Condividi

Prendersi cura di un Maine Coon

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 14 dicembre 2018
Prendersi cura di un Maine Coon

Scheda dell'animale: Maine Coon

Il Maine Coon è il gatto domestico più grande che esista, tanto che i maschi adulti di questa razza possono arrivare a pesare fra i 7 e gli 11 chili, anche se sono stati registrati anche esemplari che hanno raggiunto i 20 chili. La razza proviene dagli Stati Uniti, dallo stato del Maine. Tuttavia, ci sono diverse teorie sulla loro origine.

Secondo una di esse, quando i vichinghi fecero le loro incursioni nel continente americano, portavano nei loro drakkar (nome delle imbarcazioni vichinghe) dei gatti per liberarsi dei topi a bordo. Tali gatti discendevano dai grandi gatti selvaggi del nord che, successivamente, vennero incrociati con i gatti selvatici americani. Secondo un'altra teoria, invece, furono i gatti Angora europei ad essere incrociati con i gatti autoctoni a pelo corto.

In ogni caso, indipendentemente dall'origine, il Maine Coon è un felino a cui è facile affezionarsi date le sue eccezionali doti da animale domestico. Se un giorno deciderai di adottarne uno o il tuo amico a quattro zampe è di questa razza, in questo articolo di AnimalPedia ti spieghiamo in dettaglio come prendersi cura di un Maine Coon.

Potrebbe interessarti anche: Prendersi cura di un criceto russo

Ogni quanto portare del veterinario un Maine Coon

Le visite dal veterinario sono un aspetto importante quando si tratta di un animale domestico. Se non ci sono problemi, potrai portare il Maine Coon dal veterinario un paio di volte all'anno.

Il veterinario controllerà lo stato di salute del gatto e gli somministrerà i vaccini obbligatori quando opportuno. Insieme all'esperto potrai decidere di sterilizzare o meno il gatto. A tale proposito, ti consigliamo di leggere il nostro articolo sui vantaggi della sterilizzazione.

Prendersi cura di un Maine Coon - Ogni quanto portare del veterinario un Maine Coon

Prendersi cura del pelo del Maine Coon

Il Maine Coon, per natura, ha un pelo davvero molto bello. Se lo si vuol conservare morbido e brillante, però, sarà necessario prendersene cura in maniera adeguata. Dovrai pettinarlo minimo tre volte a settimana con una spazzola per gatti a pelo lungo. Se lo fai per 5 minuti al giorno, ancora meglio perché potrai evitare problemi come nodi del pelo, l'accumulo di pelo morto o la formazione di palle di pelo che il gatto può ingerire quando si lecca per pulirsi.

Per risolvere quest'ultimo problema, un prodotto molto utile è la pasta al malto, insieme ad alimenti ricchi di omega 3, i cui benefici saranno subito visibili sul pelo dell'animale.

Fare il bagno al Maine Coon

Una qualità insolita della razza per essere un gatto è che ama l'acqua, per cui non c'è nessun problema quando arriva il momento di lavarlo. Un aspetto importante, però, è la temperatura, che deve essere sempre sui 36-38ºC.

Negli Stati Uniti non è raro vedere i Maine Coon che si fanno il bagno in piscina con i propri padroni, anche perché sono ottimi nuotatori. In ogni caso, per quanto questo gatto possa amare l'acqua, non bisogna lavarlo con shampoo e prodotti vari più di una volta ogni mese e mezzo/due mesi. Il fatto che gli piaccia l'acqua non deve essere un pretesto per bagnarlo o lavarlo in continuazione.

Prendersi cura di un Maine Coon - Fare il bagno al Maine Coon

Alimentazione del Maine Coon

Questo aspetto è abbastanza delicato perché i Maine Coon mangiano tantissimo ma sono anche molto pigri. Si tratta di una razza che tende a soffrire di obesità se non si raziona bene il suo cibo. Il cibo deve essere di qualità e dovrai evitare gli alimenti troppo grassi.

I Maine Coon crescono lentamente e ci mettono 4 anni per raggiungere il loro peso massimo, che nei maschi può arrivare a 11 chili. Se il gatto dovesse pesare di più, ti consigliamo di portarlo dal veterinario perché un eccesso di peso può portare a diversi problemi di salute.

Vivere con un Maine Coon

Il Maine Coon è un gatto particolare perché è indipendente ma anche molto attaccato alla famiglia. Adora giocare, essere al centro dell'attenzione e vedere gente intorno a sé. Tuttavia non ama essere toccato troppo. Questa razza va d'accordo con altri animali domestici.

Pur trattandosi di un gatto di grandi dimensioni, si adatta perfettamente a vivere in appartamento perché è pigro e non molto attivo, anzi. In ogni caso, essendo un gatto, amerà anche uscire in giardino e cacciare piccole prede.

Prendersi cura di un Maine Coon - Vivere con un Maine Coon

Se desideri leggere altri articoli simili a Prendersi cura di un Maine Coon, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Prendersi cura di un Maine Coon
1 di 4
Prendersi cura di un Maine Coon

Torna su