Condividi

La riproduzione del pesce Zebra

 
Di Giovanni Rizzo. 15 maggio 2017
La riproduzione del pesce Zebra

Il Brachydanio rerio, nome scientifico del pesce Zebra, è una specie originario delle acqua dolci dell'India e del Pakistan. È diventato molto popolare perché non ha bisogno di grandi attenzioni e quindi è perfetto per chi è alle prime armi con animali di questo tipo.

Per quanto riguarda l'accoppiamento dei pesci Zebra, invece, ci sono alcuni dettagli utili da conoscere e da tenere in considerazione non solo per sapere come far nascere gli avannotti, ma anche per farli crescere sani e forti. Leggi questo articolo di AnimalPedia e scopri come avviene la riproduzione del pesce Zebra.

Potrebbe interessarti anche: La riproduzione dei Pesci Combattenti

Prima di far riprodurre il pesce Zebra

I pesci Zebra sono animali socievoli, per cui è raccomandabile non prenderne solo uno, ma tenerli in gruppi di 6-10 esemplari. Quando non vivono i gruppo, infatti, tendono a diventare violenti, irascibili e nervosi, fatto che influisce negativamente non solo sulla salute del pesce in generale, ma anche sul modo in cui si riproduce. Consigliamo di metterli in un acquario grande in modo che abbiano abbastanza spazio per nuotare.

Assicurati che nel gruppo ci siano sia esemplari maschi che femmine. Di solito, i maschi sono più sottili e hanno il corpo dorato attraversato da strisce bluastre, mentre le femmine hanno il ventre più gonfio con linee blu sul corpo bianco.

In condizioni di vita perfette, il pesce Zebra può vivere massimo 4 anni. Raggiunge la maturità sessuale a 8 mesi, anche se alcuni esemplari possono metterci anche il doppio. Si riproduce in qualsiasi momento dell'anno, perciò starà a te fornirgli le condizioni ideali per farlo.

Se hai deciso di far accoppiare i pesci Zebra, un paio di settimane prima dell'accoppiamento dovrai iniziare a dargli da mangiare cibo vivo, come larve di moscerini, insetti, dafnie (pulci per d'acqua) e artemie. Questo tipo di alimentazione serve per migliorare la salute dei pesci e, inoltre, stimolerà l'accoppiamento.

La riproduzione del pesce Zebra - Prima di far riprodurre il pesce Zebra

L'accoppiamento del pesce Zebra

Trascorse le due settimane di alimentazione a base di cibo vivo, scegli la femmina con il ventre più gonfio (segnale che indica che può contenere molte uova) e due maschi che sembrano più attivi rispetto al resto. Se vuoi far nascere più pesci, puoi far accoppiare altre coppie, contando sempre due maschi per ciascuna femmina.

È necessario avere un acquario a parte apposta per l'accoppiamento e l'allevamento, perché i pesci adulti tendono a divorare le uova e i propri figli. Metti nell'acquario a parte i pesci che vuoi far accoppiare e fargli trascorrere la notte lì, aspettando dalle 24 alle 48 ore affinché avvenga l'accoppiamento e la deposizione delle uova.

Al mattino, vedrai che i maschi inizieranno a inseguire la femmina che cercherà di fuggire: è del tutto normale e fa parte del rito dell'accoppiamento. Quando la femmina si sarà stancata, accetterà il maschio e rilascerà le uova che cadranno sul fondo dell'acquario, dove verranno fecondate dal maschio. Di solito la femmina depone fra le 200 e le 400 uova. Terminato questo processo, rimetti tutti i pesci adulti nell'acquario dove si trova il resto del gruppo.

La riproduzione del pesce Zebra - L'accoppiamento del pesce Zebra

L'acquario per la riproduzione del pesce Zebra

Prima che avvenga l'accoppiamento e la deposizione delle uova, dovrai preparare l'acquario per crescere gli avannotti.

Tale acquario potrà essere più piccolo rispetto a quello in cui vivono i pesci, di circa 20 litri. La temperatura ideale è di 27 gradi. Le uova del pesce Zebra non aderiscono al fondo da sole, per cui dovrai trovare un modo per tenerle al sicuro.

Ti suggeriamo 3 opzioni:

  • Mettere delle biglie sul fondo dell'acquario per proteggere le uova.
  • Mettere una rete a maglia fine a 5 cm dal fondo dell'acquario.
  • Copri il fondo dell'acquario con ghiaia grossa.

Uno qualsiasi di questi metodi sarà utile per costruire uno spazio in cui le uova possano restare ferme e lontane dai genitori quando avviene la deposizione delle uova. Inoltre, puoi aggiungere un filtro in spugna ad aria, un termostato per regolare la temperatura e delle piante acquatiche: tutto ciò ti aiuterà a creare un ambiente adeguato per i piccoli che stanno per nascere.

Inoltre, dovrai coprire tre pareti dell'acquario per ridurre l'entrata della luce, che deve essere diretta solo di mattina ed entrare dalla parete scoperta.

Quando avviene l'accoppiamento, l'acqua deve essere poca, l'importante è che tenga al sicuro le uova con il metodo che hai scelto di seguire e che lasci ai genitori abbastanza spazio per nuotare. In questo modo, le uova cadranno sul fondo in meno tempo e saranno al sicuro, dato che la femmina le divora man mano che le depone.

Quando termina la fase della deposizione e dopo aver rimesso i pesci adulti nell'acquario con il resto del gruppo, aggiungi dell'acqua nell'acquario degli avannotti ed aggiungi delle gocce di metilene per prevenire la comparsa di funghi.

La riproduzione del pesce Zebra - L'acquario per la riproduzione del pesce Zebra

Nascita dei pesci Zebra

Le uova si schiuderanno trascorsi tre giorni dalla deposizione. Noterai delle piccole macchioline trasparenti attaccate alle pareti dell'acquario. In questa fase non è necessario dargli da mangiare perché si cibano del proprio sacco vitellino.

A partire dal quinto/sesto giorno, gli avannotti inizieranno a nuotare e dovrai iniziare a dargli del cibo apposta per loro e tuorlo d'uovo cotto sminuzzato. Non usarne molto per evitare di sporcare inutilmente l'acquario. In questa fase, l'acquario dovrà continuare ad essere coperto.

Man mano che gli avannotti crescono, innalza il livello dell'acqua e offrigli più ore di luce. Per cambiare l'acqua, azione imprescindibile per far vivere bene gli avannotti, usa esclusivamente il tubo del filtro, altrimenti rischierai di fare del male ai piccoli.

Per rendere la pulizia dell'acquario più efficace, puoi aggiungere delle lumachine vive, che si occuperanno di ingerire i resti di sporcizia.

Presto, ovvero dal decimo/dodicesimo giorno, potrai iniziare a dare ai piccoli delle larve di artemia e delle pappine preparate in casa. Il tasso di mortalità in questa fase è molto alto, almeno finché non raggiungono la maturità al terzo mese. Se l'acquario in cui si trova il resto dei pesci è sufficientemente grande, potrai aggiungervi gli avannotti, altrimenti ti consigliamo di lasciarli dove sono o di prendere un acquario nuovo.

La riproduzione del pesce Zebra - Nascita dei pesci Zebra

Se desideri leggere altri articoli simili a La riproduzione del pesce Zebra, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Gestazione.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

La riproduzione del pesce Zebra
1 di 5
La riproduzione del pesce Zebra

Torna su