Condividi

Il mio cane è iperattivo

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 15 febbraio 2018
Il mio cane è iperattivo

Vedi schede di Cani

Molte persone che hanno un cane sostengono che l'animale sia iperattivo, pronunciando frasi quali "Il mio cane non si ferma mai", "Il mio cane non riesce a rilassarsi" o "Il mio cane è instancabile". Se si tratta del tuo caso, devi sapere che non è un comportamento normale e che, nei casi più gravi o che non migliorano con il tempo, l'intervento di un professionista è di fondamentale importanza.

Mentre nel caso dei cuccioli l'ipereccitabilità non è un problema, l'iperattività fisiologica o patologica non è normale né in cani adulti, né nei cuccioli. Anzi, da parte dei proprietari dovrebbe essere presa come campanello di allarme perché c'è qualcosa che non va. In quasto articolo di AnimalPedia, risponderemo a coloro che ci riportano il seguente problema: il mio cane è iperattivo, con cause sintomi e terapia per questa condizione comune che, spesso, viene sottovalutata e non trattata.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane ha la pancia gonfia e dura?

Tipi di iperattività nei cani

Prima di parlare dei sintomi o della terapia da applicare in caso di iperattività, bisogna chiarire che ne esistono due tipi:

  • L'iperattività fisiologica
  • L'iperattività patologica (ipercinesia)

È molto importante che chiarire che l'iperattività fisiologica può manifestarsi attraverso l'apprendimento (rinforzo di comportamenti) o per dei disturbi legati alla separazione per esempio. L'ipercinesia (quindi il disturbo che ha un'origine patologica), invece, è causata da un'alterazione di dopamina nel cervello del cane per cui è importante portare l'animale dal veterinario. È per questo motivo che l'ipercinesia non può essere risolta da un educatore canino ma da uno specialista in comportamento animale.

Il mio cane è iperattivo - Tipi di iperattività nei cani

Sintomi dell'iperattività nei cani

Dato che esistono due tipi di iperattività, li prenderemo singolarmente per spiegare i sintomi di ciascuno in dettaglio. Prendi nota per capire se il tuo cane soffre di questo problema, tenendo in considerazione che, di solito, l'iperattività fisiologica è più comune.

Iperattività fisiologica

Di seguito ti mostreremo la sintomatologia più comune nei cani, ricordando che non necessariamente li mostrano tutti:

  • Comportamento distruttivo in presenza o in assenza del proprietario.
  • Quando giocano sono ipereccitabili e fuori controllo e possono persino fare del male a persone e animali senza volerlo.
  • Mancanza di inibizione del morso e di altri comportamenti.
  • Richieste costanti di attenzioni al proprietario, con pianti, ululati, latrati o comportamenti distruttivi.
  • Frustrazione generale (non raggiungono obiettivi, a volte per colpa del padrone).
  • Rispondono in maniera incontrollata a stimoli non comuni.
  • Di solito sono sull'attenti senza però essere concentrati. Quando ricevono un ordine come "seduto", fissano la persona senza però realizzare il movimento e, anzi, di solito fanno il contrario o non fanno nulla.
  • Sonno leggero e non prolungato; si spaventano appena sentono un rumore minimo.
  • Reagiscono in maniera esagerata non appena percepiscono un cambiamento minimo.
  • Difficoltà ad imparare ciò che gli viene insegnato dato l'alto livello di stress, aggravato dalla mancanza di sonno.
  • È possibile che non contollino bene gli sfinteri, facendo pipì ovunque senza motivo o senza rispettare le abitudini. Questo sintomo non sempre si manifesta.

Iperattività patologica - Ipercinesia

Ora che conosci i sintomi dell'iperattività fisiologica, potrai confrontarli con i seguenti dell'iperattività patologica:

  • Alto livello di attività.
  • Non sono capaci di rilassarsi e possono interferire con il sonno del cane.
  • Risposta esagerata di fronte a diversi stimoli.
  • Difficoltà a imparare, legata ancora una volta alla mancanza di sonno.
  • Possibili comportamenti aggressivi o reattivi di fronte a determinati stimoli.
  • Latrati o comportamenti simili.
  • Possibile comparsa di stereotipie (movimenti ripetuti senza alcun motivo apparente).
  • Frequenza cardiaca o respiratoria elevata.
  • Salivazione eccessiva.
  • Metabolismo energetico elevato.
  • Temperatura corporea alta.
  • Riduzione della minzione.
Il mio cane è iperattivo - Sintomi dell'iperattività nei cani

Cause dell'iperattività nei cani

Le cause dell'iperattività cambiano abbastanza da caso a caso. Di seguito ti spieghiamo le più frequenti.

Iperattività fisiologica

Inizialmente, questo comportamento è dovuto all'apprendimento. I proprietari rinforzano positivamente comportamenti effusivi del cane che inizia a comportarsi in questo modo troppo spesso: scorrazzare per casa, emozionarsi quando qualcuno suona il campanello o giocare senza controllarsi. I proprietari non si rendono conto del fatto che stanno rafforzando un comportamento negativo finché non è troppo tardi. Quindi, quando il cane cerca attenzioni da parte della famiglia, viene rifiutato, ma nonostante tutto riceve attenzioni.

Esistono varie cause che possono creare questo problema comportamentale, come quelli menzionati in precedenza. Se il cane ha, per esempio, comportamenti distruttivi quando non sei in casa, è probabile che la causa del problema sia l'ansia da separazione.

I motivi possono essere molti altri ancora; nel caso dei cuccioli, non dimenticare che l'iperattività è normale e non si tratta di un problema comportamentale. In ogni caso, cerca di far sì che si rilassi ogni tanto e premia i comportamenti positivi e tranquilli che vuoi rinforzare.

Iperattività patologica - Ipercinesia

In questo caso, è fondamentale concentrarsi sul fatto che questo problema ha un'origine patologica e non fisiologica.

L'ipercinesia è un disturbo poco comune che si manifesta sin da quando l'animale è ancora cucciolo. È dovuta principalmente a un'alterazione delle vie nervose dopaminergiche del sistema limbico (fra il cervello medio o mesencefalo e la corteccia frontale). Può colpire anche la serotonina e la noradrenalina. Anche se meno frequente, può comparire in cani che ingeriscono del piombo.

Il mio cane è iperattivo - Cause dell'iperattività nei cani

Diagnosi dell'iperattività

Prima di iniziare qualsiasi trattamento, sarà fondamentale confermare o meno che il cane soffre di iperattività. Ti consigliamo di scartare l'ipercinesia con un esame a base di metilfenidato, un tipo di farmaco stimolante. Il cane può reagire a questa sostanza i due modi: in maniera molto eccitata (in questo caso l'ipercinesia viene scartata) o mostrandosi molto calmo (confermando così che si tratta di un problema patologico).

Se il test con il metilfenidato dà risultati negativi, è probabile che il problema sia fisiologico e colpisca in generale i cani con le seguenti caratteristiche (possono esserci eccezioni):

  • cani maschi giovani
  • cani di razze attive (Dalmata, Terrier...)
  • assenza di benessere animale
  • assenza di stimolazione mentale e arricchimento ambientale
  • svezzamento precoce che implica mancanza di apprendimento
  • assenza di contatto sociale
Il mio cane è iperattivo - Diagnosi dell'iperattività

Trattare l'iperattività nei cani

I cani che soffrono di ipercinesia devono ricevere un trattamento farmacologico che permetta di far funzionare in maniera normale il loro organismo. Il miglioramento potrà essere osservato in pochi giorni.

Tuttavia, se il cane soffre di iperattività fisiologica, puoi seguire alcuni dei consigli che ti diamo di seguito. Ti consigliamo di chiedere al veterinario prima di seguire qualsiasi indicazione anche se non invasiva, perché quando si tratta di iperattività ogni caso è a sé.

Ricorda che per risolvere questo problema comportamentale, tutta la famiglia dovrà collaborare per migliorare le condizioni di vita dell'animale e cambiare alcune abitudini, altrimenti ottenere dei miglioramenti sarà molto difficile.

  • Elimina del tutto il castigo positivo, ovvero sgridarlo, aggredirlo o parlargli gridando. Un cane sotto stress costante non sarà nelle condizioni per guarire.
  • Evita il rinforzo dell'eccitazione ignorandolo quando si mostra troppo attivo. Ricorda che non dovrai cercare di allontanare il cane quando chiede attenzioni ma dovrai ignorarlo del tutto.
  • Cerca di rinforzare i comportamenti tranquilli e rilassati, come per esempio stare a cuccia o prendere il sole.
  • Stabilisci una routine fissa di passeggiate, pasti, ore di gioco, ecc. I cani hanno bisogno di stabilità, per cui una routine è fondamentale per notare miglioramenti. Fissare orari ben precisi aiuta a evitare l'eccitazione anticipatoria, ovvero la contentezza derivante dal sapere che sta per succedere qualcosa.
  • Pratica i comandi di base per stimolare il cane e ottenere risposte positive sia dentro che fuori casa.
  • Portalo a spasso lasciandolo che annusi in giro, entri in contatto con altri cani e cammini libero senza guinzaglio.
  • Migliora l'ambiente in cui vive il cane in modo che sia più libero.
  • Dagli giochi che favoriscano comportamenti calmi e tranquilli,come il kong, o qualcosa da rosicchiare.

Questi sono i consigli che puoi mettere in pratica in casa anche se ogni caso è diverso per cui se il problema persiste la cosa migliore da fare è rivolgersi a un professionista come un etologo.

Il mio cane è iperattivo - Trattare l'iperattività nei cani

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il mio cane è iperattivo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Il mio cane è iperattivo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Francesco Giustini
Ho un labrador di 5 anni, l'ho preso dalla precedente proprietaria quando aveva 3 anni. A casa è buono, docile super affettuoso, risponde agli ordini e stimoli. Ma quando sono in procinto di uscire con lui si trasforma. Comincia a latrare, il respiro si fa affannoso, irrequieto con la voglia a tutti i costi di uscire. Fuori di casa sebbene tengo un piccolo giardino, quando passeggio, oltre a tirare, respiro affannoso come se fosse alla ricerca dei qualcosa, iper attivo, cammina andando a zig zag ed incrociando altri cani latra per andargli incontro tirando. Molti si spaventano logicamente, solo con le femmine si tranquillizza, ma se viene sfidato da un cane maschio anche più grande di lui non si ritira indietro, anzi lo affronta. In auto guarisce. Sebbene ho provato più volte a tranquillizzato ma invano. Sto pensando di rendergli dei calma ti naturali ma ho dei dubbi. L'altra volta dal veterinario per il vaccino, era iper attivo ma non per paura o altro.
Premetto che lo porto fuori dalle 2alle tre volte al giorno e ci gioco anche.
Gradirei un consiglio grazie.
Francesco Giustini
Cecilia Verza (Autore/autrice di AnimalPedia)
Buongiorno Francesco,

In molti casi le terapie naturali funzionano bene. In questo articolo parliamo dei fiori di Bach per cani agitati: https://www.animalpedia.it/fiori-di-bach-per-cani-agitati-e-paurosi-1860.html

Il cane è sterilizzato? A volte quando non lo è, potrebbe essere più agitato del solito. Ne hai parlato con il veterinario? Se ha visto il suo comportamento l'ultima volta che l'hai portato a vaccinare, dovrebbe averlo notato.
Ti consigliamo sempre il rinforzo positivo in questi casi: gridare o punirlo non servirà a migliorare la sua condotta.

Un saluto da AnimalPedia

Il mio cane è iperattivo
1 di 6
Il mio cane è iperattivo

Torna su