Condividi

Perché mamma gatta sposta i gattini?

 
Di Eduarda Piamore. 17 ottobre 2019
Perché mamma gatta sposta i gattini?

Vedi schede di Gatti

Uno dei classici comportamenti della mamma gatta dopo il parto è di spostare i gattini in un altro posto. Alcune, addirittura, ripetono l'operazione varie volte durante i primi giorni dei piccoli. È anche possibile che vedere gatte che portano la cucciolata ai loro tutori, che ovviamente non capiscono il motivo di questo comportamento.

In questo articolo di AnimalPedia scopriremo dunque perché le gatte spostano i gattini e parleremo degli istinti del gatto come specie, come delle quali si presentano anche nel comportamento dei gatti domestici. Inoltre vedremo che fare nel caso in cui mamma gatta porta i piccoli ai suoi tutori.

Potrebbe interessarti anche: La gravidanza della gatta

Perché mamma gatta sposta i gattini?

Per capire perché le mamme gatte muovono i cuccioli dopo la nascita dovete considerare che i gatti sono pur sempre felini, animali indipendenti che conservano comportamenti istintivi simili ai loro parenti selvatici. Nonostante si goda le comodità della casa, le cure e i piatti deliziosi che gli offrite, il vostro gatto è un piccolo felino e lo dimostra attraverso il suo forte istinto di caccia, ed anche nella cura dei piccoli.

In natura, quando si avvicina il momento del parto, la gatta gravida deve cercare un nascondiglio o un rifugio dove possa stare tranquilla e sicura e dare così alla luce i piccoli. Dopo il parto mamma gatta deve rimanere molto all'erta per difendere i cuccioli da un possibile attacco di predatori. Così quando vedono movimenti strani o stimoli vicini al loro rifugio, le gatte spostano la cucciolata in un altro posto che giudicano più sicuro. Muovono i piccoli per garantirne la sopravvivenza e quindi la continuazione della specie.

Va ricordato che i cuccioli di gatto vengono alla luce con gli occhi chiusi e le orecchie tappate, non potendo né vedere né sentire sono facile preda di altri animali e dipendono totalmente dei genitori per sopravvivere. Questo istinto che si denomina 'istinto materno' è indispensabile per la sopravvivenza dei felini in natura. La continuità della specie non viene garantita solo dalla capacità di riprodursi ma anche di generare esemplari in grado di crescere e diventare a loro volta adulti. Il cambio di posto della cucciolata è una delle strategie che mettono in atto i felini per difendere i piccoli.

Nel caso delle nostre case, la mamma gatta segue il suo istinto e decide di spostare i cuccioli in un luogo diverso. Per questo è preferibile che sia la gatta a decidere da principio il luogo dove mettere la cuccia, per evitare di muovere i cuccioli ancora piccoli successivamente.

Perché mamma gatta sposta i gattini? - Perché mamma gatta sposta i gattini?

Perché mamma gatta mi porta i gattini?

Un'altra situazione piuttosto comune tra le gatte che hanno appena partorito è osservare che avvicinano i gattini alla zona dove si trova un essere umano di cui si fidano. Pensano che i cuccioli non siano sicuri nel nido e che la vostra presenza dia sicurezza. In questo caso cercate un luogo della casa più tranquillo e isolato per portarci la mamma gatta con i piccoli, ed accertatevi che anche la gatta si senta a suo agio e il posto le vada bene, viceversa potrebbe anche rifiutare i piccoli e smettere di alimentarli. Un'altra soluzione è spostare la cuccia con i piccoli nel posto dove passate più tempo, così potrete tenere d'occhio i cuccioli e tenere tranquilla mamma gatta.

D'altra parte in alcuni casi si tratta di una vera e propria relazione di dipendenza che porta la gatta, che ha un legame stretto con il tutore a portargli i piccoli. Si dice spesso che i gatti sono animali indipendenti, ed è vero che hanno bisogno del loro spazio e che non sempre rispondono alle nostre carezze. Tuttavia sono abituati alle attenzioni e alle coccole che gli offriamo. In alcuni casi il vincolo diviene così stretto che l'animale diventa totalmente dipendente del tutor. Questa dipendenza può spingere la gatta che ha appena partorito a portare i cuccioli verso di lui, perché gli offre rifugio e sicurezza.

Perché mamma gatta mangia i suoi cuccioli?

Anche se questo comportamento sembra strano ed aberrante, è una strategia naturale che si può osservare in molte specie, non solo tra i felini. Nonostante non ci sia un'unica ragione che spinge la gatta a mangiare i piccoli, di solito si tratta del fatto che considera alcuni esemplari deboli, con una deficienza, inadeguati a sopravvivere. Tuttavia ci possono essere anche altre ragioni che spingono la gatta a tale comportamento:

Per approfondire l'argomento, potete leggere il nostro articolo sul Perché mamma gatta mangia i cuccioli?

A che età mamma gatta abbandona i cuccioli?

Non c'è un momento esatto in cui i gatti lasciano i loro cuccioli. Se pensate che la gatta quando muove i gattini li voglia abbandonare vi sbagliate, come abbiamo visto. Se la gatta decide di abbandonare i cuccioli, semplicemente smette di farsene carico per sempre.

Il momento migliore per separare i gattini dalla mamma, in caso vogliate darli in adozione, è una volta terminata l'importante fase dello svezzamento, che inizia dalle 3 settimane di vita. In questo momento potrete cominciare a dare ai cuccioli pezzetti di alimenti solidi inumiditi in acqua, e allo stesso tempo lasciare che continuino a mangiare il latte materno. Poco a poco vedrete che la stessa madre comincerà a rifiutarli ed i piccoli inizieranno ad ingerire maggiori quantità di alimento solido.

Per saperne di più visitate l'articolo 'Svezzamento nei gatti'

Perché mamma gatta sposta i gattini? - A che età mamma gatta abbandona i cuccioli?

L'importanza della sterilizzazione

Ora che vi siete resi conto delle difficoltà che implica far crescere una cucciolata di gattini e di tutte le attenzioni che necessita oltre ai problemi che purtroppo a volte possono sorgere, ricordiamo energicamente la possibilità di considerare la castrazione la sterilizzazione per il vostro gatto. Questa decisione, aiuta ad evitare la proliferazione della popolazione felina e a ridurre i casi di abbandono. I rifugi e gattili sono pieni di gatti abbandonati che non riescono a trovare una famiglia che li adotti.

Perché mamma gatta sposta i gattini? - L'importanza della sterilizzazione

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché mamma gatta sposta i gattini?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Gestazione.

Scrivi un commento su Perché mamma gatta sposta i gattini?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché mamma gatta sposta i gattini?
1 di 4
Perché mamma gatta sposta i gattini?

Torna su