menu
Condividi

Come si riproducono i lombrichi?

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 29 novembre 2023
Come si riproducono i lombrichi?

Il termine "verme" è comunemente usato per riferirsi a diversi tipi di animali, come i vermi di terra e i vermi intestinali. Tuttavia, questi appartengono a gruppi diversi. Il primo è un tipo di anellide, un verme segmentato, mentre il secondo è un nematode, quindi sono tra di loro molto diversi.

In questo articolo di AnimalPedia oggi vi parleremo dei vermi del gruppo degli anellidi, in particolare i lombrichi, che sono considerati i veri vermi. Appartengono alla famiglia dei Lumbricidae e sono un tipo di verme non parassitario. Continua a leggere per scoprire come si riproducono i lombrichi.

Potrebbe interessarti anche: La riproduzione del lombrico

Come fanno a riprodursi i lombrichi?

I lombrichi conducono una vita libera vivendo nei terreni di diverse regioni, solitamente umidi e ricchi di materia organica di cui si nutrono. La loro alimentazione include detriti, batteri, protozoi, rotiferi, funghi e altri microrganismi. Questi animali, dalla forma allungata e tubolare, possono misurare da pochi millimetri a diversi metri, il che in alcuni casi può risultare piuttosto strano.

I vermi sono ermafroditi, il che significa che possiedono organi sessuali sia femminili che maschili. Ogni tipo di organo produce ovuli o sperma, a seconda dei casi. Gli organi sessuali si trovano tra i segmenti 9 e 15 del corpo e sono caratterizzati da quanto segue:

  • Per quanto riguarda gli organi maschili, sono costituiti da testicoli che si trovano all'interno di sacche, con vescicole seminali che producono ed espellono lo sperma attraverso i pori maschili.
  • Per quanto riguarda invece gli organi femminili, troviamo le ovaie e gli ovidotti, che producono e rilasciano le uova, in questo caso, attraverso i pori femminili.

Sebbene i vermi siano ermafroditi, non possono autofecondarsi, quindi hanno bisogno di un altro lombrico per effettuare la riproduzione. Ciò avviene attraverso lo scambio di spermatozoi, per il quale dispongono di strutture chiamate spermateche. Queste spermateche ricevono e immagazzinano lo sperma di un altro verme durante la copulazione. Per tutti questi motivi, i vermi hanno generalmente un tipo di riproduzione sessuata. Tuttavia, poiché in natura è frequente trovare delle eccezioni, alcune specie possono riprodursi asessualmente attraverso un processo noto come partenogenesi. In questo modo lo sviluppo embrionale può avvenire senza bisogno della fecondazione, cioè senza l'intervento degli spermatozoi, quindi l’uovo inizia il suo sviluppo da solo. Scopri di più su questo tipo di riproduzione in quest'altro articolo: "Riproduzione asessuata negli animali".

Come si riproducono i lombrichi? - Come fanno a riprodursi i lombrichi?

Quando si riproducono i lombrichi?

Per quanto riguarda il momento della riproduzione dei lombrichi, teniamo a precisare che, a differenza degli altri animali, non hanno tempi precisi per riprodursi. Quindi, se le condizioni dell’habitat sono generalmente adatte, possono farlo in qualsiasi periodo dell’anno. I lombrichi sono eccellenti scavatori e questo processo di penetrazione nel suolo è ecologicamente molto importante per loro. Tuttavia, l'accoppiamento avviene sulla superficie del suolo ed è comune che avvenga di notte.

Come si riproducono i lombrichi?

Nella riproduzione dei lombrichi, ciascuno di loro agisce come un padre per i figli dell'altro e come una madre per i propri figli. Ciò è dovuto al fatto menzionato in precedenza: sono animali ermafroditi che possiedono organi sessuali sia femminili che maschili. Pertanto, gli spermatozoi vengono scambiati durante la riproduzione, consentendo loro di contribuire alla prole di entrambi i lombrichi.

Però, nonostante l'apparente semplicità, i lombrichi svolgono un complesso processo di riproduzione. Questi animali ermafroditi effettuano la copulazione, la fecondazione e la riproduzione come processi distinti e separati. Successivamente, spiegheremo come si riproducono i vermi passo dopo passo:

  1. Il processo inizia con dei segnali chimici, necessari per trovare un partner.
  2. Quando due lombrichi si accoppiano, si allineano e si sovrappongono sui rispettivi ventri per scambiarsi lo sperma. Ogni individuo ha due pori maschili e due ricettacoli seminali per ricevere lo sperma dall'altro verme. Pertanto, entrambi i vermi ricevono lo sperma. Le ovaie, invece, sono responsabili della produzione degli ovociti.
  3. Relativamente vicino alla testa, i lombrichi hanno una struttura ghiandolare spessa che secerne una sacca viscida in cui sono conservate le uova, chiamata clitello. Questa sacca ha la forma di un anello ed è pieno di un fluido albuminoso.
  4. Dopo l'accoppiamento e la rispettiva separazione e allontanamento, il lombrico lascerà andare gradualmente l'anello. Così facendo, l'anello passa sopra il poro della femmina e la massa che si forma raccoglie le uova. Successivamente l'anello continua a scendere grazie al movimento del lombrico e passa attraverso il poro maschile chiamato spermateca, dove si trovano gli spermatozoi. Questi si uniscono alle uova, facendo così avvenire la fecondazione.
  5. Infine, quando il lombrico esce completamente dall'anello, si forma una specie di bozzolo dove sono contenute tutte le uova già fecondate. Questo bozzolo viene sigillato e sepolto nel terreno affinché avvenga lo sviluppo degli embrioni.
Come si riproducono i lombrichi? - Come si riproducono i lombrichi?

Come nascono i vermi di terra?

Come abbiamo visto, la fecondazione dei lombrichi è esterna. Dopo questo processo inizia lo sviluppo embrionale, che avviene direttamente. Ciò significa che non vi è alcuna formazione larvale ma l’embrione si sviluppa e si trasforma in un lombrico completamente formato già prima della nascita. Da ogni bozzolo formato da un lombrico, possono nascere da 2 a fino a 20 lombrichi nel giro di qualche settimana, capaci già di nutrirsi da soli nel terreno. Se sei interessato ad approfondire il loro tipo alimentazione, non esitare a leggere quest'altro articolo: "Cosa mangiano i vermi?"

Il bozzolo formato dal verme funziona come una sorta di incubatrice, che fornisce protezione e condizioni ideali per lo sviluppo degli embrioni fino a quando non nascono. Una volta pronti, nascono già indipendenti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come si riproducono i lombrichi?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Cosín, D. J. D., Novo, M., & Fernández, R. (2010). Reproduction of earthworms: sexual selection and parthenogenesis. In Biology of earthworms (pp. 69-86). Berlin, Heidelberg: Springer Berlin Heidelberg.
  • The Earthworm Society of Britain (s/f). Life cycle of an earthworm. Disponible en: https://www.earthwormsoc.org.uk/lifecycle
  • Hickman, C. P. (2006). Principios integrales de zoología.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Come si riproducono i lombrichi?
1 di 3
Come si riproducono i lombrichi?

Torna su