menu
Condividi

Dove vive il cervo?

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 3 aprile 2023
Dove vive il cervo?

I cervi corrispondono a un variegato gruppo di animali, all'interno della famiglia dei Cervidi. Tratti comuni del gruppo sono la presenza di corna in tutti i maschi, ad eccezione di una specie, nella quale le corna vengono cambiate ogni anno. Tuttavia, nel caso della renna, che è un tipo di cervo, anche le femmine hanno le corna.

Il peso, a seconda della specie, può variare: da 10 a 800 kg circa. Sono caratterizzati da gambe lunghe e forti e code piccole. Inoltre i maschi sono più grandi delle femmine e la colorazione varia dalle sfumature del marrone scuro a quelle più chiare. Con poche eccezioni, la maggior parte tende a vivere in gruppi gerarchici. Una delle particolarità di questo tipo di animale è la sua distribuzione. Continua a leggere questo articolo di AnimalPedia per scoprire dove vive il cervo?

Potrebbe interessarti anche: Dove vive il maiale?

Distribuzione dei cervi

I cervi sono originari di tutti i continenti tranne l'Antartide e l'Oceania, sebbene solo una specie sia originaria dell'Africa. In questo modo, questi animali hanno avuto origine inizialmente in Asia, America ed Europa.

Tuttavia, varie specie di cervi sono state introdotte in quasi tutto il mondo, quindi sono ampiamente distribuite da tempo, ed è possibile trovarle in paesi come l'Australia e la Nuova Zelanda, dove sono state portate circa due secoli fa.

Habitat dei cervi

Rispondere in modo conciso dove vive il cervo è complicato. A seconda della specie, l'habitat dei cervi è molto variabile, tanto che possono essere trovati nelle giungle, vari tipi di foreste, tundra, ecosistemi boreali, aree alpine, zone umide, pianure costiere e praterie.

Vi illustreremo di seguito l'habitat particolare in base alle tipologie di cervo:

Alce (Alces alces)

L'alce è originario del Nord America, Europa e Asia, quindi alcune delle regioni in cui può essere trovato sono Alaska, Canada, Polonia, Austria, Cina, Norvegia, Svezia, Russia, Germania e anche in altri paesi.

Questa specie vive in vari habitat, come le foreste di conifere, nella tundra, nella taiga, occupando dalle zone boreali a quelle temperate. È anche distribuito in paludi, laghi e altri tipi di zone umide.

Prospera anche nelle foreste secondarie, che si sono riprese dal disturbo causato dal disboscamento, dalle pianure e dalle aree coltivate. L'alce cerca di evitare gli ecosistemi caldi in estate, rifugiandosi in zone ombreggiate e vicino a specchi d'acqua.

Capriolo (Capreolus capreolus)

Il capriolo è originario dell'Europa e dell'Asia, con un'ampia distribuzione nel nord delle regioni, ad eccezione di alcuni paesi.

Questo tipo di cervo vive nei boschi di latifoglie, anche misti e di conifere, nelle brughiere, nelle zone di pascolo, nei terreni coltivati ​​e si associa anche agli spazi suburbani con ampie aree verdi. Inoltre, prospera in ecosistemi semidesertici e mostra una buona tolleranza ai luoghi agricoli.

Capriolo d'acqua (Hydropotes inermis)

Questa specie deve il suo nome alla sua capacità di nuotare. È originario dell'Asia, essendo originario sia della Cina che della Corea, poi successivamente introdotto in Francia e nel Regno Unito. Predilige ambienti con presenza di arbusti e piccoli alberi.

Prospera anche nelle pianure costiere, nelle paludi e negli ecosistemi ripariali, con poca tolleranza ai disturbi umani. Può vivere in risaie con pochi spazi interposti.

Cervo di palude (Blastocerus dichotomus)

Originario del Sudamerica, presente in Argentina, Brasile, Bolivia, Paraguay e Perù, non è più presente in Uruguay. Come indica il nome comune, questa specie di cervo vive in zone paludose, come quelle associate al Rio delle Amazzoni e anche nelle paludi. È in grado di nuotare, ma non prospera in acque molto profonde.

Renna (Rangifer tarandus)

Conosciuto come caribù in America, è un altro membro della famiglia dei cervi. È originario del Canada, degli Stati Uniti, della Finlandia, della Groenlandia, della Mongolia, della Norvegia e della Russia. È stato introdotto in altre regioni, come le isole Malvinas, anche se nel tempo alcune popolazioni sono state addomesticate e portate in vari paesi.

In certi casi individui addomesticati vivendo a stretto contatto con individui selvatici e anche gruppi interi di cervi addomesticati tornarono ad avere abitudini selvatiche. La renna abita pianure costiere, catene montuose, isole artiche, foreste boreali o di conifere, tundre artiche nel deserto polare, tundre arbustive semi-umide.

Cervo dalla coda bianca (Odocoileus virginianus)

La specie è distribuita dal Canada meridionale alla parte meridionale del continente in paesi come Perù, Ecuador, Bolivia, Colombia, Brasile, Venezuela e Guyana. L'habitat di questo cervo è costituito da spazi subtropicali, semiaridi, giungle, foreste decidue, savane, foreste miste, ecotoni o zone di transizione. Tuttavia, è una specie altamente adattabile, quindi può proliferare anche in spazi con attività umana.

Cervo nobile (Mazama americana)

Comunemente chiamato anche cervo rosso, è originario del Sud America, tra cui Argentina, Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guyana francese, Guyana, Paraguay, Perù, Suriname, Trinidad, Tobago e Venezuela. All'interno di queste regioni è distribuito in habitat di grandi foreste, argini fluviali e zone frondose, questo perché fugge dal sole e si nasconde in spazi che lo proteggono da esso.

Cervo dal ciuffo (Elaphodus cephalophus)

Questa è una specie peculiare originaria dell'Asia, in particolare della Cina. Il suo habitat è costituito da spazi boschivi, limiti di aree arboree ed ecosistemi con presenza di corpi idrici.

Ti diremo di più sul Cervo: tipi, caratteristiche e habitat in questo post di AnimalPedia.

Dove vive il cervo? - Habitat dei cervi

Dove vive il cervo in Italia?

Per quanto riguarda l'Italia, il cervo vive soprattutto nei boschi e nelle conifere. Infatti, adora trascorrere il suo tempo nelle foreste e si trova per lo più nella macchia mediterranea. Si riposa in luoghi riparati dove può riposarsi senza soffrire alcun pericolo.

Dove vive il cervo? - Dove vive il cervo in Italia?

Aree protette dei cervi

Diverse specie di cervi, principalmente quelli che rientrano in una categoria di vulnerabilità o pericolo, abitano aree classificate come protette. Segnaliamo alcuni casi di specie particolari:

  • Alce: presente in diverse aree protette in paesi come il Canada e la Russia.
  • Capriolo d'acqua: presente nella riserva naturale del lago Poyang e nella riserva naturale di Yancheng in Cina.
  • Cervo di palude: può essere visto nel Parco Nazionale del Ciervo de los Pantanos in Argentina.
  • Renna: presente in aree con piani di gestione per la conservazione in Canada, Russia e altri paesi.
  • Cervo dalla coda bianca: presente nelle aree protette in Costa Rica, Colombia, Messico e Stati Uniti.
  • Cervo nobile: presente nella riserva comunitaria Tamshiyacu-Tahuayo dell'Amazzonia peruviana ed anche nelle aree protette di Argentina, Brasile e altri paesi.
  • Cervo dal ciuffo: presente in alcune aree protette della Cina.

Se desideri leggere altri articoli simili a Dove vive il cervo?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Holmes, K.; J. Jenkins; P. Mahalin y J. Berini. (2011). "Cervidae". Animal Diversity Web. Disponible en https://animaldiversity.org/accounts/Cervidae/
  • IUCN. (2022). The IUCN Red List of Threatened Species. Version 2022-1. Disponible en: https://www.iucnredlist.org

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Dove vive il cervo?
1 di 3
Dove vive il cervo?

Torna su