Condividi

Quanta acqua dovrebbe bere un cane?

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 4 agosto 2017
Quanta acqua dovrebbe bere un cane?

Vedi schede di Cani

Assicurarsi che il cane sia sempre idratato è fondamentale per accertarsi che goda di buona salute e per prevenire un colpo di calore quando fa molto caldo. Sono in molti a chiedersi quanta acqua debba bere il cane in un giorno, perché non si ha ben chiaro se l'animale stia bevendo troppo o troppo poco. È molto importante sapere quanta acqua dovrebbe bere un cane al giorno per assicurarsi che stai sempre bene e non abbia problemi di salute o carenze dovute alla mancanza di acqua. Leggi questo articolo di AnimalPedia per ottenere maggiori informazioni su questo tema.

Potrebbe interessarti anche: Perché il mio cane non beve?

Di quanta acqua ha bisogno un cane al giorno?

Non è facile determinare quanta acqua dovrebbe bere un cane dato che non esiste un dato esatto e fisso. Il cane deve avere a disposizione acqua fresca per tutto il giorno per poter bere quando ne sente il bisogno.

Entrando nel dettaglio, però, possiamo dire che i cani hanno bisogno in media di circa 70 ml d'acqua per chilo di peso, anche se questa cifra può variare notevolmente in base alla stagione, quantità di esercizio fisico svolto, a fattori come se la cagnolina è incinta, ecc. In generale, un cane dovrebbe bere da 40 a 100 ml d'acqua per chilo pesato.

Il problema sorge quando di nota che il cane sta bevendo troppo o, al contrario, troppo poco. A questo proposito è opportuno sapere che esistono alcune malattie legate al consumo dell'acqua. te le illustriamo nel prossimo paragrafo.

Quanta acqua dovrebbe bere un cane? - Di quanta acqua ha bisogno un cane al giorno?

Sete del cane: aumento o diminuzione

Di seguito ti mostriamo alcune abitudini legate al consumo dell'acqua che possono farti capire il cane ha qualche problema di salute:

  • Polidipsia: il cane ha molta sete, per cui ingerisce grandi quantità d'acqua e altri liquidi. è frequente nei cani diabetici, nei cani che hanno subito un'intossicazione o che stanno prendendo determinati farmaci. È accompagnata da poliuria, ovvero minzione abbondante.
  • Adipsia: il cane quasi non beve, sembra non avere sete. La condizione può essere causata da idrocefalia, problemi cerebrovascolari, anomalie congenite, lesioni, tumore all'ipotalamo, ecc.
  • Potomania: il cane beve molto e compulsivamente per colpa di un problema mentale. A differenza delle altre due condizioni, non si tratta di un sintomo ma di una malattia evra e propria.

Questi sono solo alcuni dei problemi legati al consumo eccessivo o scarso d'acqua. Di seguito ti spiegheremo come riconoscere la disidratazione nel cane.

Come capire se il cane è disidratato

L'acqua dà elasticità alla pelle, quindi pizzicando leggermente la nuca del cane, all'altezza del garrese, è possibile capire se si stia disidratando. Se la pelle torna subito alla posizione normale vuol dire che il cane sta bene, altrimenti è molto probabile che si stia disidratando. Puoi accorgertene anche osservando se le gengive e la lingua sono asciutte.

Inoltre, se lo vedi più apatico, vomita, ha la diarrea o presenta altri sintomi, portalo dal veterinario.

Quanta acqua dovrebbe bere un cane? - Sete del cane: aumento o diminuzione

Come idratare un cane

Se noti che il tuo cane non beve molto ma il veterinario ha scartato la possibilità che sia malato, dovrai seguire alcuni consigli in modo che l'animale beva la quantità d'acqua giornaliera necessaria. Di seguito ti diamo alcuni consigli per idratare un cane:

  1. Cibo umido, ovvero il cibo in scatola, ogni tanto. Puoi darglielo come premio o come extra per la sua dieta. Il cibo umido contiene circa il 70% di liquidi, per cui è perfetto per idratare il cane quando fa molto caldo.
  2. Cambiagli spesso l'acqua in modo che sia più invitante e beva più spesso.
  3. Sostituisci gli snack con snack vegetali, per esempio di carota, zucca o mela. Ti consigliamo di bollirli in modo che il contenuto d'acqua sia più elevato.

La ciotola dell'acqua è molto importante, ricorda di non scegliere la più bella, ma la migliore dal punto di vista igienico.

  1. Ciotole di plastica. Sono economiche, comode e facili da lavare, ma possono dare origine ad alcune reazioni allergiche o rilasciare sostanze tossiche.
  2. Ciotole di ceramica. Sono molto belle ma difficili da pulire. Possono rompersi facilmente, per cui potrebbero essere pericolose.
  3. Ciotole di acciaio inossidabile. Sono le più resistenti. Scegline una di qualità: in questo modo avrai la certezza che l'acqua è priva di sostanze tossiche. Sono facili da pulire.
Quanta acqua dovrebbe bere un cane? - Come idratare un cane

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanta acqua dovrebbe bere un cane?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cure di base.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Luigi
Buongiorno, ho 2 fratelli Labrador di 12 anni cardiopatici che assumono entrambi nell arco della giornata 2 pastiglie e mezzo di DIUREN MAXI da 80, 3 pastiglie di BENAZEPRIL e mezzogiorno e sera CARDISURE da 10mg....bevono tanto e parlando ieri con amici mi e' stato detto che l'acqua con queste medicine dovrebbe essere razionata. attendo con ansia la vs risposta. Grazie Arrivederci
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Luigi, gli effetti collaterali dei farmaci che stanno prendendo i cani non hanno a che vedere con il consumo d'acqua, ma a limite con la diminuzione dell'appetito e alterazioni della minzione. Il nostro consiglio è di controllare se i cani fanno molta pipì, perché in questo caso il consumo elevato d'acqua è dovuto a una sorta di effetto diuretico dei farmaci. Se hai dei dubbi ti consigliamo sempre di rivolgerti al veterinario di fiducia che conosce e segue i tuoi cani. Un saluto da AnimalPedia!

Quanta acqua dovrebbe bere un cane?
1 di 4
Quanta acqua dovrebbe bere un cane?

Torna su