Condividi

Posso lavare il gatto con il mio shampoo?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 14 febbraio 2017
Posso lavare il gatto con il mio shampoo?

Vedi schede di Gatti

Per natura, la maggior parte dei gatti odia essere lavata: odiano sentirsi bagnati, toccati troppo e ancor meno essere strofinati contropelo. In alcune occasioni, tuttavia, non si ha scelta e bisogna lavarli per forza. Se il gatto non è stato abituato al bagno sin da piccolo il problema può essere grande perché si rifiuterà categoricamente di essere messo nella vasca.

Se è questa la situazione in cui ti trovi e hai anche molti dubbi riguardo alla routine del bagno del gatto, in questo articolo di AnimalPedia ti offriremo consigli e dettagli sulla pelle del gatto e le sue necessità sotto l'acqua. Continua a leggere e scopri la risposta alla domanda: posso lavare il gatto con i mio shampoo?

Potrebbe interessarti anche: Posso lavare il gatto se sta male?

Effetti collaterali

Nel derma dei gatti si trova uno strato di grasso molto sottile che serve a proteggere la pelle isolandolo dall'esterno. Probabilmente avrai sentito dire che non è una buona abitudine lavare molto spesso il gatto proprio perché si rischia di eliminare questo strato. Bisogna fare il bagno al gatto al massimo una volta al mese.

Se ti stai chiedendo "posso lavare il gatto con il mio shampoo", sappi che vai incontro ad alcuni effetti collaterali:

Inoltre devi sapere che se il gatti non è abituato sin da piccolo a essere lavato, difficilmente si sentirà a suo agio e si abituerà alla vasca.

Posso lavare il gatto con il mio shampoo? - Effetti collaterali

Come lavare un gatto?

Innanzitutto ricorda che i gatti si lavano e si puliscono da soli, per cui se non ha il manto davvero sporco, sarebbe meglio non fargli il bagno.

Nei negozi per animali, si può trovare una grande quantità di shampoo per gatti, oltre a prodotti specifici a seconda delle varie necessità: per gatti a pelo corto, a pelo lungo, gatti con forfora,... È molto importante usare prodotti appositamente per gatti per lavarli e non usare prodotti per esseri umani.

Se il tuo gatto non è abituato al contatto con l'acqua o si rifiuta di entrare nella vasca, puoi prendere in considerazione altre tecniche, come pulire il gatto senza lavarlo, ovvero usando uno shampoo a secco, salviette per bambini o semplicemente pettinandolo. Il metodo da scegliere dipende dalla sporcizia del gatto.

Posso lavare il gatto con il mio shampoo? - Come lavare un gatto?

Come evitare che il gatto si sporchi?

Prima di pensare a come lavare il gatto, è meglio prendere in considerazione come evitare che si sporchi per mantenere pulito il suo manto e prevenire la formazione di nodi e intrecci. Vediamo come fare:

  • Evita che esca di casa
  • Utilizza sabbietta per gatti
  • Pettinalo regolarmente
  • Maniteni pulito il suo spazio e le sue coperte
  • Pulisci il pavimento di casa
  • Non toccarlo con le mani sporche

Ricorda che non devi prestare attenzione solo al pelo, ma devi anche pulirgli gli occhi regolarmente, controllare la salute di unghie e cuscinetti e lavargli i denti perché sono altri compiti che spettano a te per avere un gatto sano e pulito.

Posso lavare il gatto con il mio shampoo? - Come evitare che il gatto si sporchi?

Se desideri leggere altri articoli simili a Posso lavare il gatto con il mio shampoo?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cura della pelle.

Scrivi un commento su Posso lavare il gatto con il mio shampoo?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Posso lavare il gatto con il mio shampoo?
1 di 4
Posso lavare il gatto con il mio shampoo?

Torna su