menu
Condividi

Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 10 ottobre 2017
Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali

Vedi schede di Cani

I cani sono animali domestici davvero affettuosi che dimostrano il loro amore nei confronti dei padroni, per esempio saltando, riposando su di te o leccandoti. Purtroppo, però, proprio come le persone anche i cani possono avere problemi orali quali l'alitosi. Se il tuo cane soffre di questo problema è possibile che abbia qualche problema di salute come conseguenza diretta di una cattiva igiene orale.

In questo articolo di AnimalPedia vogliamo aiutarti a risolvere il problema spiegandoti come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali, ricorrendo ad alcuni alimenti ed eliminandone altri che contribuiscono a far puzzare l'alito del tuo amico a quattro zampe.

Perché al cane puzza l'alito?

Attraverso la bocca diversi agenti patogeni possono entrare nel corpo del cane, per cui è molto importante prestare attenzione alla salute dei denti e sapere come pulirli.

Una mancanza di igiene orale può causare un eccesso di placca batterica, che sarà la responsabile principale dell'alitosi. I cani piccoli tendono maggiormente ad avere tartaro accumulato nei denti. È importante prevenire il tartaro nei cani perché può favorire la comparsa infezioni batteriche, fungine o virali, per cui in casi del genere la cause dell'alito cattivo possono essere altre oltre all'accumulo della placca batterica e richiedere un trattamento veterinario urgente.

La coprofagia (ingestione delle feci), l'infiammazione dei dotti nasali o il diabete mellito possono causare alitosi nel cane.

Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali - Perché al cane puzza l'alito?

Cosa fare se al cane puzza l'alito?

Se l'alito del tuo cane puzza, dovrai portarlo dal veterinario affinché osservi la bocca e gli faccia una visita mirata in modo da scartare eventuali infezioni per le quali è necessario un trattamento antibiotico.

Curare l'alitosi come se fosse un semplice accumulo di placca batterica è un grave errore se dovesse essere in corso qualche infezione. Fai attenzione e guarda se il cane ha lesioni in bocca in modo da dare più dettagli possibile al veterinario. Una volta scartata l'infezione o altre patologie, per migliorare l'alito del cane puoi ricorrere a dei rimedi naturali. Di seguito te li mostriamo.

Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali - Cosa fare se al cane puzza l'alito?

Alitosi nel cane: rimedi casalinghi

1. Prezzemolo

Non dare prezzemolo al cane per molto tempo né in dosi elevate perché potrebbe essere tossico. Dovrai offrirglielo solo sporadicamente e in quantità ridotte in modo che funzioni come rimedio per l'alito cattivo.

Puoi usarlo in due modi:

  • Tagliare un piccolo ramoscello di prezzemolo in piccoli pezzettini e aggiungerlo al cibo del cane una volta al giorno.
  • Bollire vari ramoscelli di prezzemolo in modo da creare un'infusione, lasciar raffreddare e metterla in un contenitore spray per spruzzarla direttamente nella bocca del cane.

2. Carota

È un modo per migliorare l'alito del cane con rimedi naturali facendolo divertire allo stesso tempo. Infatti, molti cani adorano rosicchiare le carote. Grazie a quest'ortaggio vedrai che l'alito cattivo sparirà apportando allo stesso tempo al cane delle sostanze nutritive molto importanti, come il carotene, potente antiossidante che protegge l'organismo dall'azione dei radicali liberi.

Il semplice fatto di rosicchiare una carota stimola la produzione di saliva e aiuta a pulire i denti eliminando i resti di cibo incastrati tra i denti.

3. Snack alla menta fatti in casa

Di sicuro il tuo amico a quattro zampe adora gli snack o i premi che gli dai quando si comporta bene o quando lo addestri con il rinforzo positivo. In questo caso puoi preparare degli snack per migliorare l'alito del cane e allo stesso tempo premiarlo. Per farli avrai bisogno di:

  • Acqua
  • Fiocchi d'avena
  • Foglie di menta

La preparazione è molto semplice: dovrai unire in una ciotola i fiocchi d'avena e l'acqua fino a ottenere una massa con una buona consistenza. Successivamente dovrai spezzettare la menta e unirla al composto. Crea delle piccole palline, mettile in frigorifero e usale quando vuoi dargli uno snack o se lo stai addestrando.

Alito cattivo nel cane: idratazione e alimentazione

Se il tuo cane soffre spesso di alito cattivo ma non è causato da una malattia, dovrai fare il passibile per ridurre l'accumulo di alito cattivo. Ad esempio, a tale scopo potresti prediligere delle crocchette rispetto al cibo umido perché ha un effetto abrasivo. Cambia spesso l'acqua della ciotola in modo che sia sempre fresca e pulita, senza eventuali resti di cibo.

Lava spesso le ciotole di acqua e cibo del cane.

Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali - Alito cattivo nel cane: idratazione e alimentazione

Se desideri leggere altri articoli simili a Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Igiene orale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali
1 di 6
Come migliorare l'alito del cane con rimedi naturali

Torna su