Condividi

Ragdoll

Aggiornato: 16 aprile 2018
Ragdoll

Il gatto di razza Ragdoll nasce nel 1960 negli Stati Uniti, più precisamente in California, ma non venne riconosciuto ufficialmente fino a dieci anni dopo. L'incrocio deriva dall'accoppiamento di una gatta Angora con un esemplare maschio di Sacro di Birmania. Al giorno d'oggi è una delle razze più apprezzate dell'America Settentrionale.

Origine
  • America
  • Stati Uniti
FIFE
  • Categoria I
Caratteristiche fisiche
Dimensione
Peso medio
  • 3-5
  • 5-6
  • 6-8
  • 8-10
  • 10-14
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-15
  • 15-18
  • 18-20
Carattere
Clima
Tipo di pelo

Aspetto fisico del Ragdoll

Si tratta di un gatto dall'aspetto forte e grande, con delle zampe ben proporzionate al resto del corpo. Per farci un'idea delle dimensioni del Ragdoll bisogna sapere che le femmine solitamente pesano tra 3,6 e 6,8 chili, mentre i maschi oscillano tra 5,4 e 9,1 chili e alle volte li superano. Ha un pelo semi-lungo, spesso, molto morbido e una coda lunga e molto folta.

Presenta una testa larga, con due espressivi occhi blu che possono avere differenti tonalità. Il colore degli occhi, in base alla loro intensità, è un fattore cruciale per quanto riguarda la partecipazione ai concorsi di bellezza.

Il gatto Ragdoll può avere diversi colori e tonalità, più precisamente sono cinque:

  • Rosso, cioccolato e crema sono le più comuni anche se spesso presenta il blu e una tonalità lilla molto peculiare.

Tutte queste tonalità danno origine ai quattro schemi seguenti:

  • Pointed: si caratterizza per il tono scuro alla fine dell'estremità del tartufo, delle orecchie, della coda e delle zampe.
  • Mitted: molto simile allo schema precedente anche se aggiunge una striscia bianca sull'addome, sulle zampe e sul mento.
  • Bicolor: in questo caso il gatto presenta zampe, addome e alcune parti di colore bianco. Esiste anche un'altro schema morfologico chiamato Van, ma è il meno comune di tutti.
  • Lynx: molto simile al gatto bicolor, con in aggiunta alcune macchie.

Carattere del Ragdoll

Il suo nome, Ragdoll, letteralmente significa bambola di stoffa, ciò deriva dalla sua estrema docilità che venne notata subito dai primi allevatori di questa razza. Si tratta di un eccellente animale domestico, un gatto socievole e molto tollerante. Solitamente non miagola spesso, emette dei suoni deboli e delicati.

È tranquillo, discreto e intelligente, qualità perfette per chi cerca un gatto al quale dedicare tempo e fargli tante carezze. A causa del suo comportamento eccessivamente rilassato, si originò il mito che i gatti Ragdoll sono resistenti al dolore.

Salute del Ragdoll

L'aspettativa di vita del Ragdoll si aggira sui 10 anni. È una razza di gatto relativamente sana anche se a causa alle dimensioni semi-lunghe del pelo potrebbero presentarsi dei problemi digestivi come le palle di pelo nello stomaco.

Le malattie più comuni che colpiscono i gatti di razza Ragdoll sono:

  • Problemi urinari (che possono derivare dai reni o dalla vescica)
  • Malattia policistica renale
  • Cardiomiopatia ipertrofica

L'endogamia è il problema più grave di questa razza di gatto in quanto quasi la metà dei geni di tutti i Ragdoll (circa il 45%) proviene dall'unico fondatore: Raggagedy Ann Daddy Warbucks.

Prendersi cura del Ragdoll

È importante spazzolare regolarmente il gatto di razza Ragdoll affinché non gli si annodi il pelo. Per quanto riguarda le attenzioni che necessita, ti consigliamo di osservare ogni giorno il suo comportamento, prestare attenzione alla sua alimentazione e al suo stato fisico, in quanto essendo un felino particolarmente silenzioso potresti non accorgerti se gli sta succedendo qualcosa.

Foto di Ragdoll

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Ragdoll

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Ragdoll
1 di 9
Ragdoll

Torna su