Condividi

Gatta incinta: sintomi e comportamento

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 19 settembre 2017
Gatta incinta: sintomi e comportamento

Vedi schede di Gatti

Capire che una gatta è incinta all'inizio può essere difficile, ma con l'avanzare della gravidanza i sintomi diventano sempre più evidenti. In questo articolo di AnimalPedia ti spieghiamo come riconoscere una gatta incinta, i sintomi e comportamento dei felini quando attraversano questa fase.

Non dimenticare di portare l'animale dal veterinario per seguire l'avanzare della gravidanza, accertarti che vada tutto bene e ricevere consigli adatti al caso specifico della tua gatta.

Potrebbe interessarti anche: Come aiutare una gatta a partorire

Gatta incinta: sintomi

Innanzitutto c'è da dire che i gatti sono animali caratterizzati da un'alta capacità riproduttiva. Raggiungono la maturità sessuale tra i 6 e i 9 mesi di vita, la gravidanza non dura molto e possono andare in calore diverse volte, in particolar modo quando arriva il caldo, quindi in primavera ed estate. La durata e l'intensità del calore nei gatti può variare da un esemplare all'altro in base a età, condizioni dell'ambiente in cui vive e stato di salute.

Una gatta incinta può andare in calore?

Molte persone, a priori, pensano che la gatta non possa essere incinta se mostra ancora i sintomi del calore. Tuttavia, devi sapere che le gatte possono essere incinte e andare in calore fino a due settimane dopo essere state fecondate. Inoltre è possibile che la gatta sia stata con più di un maschio, per cui i cuccioli possono essere di padri diversi.

Come capire se la gatta è incinta?

Come accade per tutti i mammiferi, il corpo della gatta subirà alcuni cambiamenti fisici importanti che prepareranno il suo corpo ad accogliere i cuccioli durante la gravidanza e dopo il parto. I principali sintomi che permettono di capire che una gatta è incinta sono:

  • Capezzoli gonfi
  • Capezzoli rosa
  • Vagina gonfia

A partire dal primo mese di gravidanza la pancia inizierà a crescere, fino a diventare molto evidente, come puoi vedere nella foto sottostante. A questo punto, ti consigliamo di andare dal veterinario per confermare la diagnosi e seguire i suoi consigli in modo da accertarti che sia la gatta che i cuccioli stiano bene.

Gatta incinta: sintomi e comportamento - Gatta incinta: sintomi

Gatta incinta: comportamento

Oltre ai sintomi fisici di cui abbiamo appena parlato, la gatta può attraversare anche dei cambiamenti comportamentali durante la gravidanza. È molto importante sapere quali sono per rispettare la gatta e capire come comportarsi.

Nelle prime settimane, noterai che la gatta mangia più del solito, riposa molto e cerca tranquillità e coccole. In questa fase è importante cambiare la sua alimentazione, che deve essere specifica per cuccioli perché più nutriente, rendere più comoda la cuccia e darle tanto amore.

Quando la pancia inizia a crescere, ovvero a partire dal primo mese di gravidanza, poco a poco la gatta inizierà a mangiare meno. Ciò è dovuto al fatto che la pancia inizia a esercitare pressione sullo stomaco. Per fare in modo che ciò non sia un problema, dovrai darle crocchette o cibo in scatola più nutriente e creare una specie di nido con le coperte dove si trova la cuccia. Assicurati che sia un posto caldo, senza correnti d'aria, tranquillo e appartato. In questo modo si sentirà protetta e comoda, aspetti fondamentali per il suo benessere e quello dei cuccioli.

Nell'ultima fase della gravidanza, la gatta può iniziare ad essere più distaccata e diffidente, in particolar modo con altri animali. Rispetta il suo spazio ricordando che sta attraversando molti cambiamenti e ha bisogno di calma e serenità.

Gatta incinta: sintomi e comportamento - Gatta incinta: comportamento

Gatta incinta: perdite di sangue e diarrea

Come abbiamo già detto, è molto importante portare la gatta dal veterinario se si sospetta che sia incinta. Oltre a confermare o meno la gravidanza, il veterinario visiterà la gatta per accertarsi che sta bene e che non ha bisogno di vitamine o farmaci di nessun tipo.

Durante la gravidanza possono sorgere dei problemi e se così fosse dovrai portare subito l'animale al pronto soccorso veterinario. I sintomi principali sono:

  • Perdite di sangue
  • Diarrea
  • Aborto
  • Vomito
  • Malessere
  • Perdita di peso
  • Svenimento
  • Stanchezza eccessiva

La gravidanza della gatta: attenzioni particolari

Una volta avuta la conferma che la gatta è incinta e che tutto prosegue senza problemi, dovrai accudirla in modo che affronti bene la gravidanza. I gattini avranno bisogno di una famiglia che li accudisca come si deve, per cui inizia a cercare delle famiglie adatte sin da prima che nascano. Se la gravidanza della gatta non era stata pianificata e vuoi evitare che resti incinta una seconda volta, ti consigliamo ti prendere in considerazione di sterilizzarla. Se vuoi saperne di più, consulta il nostro articolo sui vantaggi di sterilizzare un gatto.

Gatta incinta: sintomi e comportamento - La gravidanza della gatta: attenzioni particolari

Se desideri leggere altri articoli simili a Gatta incinta: sintomi e comportamento, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Gestazione.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
antonio velotto
buongiorno la mia gattina è inb
cinta da tre settimane,ha cambiato comportamento:
è diventata piu' predatrice,oltre alle crocchette cerca altri alimenti.come devo interpretare cio'?grazie Antonio
Tamara Rigotti (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Antonio,

se la tua gattina è incinta, probabilmente cerca di procacciare del cibo per sfamare lei e i suoi futuri piccoli, ti consigliamo quest'altro articolo: https://www.animalpedia.it/gatta-incinta-sintomi-e-comportamento-1802.html
Speriamo ti sia utile,

Un saluto da AnimalPedia

Gatta incinta: sintomi e comportamento
1 di 4
Gatta incinta: sintomi e comportamento

Torna su