Condividi

I gatti hanno sentimenti?

Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. Aggiornato: 4 maggio 2020
I gatti hanno sentimenti?

Vedi schede di Gatti

Nella cultura popolare, spesso si crede che i gatti siano animali freddi e distanti, a differenza dei cani, che si dice siano più affettuosi. Ma è davvero così? Se vi prendete cura di un gatto o lo avete avuto saprete che questa affermazione non è vera, poiché anche i gatti provano un'ampia gamma di emozioni ed esprimono affetto in molti modi diversi.

Tuttavia, se vi siete mai chiesti se i gatti hanno sentimenti, vi consigliamo di leggere questo articolo di AnimalPedia, in cui vogliamo spiegare come sentono i gatti in modo che possiate capire meglio questi felini.

Potrebbe interessarti anche: Quante dita hanno i gatti?

Sentimenti ed emozioni dei gatti: Differenze

Prima di tutto, è necessario saper distinguere tra sentimenti ed emozioni, perché, sebbene entrambi i concetti siano legati, tendiamo a confonderli. Questi due termini sono piuttosto astratti e dipendono dall'esperienza soggettiva di ogni individuo, tuttavia, per sapere come sentono i gatti, è necessario sapere come identificarli e differenziarli.

Cosa sono le emozioni?

Nel campo della psicologia, quando si parla di emozioni, di solito ci si riferisce a un insieme di risposte neurochimiche e ormonali che ci predispongono a reagire in un certo modo a un particolare stimolo. Ad esempio, la vista di un serpente può produrre in molti animali (come un topo) una risposta immediata alla paura. Questa emozione si deve ad un'attivazione del sistema limbico come risposta adattiva all'ambiente, in questo caso ad uno stimolo che minaccia l'integrità fisica dell'individuo.

Tuttavia, sebbene molte di queste risposte siano istintive, queste sono anche dovute all'esperienza. In altre parole, le informazioni che il cervello assimila su ciò che abbiamo vissuto una volta avranno un impatto su come reagiremo una volta che lo sperimenteremo di nuovo. Ad esempio, se un cane è stato maltrattato in passato, molto probabilmente avrà una risposta emotiva di paura nei confronti delle persone, in quanto le avrà messe in relazione con l'esperienza negativa.

Cosa sono i sentimenti?

Cosa sono, allora, i sentimenti? La risposta a questa domanda è semplice, perché, come le emozioni, i sentimenti sono strettamente legati al sistema limbico, ma si distinguono in quanto comprendono la valutazione cosciente che facciamo dell'esperienza.

Anche se entrambi i concetti hanno a che fare con il modo soggettivo in cui viviamo una situazione, le emozioni sono basilari e unidirezionali, cioè appaiono immediatamente quando appare lo stimolo. D'altra parte, i sentimenti comprendono un processo riflessivo e di autoconsapevolezza. Per esempio, potreste essere felici di ricordare qualcosa che avete identificato come gioioso o, vedere un serpente ed essere in grado di analizzare ciò che sentite quando lo vedete, riflettere su fino a che punto sia razionale averne paura, rispetto, ecc.

I gatti hanno sentimenti? - Sentimenti ed emozioni dei gatti: Differenze

I sentimenti dei gatti

Ora che conosciamo la differenza tra emozioni e sentimenti, sarà più facile intendere come sentono i gatti. Ma per capirlo, è necessario evitare di usare la nostra prospettiva umana di comprensione del mondo e dovremo provare a metterci nei panni del gatto. Siamo animali con la capacità di riflettere su noi stessi che ci permette di distinguerci dal resto degli individui e di provare emozioni complesse come il senso di colpa o la vergogna.

Non possiamo, quindi, attribuire questa autocoscienza ai gatti, poiché non è dimostrato che la abbiano e potremmo cadere nell'errore, ad esempio, di dare per scontato che se si rimprovera il gatto possa capire che ha fatto qualcosa di sbagliato.

Ciò cosa significa? Nel caso dei gatti, si tratta di animali puramente emotivi, che rispondono alle diverse situazioni nel modo più appropriato: hanno paura di stimoli che percepiscono come pericolosi o sconosciuti, gioia verso stimoli gratificanti... Per questo motivo, non possiamo dire che i gatti abbiano sentimenti in quanto tali, ma vivono il qui e ora e non hanno bisogno di riflettere sulle proprie esperienze, ma di imparare da esse. Anche se le risposte emotive sono basilari e immediate, esse si evolvono nel tempo in funzione delle esperienze acquisite in diverse situazioni e di fronte a stimoli differenti. Non è impensabile dunque che, ad esempio, un gatto abbia paura dei cani, ma allo stesso tempo sia affettuoso con il cane con cui vive in casa, perché quest'ultimo non rappresenta una minaccia per lui e ha creato un legame affettivo.

Ora che sapete che i gatti hanno dei sentimenti, potreste essere interessati a sapere se i gatti sono gelosi?

I gatti hanno sentimenti? - I sentimenti dei gatti

Come sapere se il gatto ti ama

Se ti prendi cura di un felino, non dovresti avere dubbi che ti voglia bene. I gatti sono animali molto particolari, che comunicano con te in diversi modi e hanno molte maniere di esprimere il loro affetto, tra di essi si distinguono:

  • Fa le fusa.
  • Si struscia su di te.
  • A volte vi da un "regalo".

Infatti, è stato dimostrato empiricamente che i gatti creano un vincolo con le persone, simile a quello che sviluppa un neonato. Intendiamo come attaccamento un comportamento biologico in cui il gatto percepisce il suo tutore umano come fonte di sicurezza fisica ed affettiva, così come lo farebbe con la madre, perché sei tu che gli fornisci cure, cibo, rifugio e affetto, elementi chiave per il suo benessere, che generano emozioni positive.

Pertanto, anche se i gatti sono animali piuttosto indipendenti, questo non è un impedimento affinché provino affetto verso altri individui.

I gatti hanno sentimenti? - Come sapere se il gatto ti ama

Se desideri leggere altri articoli simili a I gatti hanno sentimenti?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Kristyn R. Vitale, Alexandra C. Behnke, Monique A.R. Udell (2019) Attachment bonds between domestic cats and humans. Current Biology, vol 29, 18. Visitato il 05/04/2020 in: https://doi.org/10.1016/j.cub.2019.08.036
  • Milani, M. (1987) The Body Language and Emotion of Cats. William Morrow and Company, Inc., New York.
  • Pallarés, M. (2010). Emociones y sentimientos. MARGE BOOKS.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
ALICE ARGENTINO
È veramente una cosa bella questo articolo:ora saprò se il mio gatto prova qualcosa in preciso.
Grazie.

I gatti hanno sentimenti?
1 di 4
I gatti hanno sentimenti?

Torna su