Condividi

American Bully

1 marzo 2017
American Bully

L'American Bully è un cane che proviene dagli Stati Uniti, si tratta di un incrocio tra l'American Pit Bull Terrier e l'American Staffordshire Terrier e ha una parentela lontana con cani come il Bulldog Inglese e lo Staffordshire Bull Terrier. Questa razza è stata riconosciuta dall'American Hybrid Kennel Club.

Origine
  • America
  • Stati Uniti
FCI
  • Gruppo I
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Consigli
  • Museruola
  • Pettorina
Clima ideale

Aspetto fisico dell'American Bully

È un cane atletico, forte, molto muscoloso e poderoso, con una testa grande e un corpo compatto dall'aspetto intimidatorio. Ci troviamo davanti a una razza robusta di dimensione media che ha una mascella incredibilmente potente e una coda non molto lunga. Se stai pensando di adottarne uno, scopri quali nomi ti consigliamo per questa razza.

Esistono di diversi colori, i principali sono marrone, blu, nero. I colori dell'American Bully sono scuri, non esistono esemplari totalmente bianchi. Molti proprietari di questo fantastico cane hanno l'usanza di tagliargli le orecchie, cosa che sconsigliamo nel modo più assoluto.

È un cane con una forza fisica superiore ad altre razze, attribuitagli dall'eredità genetica che ha ricevuto dai suoi predecessori: il Pitt Bull e l'Amstaff.

Esistono 5 tipi distinti di American Bully:

  1. American Bully Pocket: quello di dimensioni più ridotte, ma sempre muscoloso e pieno di energia e vitalità.
  2. American Bully Classic: di tutti, è il più proporzionato è ha dimensioni medie; è il più sfilato seppure mantenga un forte muscolatura.
  3. American Bully Standart: di dimensioni medie, lo Standart è il modello che ispira tutta la razza. Muscoloso e con una testa poderosa, forse questo tipo è quello che vanta le migliori caratteristiche.
  4. American Bully Extreme: molto simile all'American Bully Standart, è il più muscoloso. Largo e poderoso, trasmette un'immagine intimidatoria.
  5. American Bully XL: simile all'American Bully Classic, ha dimensioni abbastanza maggiori rispetto agli altri tipi della stessa razza. Nonostante la robustezza, resta abbastanza proporzionato e stilizzato.

Carattere dell'American Bully

Gli allevatori di questa razza incrociata, cercavano di far sì che dietro l'apparenza robusta e intimidatoria dell'American Bully si nascondesse un compagno fedele e amichevole. E così è stato, anche se può sembrare strano, l'American Bully è un fedele compagno: un cane socievole e leale che riesce a stare bene anche con i bambini. È un compagno estremamente fedele ed affettuoso che non esiterà a dimostrare il suo valore al suo proprietario, anche di fronte a grandi pericoli. È molto intelligente, può imparare e portare a termine differenti comandi.

Salute dell'American Bully

In generale l'American Bully è un cane sano e forte anche se i costanti incroci tra razze con legami di parentela hanno provocato la comparsa di malattie ereditarie. Infatti, hanno una leggera tendenza a sviluppare cataratta, displasia dell'anca, allergie, sordità e ipertiroidismo.

Prendersi cura dell'American Bully

Il Bully è un cane muscoloso che dovrà fare esercizio regolarmente. Si consiglia di fargli fare almeno tre lunghe passeggiate al giorno affinché non soffra d'ansia o demotivazione in casa. Non è un cane per le gare di fondo o di resistenza perché trasportare il suo grande corpo a grandi velocità implica uno sforzo enorme. Ad ogni modo, farlo correre un poco e mantenere un buon ritmo durante le passeggiate sono condizioni basiche da adottare nella sua routine.

L'American Bully è un cane molto pulito e gli piacerà venire spazzolato, lavato e pulito dalla cispa che si forma sugli occhi. Facendo ciò, gli garantirai un pelo pulito e lucido.

I cuccioli devono ricevere una dose extra di calcio nella loro dieta, ne hanno bisogno per lo sviluppo delle ossa che dovranno sostenere un peso maggiore in confronto ad altri cani della stessa statura. Per quanto riguarda la quantità di cibo giornaliera ci si atterrà alle dosi raccomandate dal veterinario o a quelle riportate sul mangime. Ogni tanto, si può integrare la dieta classica con del cibo umido con alto contenuto proteico. Un'alimentazione variata e adeguata insieme all'esercizio fisico garantiranno uno stato di felicità al nostro American Bully.

Corrono voci che alcuni cani di razza Bully hanno ricevuto steroidi per aumentare la loro muscolatura. A parte il fatto che si tratta di una pratica anti-animalista e molto crudele, potrebbe generare effetti molto negativi al nostro cane, e purtroppo, lui è incapace di comunicarceli. È molto importante non somministrare nessun tipo di medicina al cane senza la supervisione del veterinario, potrebbe interagire negativamente con il cane e nel peggiore dei casi portarlo a comportamenti aggressivi.

Avrai bisogno di prodotti specifici per prenderti cura del tuo American Bully, come ad esempio del mangime specifico per questa razza o dei guinzagli rinforzati.

Comportamento dell'American Bully

Normalmente hanno una buona relazione con i bambini. Un American Bully correttamente educato si dimostra un fedele compagno per più piccoli della famiglia. Inoltre, grazie al suo istinto protettore sappiamo che al suo fianco saranno al sicuro.

Il comportamento con gli animali domestici solitamente è altrettanto eccellente. Questa razza conosce bene le sue qualità fisiche e tende a controllare adeguatamente i suoi movimenti per non ferire i cani più piccoli con cui gioca. Si deve sempre educare il proprio cane facendogli fare un corretto processo di socializzazione da cucciolo. Questa razza vanta un carattere aperto e affabile, ma comunque consigliamo di castrarlo per eliminare tracce di comportamenti dominanti e ottenere così un cane più tranquillo e stabile.

Educazione dell'American Bully

Prima di adottare un American Bully devi sapere che questa razza è consigliata per persone che capiscono di psicologia canina, magari gente che ha già avuto un cane in passato. Ha bisogno di un capo forte, tranquillo e coerente, un padrone che gli faccia riconoscere chi è il "capobranco" e che ci sono delle regole da rispettare.

Ci vorrà un po' di pazienza per educarlo, ma si tratta di un cane molto intelligente che può darci risultati molto gratificanti e importanti. Non avrà difficoltà a imparare comandi e ordini se riceve un addestramento positivo.

Foto di American Bully

Articoli correlati

Carica la foto del tuo American Bully

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?
1 commento
Diana
Ciao io ho un Coker di un anno e 3 mesi , ma vorremo prendere un cucciolo di American bully io Coker e una femmina che ne pensate e vorremo sempre una femmina che appunto saremmo l’american secondo Voi e una cattiva idea ??

American Bully
1 di 7
American Bully

Torna su