Condividi

Balanopostite nel cane: sintomi e cure

 
Di Genny Palmieri. 23 luglio 2019
Balanopostite nel cane: sintomi e cure

Vedi schede di Cani

Le malattie del pene nel cane sono molto frequenti e causano molto disagio all'animale che ne soffre. Pertanto, se osserviamo che un cane si lecca il pene più del solito o che c'è una secrezione di pus, insieme ad altri sintomi, significa che qualcosa sta disturbando o è causa di dolore per il nostro animale.

Molte sono le cause che possono causare le lesioni: da una semplice infezione batterica alla presenza di un tumore, infatti, ci sono dozzine di possibili patologie che possono colpire il pene del cane. Uno di questi è, principalmente negli individui non castrati, e si tratta della balanopostite: un'infiammazione del pene e del prepuzio.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo in dettaglio della balanopostite nei cani, delle sue cause, dei sintomi e del trattamento. Tuttavia, se sospetti che il tuo cane possa soffrirne, dovresti sapere che è necessaria una visita al tuo veterinario quanto prima.

Potrebbe interessarti anche: Secrezioni nei genitali del cane

Balanopostite nel cane

La balanopostite è caratterizzata dall'infiammazione del glande del pene (balanite) e dall'infiammazione della mucosa del prepuzio (prostite). Nella maggior parte dei casi, gli agenti responsabili di questa infezione sono naturalmente presenti nell'ecosistema del prepuzio, senza causarne problemi.

Tuttavia, quando questi microrganismi proliferano in maniera eccessiva rispetto agli altri, si verifica l'infezione nota come balanopostite. Questa infiammazione può verificarsi in qualsiasi fase della vita del cane, anche nei cuccioli, ma è più comune negli animali di età adulta o avanzata.

Balanopostite nel cane: cause

Diversi sono i fattori alla base della balanopostite nei cani. La causa più comune è la presenza di batteri opportunisti che causano un'infezione. Nella maggior parte dei casi, i batteri responsabili della balanopostite Escherichia coli.

Tuttavia, ci sono studi in cui altri batteri risultano responsabili della balanopostite, come Pseudomonas aeruginosa, Streptococcus pyogenes, Klebsiella sp e Staphulococcus aureus. Questi batteri si trovano naturalmente anche nel prepuzio del cane ma, quando ne hanno l'opportunità, si riproducono e il loro eccesso causa diversi problemi di salute.

Esistono altri microrganismi che comunemente possono essere coinvolti anche nelle balanopostiti nei cani, come le specie Mycoplasma o Ureaplasma, sebbene questa risulti meno frequente. In aggiunta, ci sono altri problemi di salute che possono portare allo sviluppo di balanopostiti, come ad esempio la presenza di un corpo di stagno nel pene, un trauma, la dermatite atopica, il cancro, l’herpesvirus canino, la fimosi, la parafimosi, etc. .

Balanopostite nel cane: sintomi e cure - Balanopostite nel cane: cause

Balanopostite nel cane: sintomi

Il segno clinico più comune di balanopostite nei cani è la presenza di pus nel pene del cane. A seconda della causa, il pus può essere giallo o verde e potrebbe verificarsi anche la presenza di sangue. È importante notare che, normalmente, il cane produce una secrezione giallastra, che funziona da lubrificante, e si può facilmente notare durante le ore di sonno: da non confondersi con il pus di un'infezione.

Altri sintomi di balanopostite sono il cattivo odore che emana il pene del nostro amico a quattro zampe, oltre alla presenza di follicoli e di ulcere. Di solito, inoltre, il cane inizierà a leccarsi con molta più frequenza il pene, a causa del disagio che prova. In alcuni casi, il prepuzio risulterà gonfio.

Balanopostite nel cane: cure

Generalmente, il veterinario diagnostica la balanopostite a seguito di esami fisici e mettendo sotto osservazione i genitali, sottoponendolo a una coltura di batteri aerobici e micoplasma del prepuzio e della mucosa del pene, per confermare quali microrganismi sono coinvolti e definire in questo modo l'approccio terapeutico più appropriato.

Pertanto, il trattamento dipenderà direttamente da quali sono le cause del problema. Tuttavia, in generale, si prescriveranno degli antibiotici per i cani da somministrare per via orale o topica.

Nei casi in cui si osserva una eccessiva produzione di pus dal pene, un consiglio molto utile è quello di lavare la zona interessata con acqua calda e iodio diluito, o anche diluendo della clorexidina. Il veterinario individuerà la soluzione più appropriata e il numero di ripetizioni di lavaggio consigliati. Bisogna ricordare che il cane non dovrebbe leccare il suo pene o prepuzio, quindi certamente verrà prescritto dal nostro veterinario anche l’utilizzo del collare elisabettiano.

Nel caso in cui la balanopostite sia causata da problemi di dermatite topica, il veterinario può prescrivere antistaminici o corticosteroidi. In ogni caso, alcuni studi affermano che la castrazione può ridurre la quantità e la frequenza delle secrezioni, anche se non ne garantisce la scomparsa totale.

In casi gravi, quando siamo in presenza di uno stato di necrosi (morte del tessuto) o quando si presentano lacerazioni o ascessi, può essere necessario effettuare una penectomia, cioè la rimozione chirurgica del pene.

Balanopostite nel cane: sintomi e cure - Balanopostite nel cane: cure

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Balanopostite nel cane: sintomi e cure, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Farmaci.

Bibliografia
  • Kustritz, R. (2001) Trastornos caninos del pene. Veterinary Clinics of North America: Small Animal Practice, 31 (2), 247-258.
  • Davidson. AP Balanopostitis en Pequeños Animales. Msd Veterinary Manual.
  • Volpato, R. et al (2010) trastornos del pene y el prepucio de perros: revisión de la literatura. Veterinaria y Zootecnia. v. 17, apartado 3. p.312-323

Scrivi un commento su Balanopostite nel cane: sintomi e cure

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Balanopostite nel cane: sintomi e cure
1 di 3
Balanopostite nel cane: sintomi e cure

Torna su