Condividi

I serpenti come animali domestici

Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 8 giugno 2017
I serpenti come animali domestici

Quando si parla di animali domestici normalmente la gente associa questa espressione ai cani e ai gatti, ma c'è da dire che ultimamente il mondo degli animali da compagnia si è esteso a molte altre specie. Sono sempre di più le persone che scelgono di condividere la propria casa con altre creature meno comuni come conigli, furetti, tartarughe, procioni, topi, criceti, ricci, cincillà, eccetera.

Tra le diverse opzioni, si può contemplare anche la possibilità di scegliere i serpenti come animali domestici. A tal fine, in questo articolo di AnimalPedia ti parleremo del serpente come animale da compagnia, spiegandoti tutto ciò che devi sapere sul suo conto prima di adottarne uno... o magari un paio.

Potrebbe interessarti anche: Il serpente corallo come animale domestico

Il serpente può essere un animale da compagnia?

Nonostante si tratti di un animale che in molti casi incuta timore, sono numerose le persone appassionate di serpenti, a tal punto da voler condividere la propria casa con loro.

Ma in definitiva:i serpenti sono dei buoni animali domestici? Se si porta un serpente nella propria casa, come succede per qualsiasi altro animale si godrà della sua presenza ogni giorno, ma bisogna tenere conto che non si tratta di una creatura affettuosa con il proprio padrone. Seppure non sia l'animale domestico più tenero e appiccicoso verso gli umani, una caratteristica positiva del questi rettili è che possono arrivare a vivere fino a ben 30 anni.

Non si può affermare che i serpenti non siano adatti come animali da compagnia, ma si può dire che possono andare bene solo per alcune persone, per esempio, gente che non cerca dal suo nuovo amico la lealtà e l'affetto di un cane.

I serpenti come animali domestici - Il serpente può essere un animale da compagnia?

Vantaggi del serpente come animale domestico

Se le tue aspettative corrispondono con quello che può offrirti un serpente, devi sapere che questo animale porta con sé molteplici vantaggi:

  • Non ha bisogno di alimentarsi giornalmente.
  • Non causa nessuna allergia in quanto è privo di pelo e piume.
  • Ha bisogno di un spazio non troppo grande per vivere che va adattato alle sue dimensioni in modo che possa sentirsi comodo.
  • Non rilascia cattivi odori corporei.
  • Non sporca la casa.
  • Non fa rumore, adora il silenzio e la tranquillità.
  • Non ha bisogno di scendere più volte al giorno per fare delle passeggiate.

Se il tuo modo di essere può complementarsi adeguatamente alla natura del serpente, senza dubbio questo rettile squamato può essere un buon animale domestico per te. È ideale per persone che non hanno molto tempo a disposizione da dedicare al proprio animale da compagnia, ma non vogliono rinunciare ad averne uno.

Prendersi cura del serpente

Anche se prendersi cura di un serpente non è complicato, ovviamente, ci sono delle mansioni da svolgere obbligatoriamente. Se hai deciso di condividere la tua casa con un serpente dovrai rispettare queste condizioni:

  • Lo spazio dove vivrà il serpente deve essere un terrario ampio e con buona ventilazione, oltre ad essere ben sigillato per evitare che l'animale scappi.
  • Il substrato del terrario deve essere cambiato periodicamente in modo da mantenere il suo spazio vitale in ottime condizioni igieniche.
  • La temperatura è molto importante per il serpente, non si può collocare il terrario in punti in cui la temperatura scende sotto i 25 gradi.
  • Il serpente ha bisogno di mangiare una volta alla settimana o ogni due settimane. La sua alimentazione si basa su di topi, pesci, piccoli volatili, vermi... dipende dalla specie in concreto.
  • I complementi vitaminici non devono mancare nella dieta del serpente.
  • Deve sempre avere a sua disposizione un recipiente con acqua fresca e pulita.
  • I serpenti hanno bisogno di un controllo veterinario annuale in quanto sono propensi a sviluppare alcune malattie.
I serpenti come animali domestici - Prendersi cura del serpente

Prima di prendere un serpente

Hai deciso di prenderne uno? Se la risposta è "sì", devi tenere presente questi fattori per far sì che la vostra convivenza sia pienamente soddisfacente:

  • Evita di prendere serpenti di grandi dimensioni e opta per una specie maneggiabile. Informati su quali specie sono più indicate per proprietari principianti.
  • Parla con un allevatore esperto e scarta qualsiasi specie velenosa.
  • Trova un negozio dove compare roditori e altri piccoli animali per alimentare il tuo serpente.
  • Fai fare un controllo veterinario al tuo nuovo animale domestico prima che entri in casa per la prima volta.

Seguendo questi semplici consigli l'adozione del tuo serpente si rivelerà un successo.

I serpenti come animali domestici - Prima di prendere un serpente

Ti piacciono i serpenti?

Se sei affascinato dal mondo di questi enigmatici rettili, potrebbero essere di tuoi interesse i seguenti articoli:

Se desideri leggere altri articoli simili a I serpenti come animali domestici, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cosa devi sapere.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Silvia. Lenzi
Non. mi.piacciono. i serpenti.

Silvia
Sua valutazione:
Dario G.
Il mio Spike (pitone raeale) ha compiuto 2 anni di recente. lo adoro!
grazia zerba
Buongiorno, a giugno dovrò trasferirmi per lavoro . ho due serpenti un Pitone reale (docilissimo e dolcissimo ) e un lampropeltis ( finto corallo maschio ) bianco e arancio . Con rammarico sono costretta a cederli solo a persone veramente amanti di questi rettili . grazie a chi può aiutarmi . Grazia

I serpenti come animali domestici
1 di 4
I serpenti come animali domestici

Torna su