Condividi

La socializzazione del cucciolo di cane

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 20 febbraio 2017
La socializzazione del cucciolo di cane

Vedi schede di Cani

Per socializzare un cane correttamente, bisogna innanzitutto tenere conto del fatto che i cani sono animali sociali, che vivono in gerarchia e che imparano dai loro simili come comportarsi, giocare e comunicare.

Per questo motivo, quando si prende un cucciolo, lo si sta privando della sua famiglia e dell'educazione di base che riceverebbe dalla mamma e diventa nostro compito socializzarlo in maniera opportuna per evitare futuri problemi comportamentali.

Continua a leggere questo articolo di AnimalPedia per sapere come deve avvenire la socializzazione del cucciolo di cane.

Potrebbe interessarti anche: La socializzazione del cane adulto e cucciolo

Cos'è la socializzazione?

La socializzazione è un processo graduale che il cane sviluppa crescendo e che gli permette di relazionarsi con altri animali, persone e oggetti. Non si tratta solo di far conoscere al cane l'ambiente che lo circonda e lo circonderà per tutta la vita, ma anche di farlo interagire con esso in maniera corretta.

Deve conoscere e accettare, per esempio, la differenza fra un adulto e un bambino, tenendo conto del fatto che alcuni bambini, forse, gli tireranno la coda. La quantità di situazioni che si presentano al cane quando è cucciolo gli permetteranno di relazionarsi meglio o peggio con le persone che incontreranno e di reagire in una determinata maniera di fronte a diverse situazioni. Per questo motivo, si può affermare che la socializzazione del cucciolo di cane è un processo molto importante nella sua vita che potrà essere svolto fra le 3 e le 12 settimane di vita. In questo periodo bisognerà abituarlo a tutto, sempre in maniera positiva e senza forzalo mai.

La socializzazione del cucciolo di cane - Cos'è la socializzazione?

Far socializzare il cucciolo con altri animali

Se si ha un cucciolo di Maltese, per esempio, può spaventare l'idea di farlo socializzare con cani di dimensioni maggiori magari per paura che gli facciano del male. Questo è un errore grave perché affinché il cucciolo impari a relazionarsi bene con altri animali non bisogna preoccuparsi troppo delle dimensioni, quanto più del carattere.

Bisognerà socializzare il cane con altri cani, gatti, tartarughe, tutti quegli animali che potrebbe incontrare nel corso della sua vita. Bisognerà cercare esemplari simpatici, tranquilli e non aggressivi per favorire una situazione positiva della quale il cucciolo conservi un ricordo positivo.

Se invece si sceglie un cane senza conoscerne il carattere e finisce per comportarsi in maniera negativa con il nostro cucciolo, la conseguenza potrebbe essere quella di avere un cane timoroso. Se fai socializzare bene il cucciolo di cane, potrai ottenere un'ottima convivenza fra cane e gatto, per esempio.

La socializzazione del cucciolo di cane - Far socializzare il cucciolo con altri animali

Far socializzare il cucciolo con le persone

Anche le persone hanno un ruolo fondamentale all'interno di questo processo. Ricordiamo che è importante che la socializzazione del cucciolo di cane avvenga con diverse persone inclusi bambini, adulti e anziani. Allo stesso tempo, bisognerà educare i bambini in modo che rispettino e non facciano del male al cane.

Inoltre, è importante che i bambini si prendano cura del proprio animale domestico, anche perché in questo modo impareranno a rispettare altre specie e a capire l'importanza degli animali del pianeta.

Il contatto con le persone è alla base della socializzazione perché un cane addomesticato riesce a godere la vita insieme agli umani, seguendoli e ricevendo attenzioni da parte loro. Un cane che riesce a relazionarsi in maniera adeguata con le persone sarà un animale felice che risparmierà problemi anche ai padroni.

La socializzazione del cucciolo di cane - Far socializzare il cucciolo con le persone

Far socializzare il cucciolo con ciò che lo circonda

Infine, bisogna ricordare che in casa e soprattutto fuori esistono elementi che il cane deve conoscere, come automobili, biciclette o piante.

Esistono cani che da adulti continuano ad aver paura di determinati oggetti, per esempio gli skateboard, per colpa di una cattiva socializzazione con l'ambiente circostante che hanno generato in lui paure e insicurezza. Per questo è importante far abituare il cane a luoghi trafficati e ai parchi in modo che si abitui quanto prima a determinati elementi.

La socializzazione del cucciolo di cane - Far socializzare il cucciolo con ciò che lo circonda

Conseguenze di una cattiva socializzazione

Non passeggiare con il cucciolo di cane nella fase della socializzazione va contro una delle 5 libertà del benessere animale e genera stress nel cane. Se non si rispettano le necessità fondamentali del cane, lo stress può far sì che insorgano altri problemi relativi al comportamento, come:

  • Paura
  • Insicurezza
  • Aggrassività
  • Apatia
  • Stereotipia
  • Eccitazione eccessiva

Sicuramente per strada avrai visto cani che presentavano uno di questi sintomi, perché un cattiva socializzazione può interferire con il loro comportamento per tutta la vita, dando origine a disturbi che, in alcuni casi, possono diventare incurabili anche per gli esperti di comportamento canino.

Evita che il tuo cane sviluppi uno di questi problemi e dedicagli attenzioni, tempo, affetto, occasioni per relazionarsi con animali e persone: in questo modo il tuo cane sarà sano e felice.

Altri consigli per la socializzazione del cucciolo

  • Non dimenticare che la socializzazione e il far abituare il cane alle tue regole sono processi che devono avvenire in maniera graduale.
  • Non forzare mai il cucciolo a sopportare qualcosa di cui ha paura perché potrebbe sviluppare una fobia.
  • Pensa ad attività originali da svolgere con il tuo cane per divertirti con lui e allo stesso tempo farlo socializzare.
  • Fagli fare degli esercizi di regolazione del morso affinché impari la giusta potenza sin da piccolo. Fallo fino ai quattro mesi e mezzo o anche più. Non ti porterà via molto tempo: 5 minuti al giorno sono sufficienti.
  • Pianifica sessioni brevi, di 5 minuti, per far abituare il cane rumori quotidiani diversi, in maniera graduale e senza spaventarlo perché il suo udito è molto più sensibile rispetto a quello di un essere umano.
  • Non dimenticare le passeggiate quotidiane. Anche quando devi portarlo in braccio perché non ha ancora fatto tutte le vaccinazioni necessarie, le passeggiate sono il modo migliore per farlo socializzare.
  • Riserva alcuni minuti al giorno per insegnare al cucciolo esercizi e trucchi di addestramento e ubbidienza. Usa l'allenamento come gioco ma non aspettarti grandi risultati perché è ancora molto piccolo.
  • Abitua il tuo cane ad andare in giro in macchina.
  • Abitua il cucciolo al collare e al guinzaglio anche se ancora non cammina per strada.
  • Abitualo anche al bagno, ma ricorda di non lavarlo subito dopo una vaccinazione. Dovrai aspettare minimo due settimane.
La socializzazione del cucciolo di cane - Altri consigli per la socializzazione del cucciolo

Se desideri leggere altri articoli simili a La socializzazione del cucciolo di cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Educazione di base.

Scrivi un commento su La socializzazione del cucciolo di cane

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

La socializzazione del cucciolo di cane
1 di 6
La socializzazione del cucciolo di cane

Torna su