Condividi

Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra

 
Di Giorgio Gattoni. 25 ottobre 2020
Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra

Gli esseri umani sono vincolati al mondo animale dalla notte dei tempi e dove vi sono nuclei urbani aumentano e si diversificano sempre più gli animali da compagnia che vivono insieme all'uomo.

Questo è un aspetto positivo poiché sebbene la maggior parte degli animali domestici siano cani o gatti, questi non si adattano alle esigenze individuali di tutte le persone. Vi sono tutori poco convenzionali che prediligono animali originali come i maialini vietnamiti, i serpenti, le tartarughe o i furetti.

Se pensate di adottare una tartaruga o se invece già dividete la vostra dimora con un esemplare, in questo articolo di AnimalPedia parleremo delle malattie più comuni e diffuse tra le tartarughe, sia di acqua che di terra.

Potrebbe interessarti anche: Specie di tartarughe d'acqua dolce

Riconoscere i sintomi di malattia nella tartaruga

Cosi come accade per altri animali, quando l'organismo di una tartaruga non è in salute, manifesta diversi sintomi peculiari a cui dovremo fare attenzione, come:

  • Gonfiore degli occhi.
  • Tosse o starnuti.
  • Cambi nell'appetito.
  • Cambi nel comportamento.
  • Macchie o anomalie della corazza.
  • Diarrea.
Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra - Riconoscere i sintomi di malattia nella tartaruga

Malattie comuni delle tartarughe di acqua e di terra: Infezioni respiratorie

I cambi di temperatura repentini che possono essere provocati da una cattiva regolazione della temperatura dell'acqua o delle correnti d'aria, sono la principale causa di infezioni respiratorie nelle tartarughe, che, come noi, sono suscettibili alle malattie da raffreddamento.

I sintomi che osserveremo in questi casi sono:

  • Respirazione con la bocca aperta.
  • Muco e secrezioni nasali.
  • Perdita dell'appetito.
  • Debolezza e sonnolenza.

In questi casi è prioritario aumentare la temperatura dell'acqua per rinforzare il sistema immunitario dell'animale, se dopo qualche giorno non notate un miglioramento dovrete recarvi immediatamente dal vostro veterinario, per evitare che il raffreddore degeneri in polmonite.

Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra - Malattie comuni delle tartarughe di acqua e di terra: Infezioni respiratorie

Diarrea e stitichezza

Diarrea e stitichezza non solo altro che le due facce della stessa medaglia: problemi causati dal cattivo transito intestinale. Nel caso della diarrea, di solito è provocata nelle tartarughe da un eccesso di alimentazione, di solito frutta o verdura o un alimento in cattivo stato. Se il problema è la stitichezza probabilmente l'animale si nutre con una dieta povera di fibra. Tuttavia questo disturbo può verificarsi anche perché l'acquario o lo spazio dove si muove l'animale è troppo esiguo.

Per curare la stitichezza, oltre ai correttivi dietetici elencati, potete offrire loro un bagno con acqua tiepida che copra la parte inferiore del carapace.

Per trattare o prevenire la diarrea è importante mantenere l'acqua dell'acquario sempre pulita e essere precisi con l'igiene della tartaruga. Inoltre se ha la diarrea bisogna diminuire l'apporto di acqua nella sua alimentazione fino a che il transito intestinale non è tornato alla normalità.

Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra - Diarrea e stitichezza

Malattie oftalmologiche

Le tartarughe sono animali molto suscettibili alle infezioni oculari. Potete rendervene conto facilmente notando se la vostra tartaruga ha occhi chiusi o gonfi, oltre al fatto che non ha appetito.

La causa di solito è un deficit di vitamina A oppure l'acqua non pulita. Come primo trattamento dovrete procedere ad una pulizia oculare con siero fisiologico, due volte al dì.

Se non notate miglioramenti dovrete rivolgervi al vostro veterinario in modo da decidere il tipo di trattamento da seguire che può essere antibiotico o un complemento nutrizionale a base di vitamina A.

Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra - Malattie oftalmologiche

Malattia Ossea Metabolica (M.O.M.)

Il piramidismo colpisce le tartarughe di terra e si tratta di un disturbo che si percepisce facilmente attraverso la corazza. Quest'ultima infatti si ingrossa e si solleva, e nei casi più gravi, può diventare un problema serio.

Questa malattia si relaziona direttamente con una cattiva alimentazione, anche se la mancanza di umidità e la esposizione eccessiva ai raggi solari, così come malattie endocrine, possono scatenarla.

Anche se questa malattia non ha trattamento, una diagnosi veterinaria precoce è molto importante per ridurre i problemi all'animale e migliorarne la qualità della vita.

Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra - Malattia Ossea Metabolica (M.O.M.)

Lesioni al guscio o alle zampe

Infine, tra i disturbi più comuni troviamo anche le lesioni che possono colpire le zampe o la corazza della tartaruga. Anche se non si tratta di vere e proprie patologie, questi incidenti possono generare complicazioni anche gravi e vanno quindi tenuti monitorati. Le tartarughe infatti possono farsi male cadendo, oppure a causa di graffi o morsi, se convivono con altri rettili erbivbori.

Se la tartaruga presenta semplicemente un graffio, basterà pulire la zona con acqua e sapone neutro, per poi disinfettarla successivamente con una soluzione di iodio dissolta in acqua. Viceversa se la ferita è più profonda è imprescindibile recarsi dal veterinario prontamente.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Prevenzione.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra
1 di 6
Malattie delle tartarughe d'acqua e di terra

Torna su