menu
Condividi

Dove vive il leone?

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 17 maggio 2021
Dove vive il leone?

Il Leone (Panthera leo), grande e potente felino (famiglia Felidae) è secondo per dimensioni solo alla tigre. Il re della foresta è uno degli animali selvatici più conosciuti fin dai tempi più antichi, con la sua distinta e fluente criniera e l'incredibile capacità di cacciare è sinonimo di forza, potenza e coraggio.

Secondo l'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) i leoni sono considerati vulnerabili. Oggigiorno esistono meno di 25.000 leoni africani e circa 650 leoni asiatici. Vuoi sapere dove vive il leone esattamente? Non perderti il nostro articolo di AnimalPedia nel quale ti spieghiamo tutto sull'habitat e sullo stato di conservazione del leone.

Potrebbe interessarti anche: Dove vive il puma?

Dove vivono i leoni?

Anche se in forma molto ridotta, i leoni sono ancora presenti e nativi dei seguenti paesi:

  • Angola
  • Benin
  • Botswana
  • Burkina Fas
  • Camerun
  • Repubblica Centrafricana
  • Chad
  • Repubblica Democratica del Congo
  • Regno di eSwatini
  • Etiopia
  • India
  • Kenya Malawi
  • Mozambico
  • Namibia
  • Niger
  • Nigeria
  • Senegal
  • Somalia
  • Sudafrica
  • Sudan del Sud
  • Sudan
  • Repubblica Unita di Tanzania
  • Uganda
  • Zambia
  • Zimbabwe

D'altra parte, è possibile che siano estinti in:

  • Costa d'Avorio
  • Ghana
  • Guinea
  • Guinea-Bissau
  • Mali
  • Ruanda

Ed è confermata l'estinzione in:

  • Afghanistan
  • Algeria
  • Burundi
  • Congo
  • Gibuti
  • Egitto
  • Eritrea
  • Gabon
  • Gambia
  • Iran
  • Iraq
  • Israele
  • Giordania
  • Kuwait
  • Libano
  • Lesotho
  • Libia
  • Mauritania
  • Marocco
  • Pakistan
  • Arabia Saudita
  • Sierra Leone
  • Tunisia
  • Sahara occidentale

Questi dati mostrano senza dubbio un quadro piuttosto sfortunato per quanto riguarda l'estinzione dei leoni di cui le principali cause sono il degrado dell'habitat e i conflitti con l'uomo. Sia per la sottospecie africana sia per quella asiatica si è reso necessario creare e mantenere parchi nazionali e riserve. Le più conosciute sono il Parco nazionale Etosha in Namibia, il Parco Nazionale del Serengeti in Tanzania, e il Parco Nazionale Kruger nella zona orientale del Sudafrica. Al di fuori di queste aree i contrasti tra leoni e uomini o bestiame sono in genere risolti con l'eliminazione dei felini.

In passato, i leoni erano diffusi dal Nord Africa e dall'Asia sud-occidentale, fino all'Europa occidentale (da dove si sarebbero estinti circa 2000 anni fa) e all'India orientale. Tuttavia, oggi, di tutta questa popolazione del nord, rimane solo un gruppo protetto nel Gir Forest National Park and Wildlife Sanctuary, situato nello stato di Gujarat in India.

Dove vive il leone africano?

In generale l'habitat naturale di questi animali è la savana e tendono ad evitare fitte foreste e giungle, nonché aree desertiche poiché la selvaggina scarseggia. In Africa in particolare, li troviamo nella prateria della savana puntellate di alberi di Acacia, che offrono all'animale un efficace riparo dal sole.

Africa occidentale e centrale

I leoni dell'Africa occidentale e centrale hanno visto il declino più grave nel corso dei decenni. Uno studio realizzato su 47 popolazioni di leoni in aree protette in tutta l'Africa ha messo in evidenza che quasi tutte le popolazioni di leoni in Africa occidentale e centrale hanno una probabilità del 67% di diminuire del 50% nei prossimi 20 anni. Una delle cause principali è la caccia per la carne di animali selvatici da parte dei locali. Inoltre, le riserve in Africa occidentale e centrale hanno "riserve aperte" nelle quali la fauna selvatica è libera di vagare dentro e fuori, il che può causare un aumento dei conflitti uomo-animale.

Africa orientale

Nonostante la popolazione di leoni in Africa orientale sia diminuita del 57% dal 1993 al 2014, con circa 11.000 individui, si tratta di una delle più grandi popolazioni di leoni del continente. Il Serengeti National Park in Tanzania e la Maasai Mara National Reserve in Kenya ospitano il maggior numero di leoni della regione. Alcuni esperti ipotizzano che le popolazioni di leoni dell'Africa orientale abbiano il 37% di possibilità di ridursi del 50% nei prossimi due decenni. Sono convinti che la mancanza di sistemi che proteggano questi animali e l'aumento della popolazione umana possano essere incisivi sulla sopravvivenza dei leoni.

Africa meridionale

Mentre le popolazioni di leoni africani sono diminuite di circa il 43% dal 1993 al 2014, nello stesso periodo, quattro paesi dell'Africa meridionale (Botswana, Namibia, Sudafrica e Zimbabwe) hanno visto un aumento. Rispetto al resto del continente, i leoni di questa regione sono considerarti di "minor preoccupazione". Molti attribuiscono il successo dell'Africa meridionale al modo in cui gestisce le sue aree di conservazione. Le recinzioni aiutano a tenere gli animali dentro e le persone fuori. La ricerca ha dimostrato che in 21 anni, le popolazioni di leoni non delimitate da recinzioni sono diminuite del 62%, mentre quelle protette da recinti sono diminuite solo dell'11%.

Dove vive il leone? - Dove vive il leone africano?

Dove vive il leone asiatico?

Il leone asiatico (Panthera leo persica), chiamato anche leone indiano o leone di Gir è una sottospecie di leone. In natura sopravvive solamente nella Foresta di Gir, nello Stato indiano del Gujarat. L'habitat dei leoni in questa zona è un misto di savana secca e di boscaglia decidua ancora più arida.

Attualmente, ci sono più di 600 individui nella zona. Anticamente i leoni asiatici vagavano attraverso le foreste dell'Africa settentrionale, la Grecia settentrionale, il Medio Oriente, l'Asia sud-occidentale e l'India. La scoperta e l'aumento delle armi da fuoco ha portato all'estinzione dei leoni asiatici in una vasta area, compresa l'India, dove le popolazioni sono diminuite a causa della caccia dei reali indiani e delle potenze coloniali.

Nel XIX secolo, i leoni furono confinati nel parco nazionale della foresta di Gir. Il governo indiano ha progettato il parco come santuario della fauna selvatica nel 1965. Questo confinamento ha contribuito all'aumento della popolazione, si stima, infatti, che nel 2020 ci fossero 674 individui, un gran numero rispetto ai 523 del 2015.

Se desideri leggere altri articoli simili a Dove vive il leone?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Bauer, H., Packer, C., Funston, PF, Henschel, P. y Nowell, K. (2016). Panthera leo (versión de erratas publicada en 2017). La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2016: e.T15951A115130419. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2016-3.RLTS.T15951A107265605.en
  • UICN (2017). A new taxonomy of the Felidae. Disponible en: http://www.catsg.org/fileadmin/filesharing/5.Cat_News/5.3._Special_Issues/5.3.10._SI_11/CN_Special_Issue_11_Revised_taxonomy_of_the_Felidae.pdf

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Dove vive il leone?
1 di 2
Dove vive il leone?

Torna su