Condividi

Cure omeopatiche per epilessia canina

Di Giovanni Rizzo. 6 luglio 2017
Cure omeopatiche per epilessia canina

Vedi schede di Cani

Prendere un cane implica accettare una grande responsabilità, dedicargli tempo e attenzioni sufficienti affinché cresca sano e felice e saper riconoscere quando c'è qualcosa che non va per poter intervenire tempestivamente.

Sempre più persone sono consapevoli di quanto sia importante curare le patologie dei propri amici a quattro zampe con metodi più naturali e rispettosi dell'organismo. L'omeopatia è un tipo di terapia completamente naturale e innocua che dà ottimi risultati se si usa con gli animali. In questo articolo di AnimalPedia ti parleremo delle cure omeopatiche per epilessia canina per aiutarti se il tuo amico a quattro zampe soffre di questo problema e sei alla ricerca di cure alternative.

Potrebbe interessarti anche: Epilessia nel gatto - Sintomi e terapia

L'epilessia nei cani

L'epilessia nel cane è una malattia neurologica di carattere ereditario che si manifesta con convulsioni che possono essere accompagnate da perdita di coscienza, abbattimento, movimenti delle zampe, salivazione eccessiva e perdita del controllo degli sfinteri, che causa minzione e defecazione involontarie.

Ci sono diversi fattori scatenanti che possono causare convulsioni nel cane, ma a livello fisiologico la situazione sarà sempre la stessa: scariche elettrochimiche e incontrollate del cervello che si traducono nella sintomatologia che abbiamo descritto in precedenza.

L'epilessia è una malattia incurabile e il trattamento serve per attenuare e prevenire gli attacchi epilettici. In generale, un cane che soffre del problema avrà la prima crisi fra i 6 mesi e i 5 anni.

Usare l'omeopatia per l'epilessia canina

L'omeopatia per gli animali è una terapia completamente naturale e innocua, ampiamente usata al giorno d'oggi, ma è sempre necessaria l'attenzione di un veterinario omeopata, a maggior ragione perché in questo caso, viste le caratteristiche dell'epilessia.

Nell'ambito dell'omeopatia esistono diversi modi di affrontare e trattare l'epilessia. vediamo di seguito quali sono gli obiettivi e le fasi principali del trattamento a base di cure omeopatiche per epilessia canina.

  • Innanzitutto si studiano le caratteristiche individuali del cane e le modalità specifiche con le quali si presentano gli attacchi epilettici. È fondamentale infatti effettuare una visita e prendere ogni caso singolarmente.
  • Si studierà lo stato di salute mentale del cane, uno degli obiettivi più importanti. Infatti, eventuali squilibri mentali del cane contribuiscono ad aggravare l'epilessia.
  • Il veterinario omeopata selezionerà un rimedio adatto alle caratteristiche individuali del cane e a quelle delle convulsioni. Inoltre potrà darti anche un trattamento di base generale che, anche se non è specifico per la condizione del tuo cane in particolare, aiuterà a migliorare le funzioni neurologiche.
Cure omeopatiche per epilessia canina - Usare l'omeopatia per l'epilessia canina

Rimedi omeopatici per l'epilessia nei cani

Qualsiasi rimedio omeopatico può essere adatto a curare l'epilessia nei cani perché ciascun rimedio corrisponde a un modo concreto di manifestare la malattia con uno stato mentale specifico. È per questo che la cura deve essere prescritta da un veterinario omeopata dopo aver visitato il cane. Solo un esperto formato nel campo può elaborare un trattamento specifico e prescrivere poi i rimedi omeopatici corrispondenti.

Come esempio, però, di seguito elencheremo quali sono quei rimedi omeopatici da tenere in considerazione quando si cura una patologia che colpisce il sistema nervoso:

  • Gelsemium
  • Causticum
  • Conium
  • Plumbum
  • Agaricus Muscarius
  • Zincum

È possibile curare l'omeopatia sono con l'omeopatia?

Sì, è possibile usare solo cure omeopatiche per epilessia canina poiché esistono referenze di medici omeopati che hanno trattato con successo l'epilessia negli esseri umani usando solo l'omeopatia.

Tuttavia, il trattamento omeopatico quasi sempre è accompagnato dal trattamento farmacologico (in generale si usano farmaci barbiturici), per cui è opportuno diminuire le dosi del farmaco man mano che avanza il trattamento omeopatico.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cure omeopatiche per epilessia canina, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi mentali.

Scrivi un commento su Cure omeopatiche per epilessia canina

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Martina De Toffol
pastore australiano di 4 anni e mezzo soffre di crisi epilettiche da 2 mesi con ferequenza ogni 2settimane
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Martina, senza visitare il cane è impossibile consigliarti una terapia, a maggior ragione omoeopatica. Ti consigliamo di consultare un veterinario naturopata. Un saluto da AnimalPedia.

Cure omeopatiche per epilessia canina
1 di 2
Cure omeopatiche per epilessia canina

Torna su