Condividi

Posso fare il bagno al coniglio?

 
Di Giovanni Rizzo. 30 marzo 2017
Posso fare il bagno al coniglio?

Vedi schede di Conigli

Molte persone si fanno questa domanda, anche perché esistono diverse ipotesi a riguardo. Secondo alcuni, lavare il coniglio non è una buona idea poiché oltre ad essere animali molto puliti che si leccano di continuo (come i gatti), hanno anche uno strato protettivo sulla pelle che potrebbe essere eliminato con il lavaggio. Inoltre sono molto sensibili e timorosi, per cui il bagno potrebbe essere causa di stress e ansia.

Tuttavia, altri sostengono che è positivo fare il bagno al coniglio perché aiuta a rimuovere il pelo morto ed eventuali resti di bisogni che possono restare impigliati nel pelo.

Da AnimalPedia pensiamo che entrambe le teoria abbiano vantaggi e svantaggi, per cui bisogna trovare una via di mezzo da seguire per poter lavare il tuo piccolo animale domestico. Perciò la risposta alla domanda "posso fare il bagno al coniglio?" è sì. L'importante è farlo poche volte all'anno o se si vede che l'animale è davvero sporco.

Potrebbe interessarti anche: Posso lavare il gatto con il mio shampoo?

Preparare il bagno per il coniglio

Il bagno deve essere un momento rilassante per il coniglio, non stressante. Scegli un momento di tranquillità in cui hai abbastanza tempo a disposizione e armati di pazienza. Prepara un lavandino o una bacinella. Non forzare mai il coniglio a entrare nell'acqua. Trattalo con affetto e tranquillizzalo con un tono di voce dolce perché di certo non apprezzerà questa attività.

L'acqua deve essere a temperatura ambiente e tiepida, come se fosse per il bagnetto di un bambino piccolo. È meglio scegliere il periodo primavera-estate piuttosto che l'inverno, perché potrebbe raffreddarsi. Non usare nessun prodotto tipo sali da bagno, shampoo o bagnoschiuma che non sia apposito per i conigli perché potrebbe essere tossico. I conigli hanno la pelle molto sensibile.

Posso fare il bagno al coniglio? - Preparare il bagno per il coniglio

Come lavare il coniglio

Usa un sapone o uno shampoo con il ph specifico per conigli in modo che non abbia irritazioni o reazioni allergiche. Lava il coniglio con delicatezza, senza immergerlo nell'acqua, ma sciacquandolo bene e cercando di non spaventarlo. Non bagnargli il muso direttamente: in questo modo eviterai che gli entri il sapone nel naso, in bocca e soprattutto negli occhi.

Non approfittare del momento per tagliargli anche le unghie o il pelo e pettinarlo, lascia questi compiti per un altro momento. Lo stress del bagno è già abbastanza per l'animale.

Posso fare il bagno al coniglio? - Come lavare il coniglio

Come asciugare il coniglio dopo il bagno

Tieni a portata di mano un asciugamano con il quale coprire e asciugare l'animale per qualche minuto: lo farai sentire al sicuro ed eviterai che si raffreddi. Successivamente, lascialo asciugare all'aria. In generale ti consigliamo di non usare il phon perché potrebbe scottarlo e spaventarlo, ma se proprio volessi accelerare l'asciugatura con questo strumento impostalo al minimo e usalo a distanza debita. Prima di rimettere il coniglio in gabbia o cambiare stanza, deve essere del tutto asciutto. Se renderai il momento del bagno piacevole e rilassante, l'animale si sentirà sempre più a suo agio e si lascerà lavare senza fare storie.

Posso fare il bagno al coniglio? - Come asciugare il coniglio dopo il bagno

Se ancora non hai un coniglio ma ti stai informando su come accudirlo, ti consigliamo di consultare i nostri articoli di AnimalPedia su come prendersi cura di un coniglio e i consigli prima di adottare un coniglio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Posso fare il bagno al coniglio?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cura della pelle.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Posso fare il bagno al coniglio?
1 di 4
Posso fare il bagno al coniglio?

Torna su