menu
Condividi

Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura

 
Di María Besteiros. 23 giugno 2022
Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura

Vedi schede di Cani

L'otoematoma nei cani è un problema molto comune e non è raro che i cani lo sviluppino a un certo punto della loro vita. L'otoematoma, come suggerisce il nome, è un accumulo di sangue nell'orecchio che può essere dovuto a diverse cause. È molto importante tenere presente che questo disturbo richiederà sempre un trattamento veterinario.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo dell'otoematoma nei cani, delle cause più comuni che lo provocano, del trattamento che richiede e di molte altre curiosità su questo problema di salute. Ricordate: un otoematoma non curato finisce per deformare permanentemente l'orecchio, quindi prestate molta attenzione alle nostre indicazioni!

Potrebbe interessarti anche: Otite da lieviti nel cane - Sintomi e cura

Il mio cane ha un orecchio gonfio

Se il cane ha un orecchio gofio, questo il più delle volte è dovuto ad ascessi ed otoematomi. In questo articolo ci concentreremo sugli otoematomi nei cani. Se vogliamo sapere cosa fare quando l'orecchio del cane si infiamma, la risposta è sempre quella di andare dal veterinario. Solo un professionista sarà in grado di distinguere se l'accumulo che causa il gonfiore è dovuto a un accumulo di pus o di sangue. La diagnosi determinerà quindi il trattamento.

Cos'è l'otoematoma nel cane - Sintomi

Un ematoma è un accumulo di sangue sotto la pelle, in questo caso dell'orecchio. Di solito è causato dal fatto che il cane scuota vigorosamente la testa o si gratti insistentemente i padiglioni auricolari. Entrambi i segni di solito indicano la presenza di una patologia dell'orecchio che causa il prurito del cane. Per curare l'otoematoma, è quindi innanzitutto essenziale che il veterinario stabilisca la causa sottostante e la tratti.

I sintomi dell'otoematoma sono molto evidenti: l'animale inizierà a grattarsi l'orecchio colpito da questo disturbo e scuotere la testa. Inoltre, l'orecchio sarà gonfio e caldo. Non dobbiamo ritardare la visita dal veterinario, altrimenti la condizione peggiorerà e un otoematoma non trattato potrebbe lasciare l'orecchio permanentemente deformato.

Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura - Cos'è l'otoematoma nel cane - Sintomi

Cause dell'otoematoma nel cane

Come già detto, un otoematoma è solitamente causato da un disturbo dell'orecchio che provoca un forte prurito alle orecchie del cane. Acari nelle orecchie del cane, corpi estranei o infezioni possono fungere da fattori scatenanti per gli otoematomi. Se il cane colpisce ripetutamente il suo padiglione con forza, se per esempio lo colpisce con la zampa o sbatte l'orecchio contro una parete o qualsiasi altro oggetto, questo può causare una lesione all'interno dell'orecchio. Ciò provoca un'emorragia che si accumula, formando l'otoematoma.

Quindi, oltre a risolverlo, il veterinario dovrà esaminare l'orecchio con l'otoscopio, cercando la fonte del prurito. Una volta individuata la causa, è possibile prescrivere il trattamento adeguato.

Se si tratta di un corpo estraneo, questo può essere rimosso, mentre le infestazioni da acari richiedono acaricidi e le infezioni batteriche richiedono antibiotici. Possono essere prescritti anche farmaci antinfiammatori. In ogni caso, sarà sempre necessario mantentere una buona igiene delle orecchie del cane.

Trattamento dell'otoematoma nel cane

Se il nostro cane soffre di un otoematoma, è essenziale trattarlo e rimediare. Non solo per il fastidio che provoca, ma anche perché, in caso contrario, l'orecchio potrebbe subire una deformazione irreversibile.

Per sapere come curare un otoematoma nei cani, la prima cosa da tenere presente è che, in questi casi, le cure o i rimedi naturali non sono utili. Questo perché, oltre all'utilizzo di farmaci a seconda della causa scatenante, un otoematoma richiede sempre un intervento veterinario, in quanto è indispensabile rimuovere il sangue accumulato. Spiegheremo quest'aspetto in modo più dettagliato nel paragrafo successivo.

Se l'otoematoma non viene trattato, il sangue si riassorbe da solo, ma così facendo compromette la conformazione dell'orecchio. Non si tratta di un semplice problema estetico: la posizione e i movimenti delle orecchie fanno parte della comunicazione tra cani, quindi un'eventuale alterazione potrebbe danneggiare la socializzazione del cane.

Non bisogna somministrare antibiotici per l'otoematoma nei cani, a meno che non sia specificamente raccomandato dal veterinario. Gli antibiotici non sono sempre indispensabili in questi casi, non dissolvono l'otoematoma e rischiano di complicare la condizione e di creare resistenza.

Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura - Trattamento dell'otoematoma nel cane

Intervento chirurgico per curare l'otoematoma nel cane

Nel caso di un otoematoma, il veterinario può scegliere di rimuovere il sangue accumulato con una siringa e un ago. Tuttavia, questa procedura da sola non è la soluzione definitiva per alcuni cani. Per questo motivo è possibile che si debba optare per un intervento chirurgico. A seconda del caso, il veterinario deciderà la tecnica più appropriata. L'obiettivo sarà quello di drenare il sangue e mantenere la pelle tesa, per evitare ulteriori accumuli.

A volte viene fatta un'incisione per il drenaggio e viene rimosso un frammento di pelle per lasciarle tale incisione aperta in modo che possa drenare. Possono essere utilizzati anche dei punti di sutura per mantenere la pelle tesa e prevenire la ricomparsa dell'accumulo. A volte vengono posizionate anche delle spugne per assorbire i liquidi. È importante utilizzare un collare elisabettiano per evitare che il cane si gratti l'orecchio e, naturalmente, seguire il trattamento prescritto dal veterinario.

Prevenzione dell'otoematoma nel cane

Per evitare che si formi un otoematoma nell'orecchio del cane è consigliabile esaminare regolarmente le orecchie e mantenere una corretta igiene. È controindicato strappare i peli all'interno dell'orecchio perché, contrariamente a quanto si crede, ciò favorirebbe lo sviluppo di infezioni.

Naturalmente, al primo segnale che sembra suggerire che ci sono problemi alle orecchie, dobbiamo recarci dal veterinario per la diagnosi e il trattamento. Se permettiamo al cane di prudersi, si gratterà e si agiterà, rendendo più probabile il verificarsi del trauma che causerà l'otoematoma.

Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura - Prevenzione dell'otoematoma nel cane

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura
1 di 4
Otoematoma nel cane - Rimedi, cause e cura

Torna su