo d'accoglienza per quei poveri animali che non hanno la fortuna di avere un riparo.

Consigli per adottare un coniglio - Dove posso adottare un coniglio?

Requisiti per adottare un coniglio

Prima di adottare un coniglio ricorda che dovrai compiere una serie di requisiti basici, se non credi di poterli rispettare, pensaci prima di considerare l'adozione. Ecco una lista di cose che dovrai curare per garantire una vita dignitosa per il coniglio:

  • Alimentazione: un coniglio ha bisogno di un'alimentazione variata: mangime, fieno, frutta e verdura quotidianamente.
  • Gabbietta: dovrai garantirgli uno spazio adeguato e sufficientemente spazioso, oltre a utensili base come biberon, dispensatore d'acqua e trucioli.
  • Igiene: gli utensili con cui si ciba dovrebbero venire puliti ogni giorno, inoltre si raccomanda la pulizia della gabbietta ogni 5 giorni e ogni tanto è importante anche prendersi cura del pelo del coniglio spazzolandolo e lavandolo.
  • Esercizio: il tuo coniglio dovrà uscire dalla gabbietta almeno un paio di volte al giorno per fare esercizio, volendo puoi costruirgli un percorso con dei tubi o degli ostacoli per farlo divertire. L'importante è che sia libero di girare in uno spazio sicuro.
  • Salute: proprio come gli altri animali domestici, il coniglio dovrà essere vaccinato in maniera periodica e avrà bisogno di andare dal veterinario se presenta qualche problema, cosa che ovviamente implica un costo.
  • Compagnia: il coniglio è un animale sociale, e se non ha la fortuna di avere la compagnia di un altro coniglio in gabbia, potrebbe sentirsi triste e apatico. Pertanto, gioca spesso con lui e anima le sue giornate!

Per concludere, ricorda che un coniglio abbandonato ha bisogno soltanto di qualcuno che si prenda cura di lui e questa persona verrà ricambiata con tanto affetto da parte della simpatica palla di pelo. Non avere dubbi, adottare un coniglio è la scelta giusta!

Se desideri leggere altri articoli simili a Consigli per adottare un coniglio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cosa devi sapere.

Scrivi un commento su Consigli per adottare un coniglio

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Consigli per adottare un coniglio
1 di 4
Consigli per adottare un coniglio

Torna su