Condividi

La sordità nei gatti bianchi

Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. Aggiornato: 15 febbraio 2018
La sordità nei gatti bianchi

Vedi schede di Gatti

I gatti di colore bianco sono degli esemplari molto belli caratterizzati da un pelo elegante che è veramente attraente alla vista. Devi sapere che i gatti di questo colore, purtroppo, sono abbastanza predisposti a soffrire di un problema genetico: la sordità. Fortunatamente, non tutti i gatti bianchi sono sordi, ma la loro inclinazione genetica aumenta considerevolmente la possibilità che sviluppino problemi all'udito rispetto alle altre specie di felini.

In questo articolo di AnimalPedia ti diamo le chiavi per scoprire quali sono i motivi della sordità nei gatti bianchi spiegandoti nel dettaglio perché succede.

Tipologia genetica dei gatti bianchi

Il fatto che un gatto nasca con il pelo bianco si deve principalmente alle combinazioni genetiche che possono essere dettagliate semplicemente nella seguente maniera:

  • Gatti albini (occhi rossi dovuti al gene C o azzurri dovuti al gene K)
  • Gatti totalmente o parzialmente bianchi (dovuto al gene S)
  • Gatti totalmente bianchi (dovuto al gene dominante W)

All'ultimo gruppo appartiene la tipologia di felini che è più predisposta a soffrire di sordità. È curioso sottolineare che questo gatto avrebbe potuto mostrare una varietà di colori del suo manto, ma presenta solo quello bianco mascherando la presenza degli altri.

La sordità nei gatti bianchi - Tipologia genetica dei gatti bianchi

Dettagli che ci indicano una relazione

I gatti bianchi hanno un'altra particolarità che va sottolineata: ovvero che questa tipo di pelo offre loro la possibilità di presentare occhi di qualsiasi colore, come per esempio:

  • blu
  • gialli
  • rossi
  • neri
  • verdi
  • marrone
  • uno di un colore e uno di un altro
  • ecc.

Il colore degli occhi del gatto verrà determinato dalle cellule staminali che si trovano nello strato che circonda l'occhio, chiamato tapetum lucidum. La composizione di queste cellule insieme a quelle della retina saranno le responsabili della determinazione del colore degli occhi del gattino.

Esiste una relazione tra la sordità e gli occhi blu visto che normalmente i gatti con gene dominante W (che può essere scatenante della sordità) è presente nei felini che hanno gli occhi di questo colore. Ad ogni modo, questa regola non è assoluta, non si compie sempre e in tutte le circostanze.

Una curiosità che possiamo sottolineare è che i gatti bianchi sordi che presentano occhi con colori differenti (per esempio uno verde e uno blu) solitamente sviluppano sordità all'orecchio corrispondente dell'occhio blu. Casualità?

La sordità nei gatti bianchi - Dettagli che ci indicano una relazione

La relazione tra il pelo e i deficit auditivi

Per spiegare correttamente perché succede, da cosa dipende esattamente la sordità dei gatti bianchi con gli occhi blu, dovremmo approfondire alcune teorie della genetica. Piuttosto che fare ciò, cercheremo di spiegarti in maniera semplice e dinamica i motivi di questa relazione.

Nel momento in cui il gatto si trova nell'utero materno inizia a svilupparsi la divisione cellulare ed è allora che appaiono i melanoblasti, incaricati di determinare il colore del pelo del futuro gatto. Il gene W è dominante, pertanto, i melanoblasti non possono espandersi, lasciando il felino carente di pigmentazione.

Inoltre, nella divisione cellulare i geni agiscono determinando il colore degli occhi, che per la stessa mancanza di melanoblasti può portare anche un solo occhio a diventare blu.

Per ultimo, l'orecchio di fronte all'assenza o comunque al deficit di melanociti viene purtroppo colpito da sordità. È per questo motivo che possiamo relazionare in qualche modo i fattori genetici con i problemi di salute.

La sordità nei gatti bianchi - La relazione tra il pelo e i deficit auditivi

Scartare l'ipotesi di sordità di un gatto bianco

Come accennato prima, non tutti i gatti bianchi con gli occhi blu devono necessariamente soffrire di sordità, infatti, non possiamo basarci unicamente sulle caratteristiche fisiche che presentano per confermare l'ipotesi. Fortunatamente, esistono alcune tecniche pratiche che puoi provare a casa per capire se un gatto è sordo.

Tieni presente che i felini sono animali che si adattano facilmente alla sordità in quanto, in presenza di deficit uditivi, potenziano gli altri sensi (come il tatto) e riescono a percepire i suoni in maniera distinta, per esempio grazie alle vibrazioni.

Per determinare con certezza assoluta la sordità nei gatti bianchi sarà imprescindibile recarsi dal veterinario e realizzare il test BAER (brainstem auditory evoked response) grazie al quale potremo scoprire se il nostro gatto è sordo o meno, indipendentemente dal suo colore del pelo o degli occhi.

La sordità nei gatti bianchi - Scartare l'ipotesi di sordità di un gatto bianco

Se desideri leggere altri articoli simili a La sordità nei gatti bianchi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su La sordità nei gatti bianchi

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Mariarita
La mia Nina e' nata sorda ma i suoi occhi sono verdi
Sua valutazione:
Isabella
Ho un bellissimo gatto bianco
Piergiorgio Zotti (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Isabella,

siamo contenti che fortunatamente il tuo non è sordo :)

Un saluto.

La sordità nei gatti bianchi
1 di 5
La sordità nei gatti bianchi

Torna su