menu
Condividi

Come impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino

 
Di Eduarda Piamore. 28 aprile 2022
Come impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino

Vedi schede di Cani

Anche se siamo grandi amanti degli animali, la presenza di urina e feci nel nostro giardino non è mai una cosa positiva, soprattutto se dedichiamo molto tempo a prenderci cura del nostro spazio verde e alla sua manutenzione. Naturalmente, quando si tratta del nostro cane, dobbiamo educarlo a fare i suoi bisogni fuori o in un posto appropriato in casa, ma il problema diventa più complesso quando si tratta del cane del vicino che fa la pipì sulla nostra porta o quando vari cani randagi vengono a fare i loro bisogni nel nostro giardino.

Vi starete quindi chiedendo "Come posso impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino?". Se anche voi vi trovate quindi in questa situazione e state cercando delle soluzioni efficaci per evitare che i cani facciano i loro bisogni sulla vostra porta di casa, siete arrivati nel posto giusto! In questo articolo di AnimalPedia vi mostreremo alcuni trucchi e rimedi naturali e non nocivi per fare allontanare i cani dal vostro giardino, senza compromettere la loro salute o il loro benessere.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare l'odore di pipì del cane

Come tenere i cani lontani dal giardino

Logicamente, anche se desideriamo impedire ai cani di fare la cacca e la pipì nel nostro giardino o nelle aree esterne della nostra casa, non vogliamo fare loro del male o compromettere la loro salute. Per questo, esistono alcune soluzioni o rimedi naturali che possiamo usare per fare allontanare i cani randagi o dei vicini da luoghi inappropriati o indesiderati, dove possono provocare danni alle nostre piante.

1. Impedite fisicamente l'accesso ai cani

Un primo passo da considerare è quello di delimitare il vostro giardino con recinzioni o steccati per prevenire o ridurre la possibilità che i cani entrino nel vostro giardino. Alcune persone scelgono anche di costruire una sorta di barriera naturale con arbusti o piante più alte per impedire agli animali di accedere a piante delicate o ornamenti e accessori da giardino.

2. Sanificate i dintorni della casa

Sarà anche essenziale mantenere un'ottima igiene nelle aree esterne della casa, per eliminare gli odori di urina, che spesso spingono altri cani a fare pipì nello stesso posto per marcare il loro territorio. Ricordate che i cani hanno un senso dell'olfatto molto più sviluppato del nostro, quindi percepiscono facilmente molti aromi che a noi passano inosservati. Pertanto, prima di applicare qualsiasi repellente naturale fatto in casa o commerciale, non dimenticare di pulire questa zona.

Quando si sanificano queste aree, si può essere tentati di usare quei prodotti di pulizia tradizionali che hanno un odore molto forte e sgradevole, come la creolina, il cloro o l'acido muriatico. Tuttavia, questi prodotti non sono efficaci a lungo termine e serviranno solo a irritare le vostre mucose mentre li applicate. Entro poche ore, l'odore sarà sparito e i cani torneranno a fare i loro bisogni nello stesso posto che avete pulito con tanta cura.

Per una sanificazione profonda, efficace e sicura, raccomandiamo l'uso di detergenti enzimatici, ideali per pulire la materia organica e i suoi odori residuali. Un'altra opzione più economica è di fare prima un lavaggio completo con acqua calda e sapone neutro, risciacquando sempre bene dopo l'insaponatura. Successivamente, bisogna applicare il bicarbonato di sodio (con qualche goccia di aceto o limone, se si vuole) e lasciare agire per qualche minuto prima di risciacquare di nuovo.

Infine, potete spruzzare l'intera area igienizzata con il repellente fatto in casa e non nocivo che vi mostreremo come preparare di seguito.

Come impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino - Come tenere i cani lontani dal giardino

Repellente commerciale per cani: sì o no?

Vi siete mai chiesti qual è la composizione dei repellenti e come funzionano veramente? I prodotti commerciali che possiamo trovare sul mercato agiscono come "stimoli aversivi", cioè provocano una sensazione spiacevole per l'individuo che li riceve.

Per capire meglio l'effetto sui nostri cani dobbiamo rivedere i metodi del condizionamento operante, che dimostrano che l'uso di repellenti sono una forma di punizione negativa (poiché causano disagio nel cane quando si avvicina al repellente) e, allo stesso tempo, si fa uso di rinforzo negativo (poiché quando il cane si allontana il disagio scompare), tecniche non raccomandate nell'educazione canina.

Inoltre, molti di questi prodotti commerciali tendono ad avere un'azione irritante, tossica e persino corrosiva, quindi non ne raccomandiamo l'uso.

Repellente naturale per evitare che i cani facciano i bisogni in giardino

Se siete stanchi dei cani randagi o del cane del vostro vicino che fanno i bisogni nel vostro giardino, potete usare alcuni repellenti naturali e non nocivi, a condizione di continuare con le tecniche di sanificazione e separazione menzionate all'inizio di questo articolo.

Usando elementi naturali e non tossici, possiamo tenere i cani lontani e fare in modo che non facciano i loro bisogni in posti non voluti senza mettere al repentaglio la loro salute o l'integrità delle piante.

Ecco come fare un repellente per cani completamente naturale:

Repellente fatto in casa al limone e agli agrumi per allontanare i cani

La fragranza degli agrumi, specialmente dei limoni, è uno degli odori che i cani non sopportano, agendo come un repellente naturale per tenerli lontani dal vostro giardino. Per fare un repellente poco costoso ed efficace, potete usare delle bucce di agrumi che probabilmente buttereste via.

Basta seguire i seguenti passi per realizzarlo:

  1. Portate a ebollizione 1 litro d'acqua.
  2. Quando sta per bollire, aggiungete le bucce di agrumi (potete calcolare una tazza di bucce per litro d'acqua).
  3. Lasciate sobbollire la preparazione per circa 20 minuti.
  4. Spegnete il fuoco, coprite la miscela e lasciatela riposare fino a quando non raggiunge la temperatura ambiente.
  5. Filtrate il preparato e trasferitelo in un flacone spray per una facile applicazione. Se volete preparare un repellente più intenso, potete aggiungere il succo di un limone quando il preparato è già filtrato ed è a temperatura ambiente.
  6. Spruzzate regolarmente questo repellente naturale non nocivo sulle superfici esterne della vostra casa.
Come impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino - Repellente naturale per evitare che i cani facciano i bisogni in giardino

Se desideri leggere altri articoli simili a Come impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Come impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino
1 di 3
Come impedire ai cani di fare i bisogni nel mio giardino

Torna su