menu
Condividi

Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali

 
Di María Besteiros. 13 giugno 2022
Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali

Vedi schede di Gatti

Il meloxicam è un principio attivo spesso utilizzato in medicina veterinaria. In questo articolo di AnimalPedia parleremo specificamente di una farmaco che utilizza questo principio attivo, il metacam per i gatti. Vedremo in quali casi può essere prescritto dal veterinario, a cosa serve, qual è il giusto dosaggio e quali effetti collaterali possiamo aspettarci sia con la dose abituale che se la superiamo.

Ricordate che, come per qualsiasi farmaco, deve essere somministrato solo se prescritto dal veterinario e seguendo scrupolosamente le istruzioni in termini di dosaggio e linee guida. Continuate a leggere per saperne di più su questo antinfiammatorio!

Antinfiammatori per gatti

Il meloxicam è uno dei farmaci antinfiammatori che possono essere somministrati ai gatti. In commercio possiamo trovarlo con il nome di Metacam, Meloxoral o Loxicom per gatti. Tutti questi saranno composti dallo stesso principio attivo, cioè il meloxicam, in quanto i diversi nomi indicano solo che sono prodotti da laboratori farmaceutici diversi.

Questo prodotto può essere distribuito in vari formati, in quanto può essere somministrato come soluzione iniettabile o per via orale. Il meloxicam per gatti in gocce è il formato che normalmente utilizziamo, poiché è facile da dosare e somministrare, in quanto può essere aggiunto al cibo dell'animale, il che ne facilita l'ingestione senza doverlo dare all'animale con la forza. Può anche essere somministrato direttamente in bocca.

Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali - Antinfiammatori per gatti

A cosa serve il metacam per gatti

Il metacam è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) con effetti antinfiammatori, analgesici e antipiretici, cioè aiuta a ridurre un'infiammazione, il dolore e la febbre. Di solito viene prescritto nei gatti per controllare un'infiammazione e il dolore acuto o cronico derivante solitamente da problemi muscolo-scheletrici.

Come somministrare il metacam al gatto - Dosaggio

La sospensione orale del Meloxicam è disponibile in flaconi con una siringa dosatrice, che ne facilita ulteriormente la somministrazione. Come vi dirà il veterinario, la dose iniziale, cioè la dose da somministrare al gatto il primo giorno di trattamento, è di 0,1 mg per kg di peso corporeo.

Le dosi successive vengono dimezzate a 0,05 mg per kg di peso corporeo. I gatti sono molto sensibili a un sovradosaggio di questo farmaco. Dobbiamo quindi prestare particolare attenzione al dosaggio.

Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali - Come somministrare il metacam al gatto - Dosaggio

Posologia del metacam per gatti

Uno dei vantaggi del metacam, oltre alla facilità di somministrazione, è che deve essere somministrato solo una volta al giorno. Pertanto, il suo dosaggio è di una dose ogni 24 ore. In questo modo otteniamo un buon effetto terapeutico, riducendo al minimo il disagio del gatto. Il veterinario ci dirà per quanti giorni dobbiamo prolungare il trattamento. Vi spiegherà anche come terminare la terapia, poiché a volte è necessario sospendere il farmaco gradualmente.

Effetti collaterali del metacam nei gatti e controindicazioni

Il meloxicam in compresse per gatti non è commercializzato, in quanto la sospensione orale è più utile per il dosaggio e la somministrazione. Pertanto, anche se abbiamo delle compresse di meloxicam in casa, non dovremmo darle al gatto. Inoltre, non è una buona idea somministrare meloxicam umano ai gatti.

Le reazioni avverse al meloxicam includono perdita di appetito, vomito, diarrea, svogliatezza e insufficienza renale. Di solito questi effetti collaterali si attenuano dopo aver terminato il trattamento, ma in ogni caso è necessario informare il veterinario perché possono mettere a repentaglio la salute del gatto.

Non bisogna somministrare il metacam nei gatti con disturbi gastrointestinali, epatici, cardiaci o renali e, naturalmente, in gatti allergici al principio attivo o a uno qualsiasi degli eccipienti del farmaco. Inoltre, non deve essere somministrato a gattini di età inferiore alle 6 settimane o a gatti adulti disidratati o ipotesi, perché la funzione renale può essere compromessa. Inoltre, non deve essere somministrato a gatte in gravidanza o in allattamento.

Se il gatto sta già assumendo dei farmaci e il veterinario non ne è a conoscenza, è bene informarlo, poiché potrebbero verificarsi delle interazioni tra di essi. Allo stesso modo, non dovremmo medicare da soli un gatto che sta assumendo metacam.

Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali - Effetti collaterali del metacam nei gatti e controindicazioni

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Farmaci.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali
1 di 4
Metacam per gatti - A cosa seve, dosaggio ed effetti collaterali

Torna su