Condividi

Come capire se il cane ti ha scelto come padrone

 
Di Giuseppe Antonio Terlizzi. 17 febbraio 2021
Come capire se il cane ti ha scelto come padrone

Vedi schede di Cani

I rapporti tra esseri viventi si basano sul feeling fisiologico, sentimentale, conviviale, opportunistico o semplicemente sul macro-tema della simpatia. La nascita di un rapporto, sia esso sentimentale o di amicizia, non ha sempre un confine ben definito. Sarebbe difficile dire quando si è diventati amici con qualcuno e precisamente per quale motivo. A volte i rapporti cominciano per caso e si consolidano solo nel tempo, giorno dopo giorno.

Accade lo stesso nel legame che ci unisce ai nostri animali domestici che, dall'adozione, ci danno sempre tanto chiedendo poco in cambio. Non è una legge universale, però, che il rapporto cane-padrone decolli, ma soprattutto non è detto che siamo noi a scegliere un cane... e se fosse lui che scegliesse noi? Non perdetevi questo articolo di AnimalPedia in cui vi sveleremo come capire se il cane ti ha scelto come padrone.

Potrebbe interessarti anche: Come capire se il tuo cane ti vuole bene

Come capire se il cane ti ha scelto come padrone?

Nel rapporto tra uomo e cane di certo è l'uomo a fungere da leader. Questo è dovuto alla domesticazione del cane avvenuta migliaia di anni fa che ha portato sicuramente ad una coevoluzione ma nel rispetto dei ruoli. Un cane domestico è un cane che ha acquisito le fondamenta di convivenza civile con l'essere umano che, si presuppone, gliele abbia insegnate. Ma è sempre così? Esistono dei casi in cui un cane non riconosce nel proprio umano un leader da seguire e di cui fidarsi sempre?

Una certezza è che se viviamo da soli col nostro animale domestico è sicuro che il cane identifichi in noi una figura da seguire. Sia esso un cucciolo o un cane adulto capirà sempre molto bene l'impegno e la dedizione che un essere umano mette nel farlo stare bene. Il gioco forza si basa sulla soddisfazione dei bisogni primari dell'animale che lo condurranno a fidarsi ciecamente di una o più persone.

Se ad esempio viviamo in una famiglia mediamente numerosa in cui, ovviamente, è presente anche un cane la situazione sarà diversa. In quel caso il cane stilerà una sorta di gerarchia sentimentale basata sull'impegno e la dedizione che i singoli componenti della famiglia hanno nei suoi confronti. Potremmo definirlo sicuramente un comportamento egoistico ma, di contro, la restituzione in termini di affetto e fedeltà è incommensurabile.

Il cane è un attento osservatore che valuta continuamente i comportamenti dei vari componenti della famiglia nelle dinamiche domestiche. E' stato dimostrato che oltre che a valutare i comportamenti che i singoli coinquilini hanno nei suoi confronti riesce a farsi un'idea e un giudizio su come i familiari si comportano tra di loro.

Naturalmente la leadership verrà eletta in base alla soddisfazione dei bisogni primari. Come già detto prima il cane avrà maggiori simpatie per chi lo gestisce in modo più affettuoso e costante. Se sin da piccolo è stato nutrito, pulito, accudito, fatto uscire e intrattenuto dalla mamma lui vedrà nella figura materna la sua padroncina. Allo stesso tempo sarà sicuramente affezionato al resto della famiglia in differenti misure ma avrà come punto cardine delle sue giornate proprio la mamma.

A che età un cane ti sceglie come padrone?

Di certo se si adotta un cane da cucciolo saranno proprio i primi mesi di vita a determinare un legame indissolubile col nostro amico a quattro zampe. Questa forma di feeling precoce viene definita imprinting ed è stata studiata e dimostrata ormai da molti anni. L'imprinting è un particolare tipo di apprendimento per esposizione, presente in forme e gradi diversi in tutti i vertebrati. Serve a fissare una memoria stabile delle caratteristiche visive degli individui da cui si verrà allevati. Questo significa che il cane inizierà a riconoscerci come suo leader sin dalla tenera età apprendendo quelle che sono le fondamenta di una buona convivenza come l'orario della cacca e della pappa unitamente a specifici divieti nelle mura domestiche (come distruggere il divano ad esempio).

Le regole sono l'unica soluzione e l'unico segreto per un'armonica convivenza. Queste devono essere definite sicuramente in casa per poter fidarsi l'uno dell'altro ed essere tranquilli nel lasciare che il nostro amico a quattro zampe resti da solo in casa per qualche ora. Sono importanti, però, anche le regole fuori casa. La gestione della passeggiata deve essere fatta sin dai primi mesi di vita del cane in modo da far capire al nostro animale domestico che decide la direzione della marcia e chi decide quando e come fermarsi. Può sembrare un approccio totalitario a quello che è un rapporto affettivo ma è di certo l'unico modo per poter andare al parco senza essere trascinati da una parte all'altra dal nostro cane facendoci vivere nel continuo disagio e non godendoci la passeggiata insieme.

Come capire se il cane ti ha scelto come padrone - A che età un cane ti sceglie come padrone?

Ma quando siamo sicuri che il cane ha scelto proprio noi come sua guida?

I segnali che dobbiamo notare nella vita di tutti i giorni col nostro cane sono pochi e semplici. Capire quando un cane pende dalle nostre labbra è facile, basterà vedere dove è orientata la sua attenzione quando decide di fare qualcosa. Se notiamo che il nostro amico a quattro zampe viene a sedere sempre ai nostri piedi cercando attenzioni e mantenendo il nostro sguardo con rispetto e sudditanza vuol dire che è fatta! Allo stesso modo quando si trovano estranei in casa che giocano e stimolano il nostro cane lui cercherà sempre prima il nostro permesso per lanciarsi magari in una ridicola corsa nel corridoio per rincorrere una pallina.

Come detto precedentemente i segnali sono pochi ma chiari e soprattutto bisognerà tenere a mente che un po' di polso duro può aiutare a convivere meglio. E' normale vedere il cane come un nostro pari, ma è anche importante stabilire le gerarchie di convivenza. Un cane è bello, simpatico e obbediente ma se dall'altro lato c'è un umano distratto e permissivo che concede troppo accadrà che il nostro cane da un dito...si prenderà tutta la zampa!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come capire se il cane ti ha scelto come padrone, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come capire se il cane ti ha scelto come padrone
1 di 2
Come capire se il cane ti ha scelto come padrone

Torna su