Condividi

Prendersi cura di un pesce Zebra

 
Di Giovanni Rizzo. Aggiornato: 15 maggio 2017
Prendersi cura di un pesce Zebra

Il pesce Zebra (Brachydanio rerio o Danio rerio) è un ciprinide originiario della cqua dolci dell'India, Pakistan e Bangladesh. È molto famoso fra gli appassionati di acquari anche perché prendersene cura è relativamente facile. Prende il nome di "Zebra" dato il suo aspetto.

È di piccole dimensioni, soli 5-6 centimetri, ha il corpo di color oro o argento e presenta delle righe blu che attraversano in lunghezza il suo corpo. Se vuoi sapere tutte le informazioni necessarie per tenere un pesce Zebra in casa, leggi questo articolo di AnimalPedia in cui spieghiamo come prendersi cura di un pesce Zebra.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura del Pesce Combattente

Preparare un acquario per un pesce Zebra

Anche se il Danio è di piccole dimensioni, ha bisogno di un acquario spazioso perché per natura è un grande nuotatore che preferisce nuotare in banco. Per questo motivo, ti consigliamo di prendere un acquario di minimo 70 litri, preferibilmente allungato, di modo che vi possano convivere tranquillamente 10 pesci Zebra.

Dovrai coprire il fondo dell'acquario con ghiaia: uno spessore di 7 cm sarà sufficiente. Aggiungi anche qualche piante, come il muschio di Giava o altri muschi acquatici, per ricreare un habitat adeguato. Ti consigliamo di mettere di lato le piante, in modo che il pesce Zebra possa nuotare da una parte all'altra senza incontrare ostacoli.

Per quanto riguarda la temperatura, questa specie può sopravvivere a una temperatura compresa fra 24 e 28 gradi, ma l'ideale è tenerla sui 27 gradi. Il pH dell'acqua deve essere neutro, fra 7.3 e 7.5. Per controllare la temperatura, procurati un termostato e un riscaldatore. Anche l'illuminazione è importante, perché l'acquario deve ricevere circa 13 ore di luce al giorno.

Questo pesce è molto salterino, per cui ti consigliamo di coprire la parte superiore dell'acquario con una rete o un coperchio apposito in modo che non escano dall'acqua.

Infine, applica un filtro elettrico per purificare l'acqua e una ruota per muoverla, in modo da imitare le correnti tipiche dell'ambiente in cui vive questa specie.

Prendersi cura di un pesce Zebra - Preparare un acquario per un pesce Zebra

Alimentazione del pesce Zebra

Il Danio è un animale onnivoro, per cui fargli seguire una dieta simile a quella che seguirebbe in libertà è relativamente facile. Il cibo che trovi in commercio per pesci tropicali va benissimo per questa specie.

In ogni caso, se vuoi, puoi dargli da mangiare in maniera più naturale, per cui puoi arricchire (o basare) la dieta del pesce Zebra con artemia e moscerini, crostacei molto piccoli (compresi i preparati di frutti di mare che si trovano nei negozi per animali) e alcune verdure bollite in porzioni molto ridotte.

Questo tipo di alimentazione dovrà cambiare e includere prede crude e in alcuni casi vive se si vuole far accoppiare il pesce Zebra. Per saperne di più a riguardo, i consigliamo di consultare l'articolo sulla riproduzione del pesce Zebra.

Prendersi cura di un pesce Zebra - Alimentazione del pesce Zebra

Consigli per prendersi cura di un pesce Zebra

Seguendo quanto ti abbiamo detto finora, il tuo pesce avrà ciò di cui ha bisogno per vivere bene. Tuttavia, di seguito ti diamo altri consigli fondamentali che ti aiuteranno ad accudire questo pesce.

Primi giorni con il pesce Zebra

  • Se porti a casa il esce in una bustina di plastica, non deve restarci a lungo. Entro 8 ore dovrai metterlo nell'acquario con acqua pulita, altrimenti morirà.
  • Evita stress non necessario per il pesce: non toglierlo mai dall'acqua, nemmeno quando pulisci l'acquario, dovrai solo trasferirlo in un altro contenitore con dell'acqua.
  • La compagnia è molto importante per il pesce Zebra, per cui ricorda che è fondamentale che svolga una vita in gruppo, anche perché in questo modo non ci saranno problemi legati all'aggressività.
  • I pesci Zebra possono convivere con altre specie, come cavedani o specie del genere Rasbora. Evita di dargli compagni tranquilli, perché l'iperattività del pesce Zebra potrebbe farli stressare facilmente.

Mantenere l'acquario del pesce Zebra

  • Una temperatura di meno di 24 gradi accorcerà la vita del pesce, che di solito è di 3-4 anni. Mantienila sempre sui 27 gradi.
  • L'acqua del rubinetto può essere usata per riempire l'acquario, ma dovrà essere trattata. Quindi, oltre a un purificatore di acqua, dovrai includere del tiosolfato di sodio. Aggiungilo in dell'acqua prima di metterlo nell'acquario.
  • Se hai problemi per quanto riguarda il pH dell'acqua, nei negozi per animali troverai prodotti per regolare l'acidità.
  • Quando riempi l'acquario, non dovrai mai coprirlo interamente fino alla fine, ma dovrai lasciare dei centimetri liberi per dare ossigeno ai pesci.
  • Pulire l'acquario ogni tanto è fondamentale. Aspira i resti di sporcizia accumulati nella ghiaia con degli strumenti appositi e, con una spatola, rimuovi eventuale sporcizia accumulata sul vetro.
  • Quando pulisci l'acquario, pulisci anche il filtro e il riscaldatore dell'acqua.

Consigli per l'alimentazione del pesce Zebra

  • Il pesce Zebra ha la bocca nella parte superiore della testa, per cui mangerà solo quello che galleggia intorno a lui. Spargi un po' di cibo nella parte superiore e lascia che piano piano i pesci lo mangino. Se dopo 10 minuti ci sono ancora dei resti di cibo che galleggiano, non dargli di nuovo da mangiare e, la prossima volta, riduci la dose.
  • Dargli troppo da mangiare può causare la morte dell'animale.
  • Il cibo deve essere di piccole dimensioni perché lo consumano senza masticare, in un boccone solo.
  • Questi pesci devono mangiare solo due volte al giorno.
Prendersi cura di un pesce Zebra - Consigli per prendersi cura di un pesce Zebra

Se desideri leggere altri articoli simili a Prendersi cura di un pesce Zebra, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Prendersi cura di un pesce Zebra
1 di 4
Prendersi cura di un pesce Zebra

Torna su