menu
Condividi

Tipi di zanzare

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 15 luglio 2021
Tipi di zanzare

Il termine zanzara, si utilizza per fare riferimento ad un gruppo di insetti appartenenti all'ordine dei ditteri, parola che significa 'con due ali'. Anche se questa definizione non ha valore tassonomico, il suo uso si è diffuso per cui è comune utilizzare questa parola anche in contesti scientifici.

Alcuni di questi insetti non hanno alcun impatto sulla salute umana, poiché sono totalmente inoffensivi. Tuttavia esistono anche zanzare pericolose, perché trasmettono alcune malattie gravi che hanno dato origine anche a problemi di salute pubblica in diverse zone del pianeta. Da AnimalPedia vi presentiamo un articolo su tutti i tipi di zanzare viventi, allo scopo di conoscerne le più rappresentative ed in che paesi ciascuna viva. Continuate a leggere!

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano le zanzare?

Quanti tipi di zanzare esistono?

La classificazione delle zanzare, così come accade per molte altre specie animali, non è stabilita in maniera assoluta ed incontrovertibile. Gli studi filogenetici continuano, come anche la revisione del materiale entomologico. Tuttavia, il numero di specie di zanzare identificate è di 3540, anche se il numero è destinato ad aumentare.

Anche se alcuni tipi di insetti vengono chiamati in maniera generica 'zanzare', essi si classificano in due grandi sotto-famiglie e nella seguente maniera:

  • Ordine: Ditteri
  • Sotto-ordine: Nematocera
  • Infra-ordine: Culicomorpha
  • Super-famiglia: Culicoidea
  • Famiglia: Culicidae
  • Sottofamiglia: Culicinae e Anophelinae

La sottofamiglia Culicinae si suddivide a sua volta in 110 generi, mentre le Anophelinae si dividono in tre generi, che sono distribuiti in tutto il mondo, ad eccezione della regione Antartica.

Tipi di zanzare - Quanti tipi di zanzare esistono?

Tipi di zanzare grandi

Esiste all'interno dell'ordine dei ditteri, un infraordine denominato Tipulomorpha, che corrisponde alla famiglia Tipulidae, che è quella che possiede il maggior numero di ditteri e che viene comunemente chiamata zanzara gigante, o zanzara gru o mosca gru. Nonostante tale denominazione questo gruppo non appartiene alle vere zanzare, ma a causa di una certa somiglianza estetica viene chiamato così.

Questi insetti posseggono un ciclo di vita molto breve, hanno corpi magri e fragili che misurano, escluse le zampe, da 3 a 60 mm. Una delle principali differenze che li distingue dalle zanzare vere e proprie, è che i tipulidi posseggono un apparato boccale debole ed allungato, a formare una specie di muso, che utilizzano per alimentarsi di nettare e linfa, ma non di sangue come fanno le altre zanzare.

Eccovi l'elenco delle principali specie che formano la familia Tipulidae:

  • Nephrotoma appendiculata
  • Brachypremna breviventris
  • Tipula auricularis
  • Tipula pseudovariipennis
  • Tipula maxima
Tipi di zanzare - Tipi di zanzare grandi

Tipi di zanzare piccole

Le zanzare propriamente dette, appartengono alla famiglia Culicidae e si caratterizzano per le loro piccole dimensioni, con corpi allungati, che variano dai 3 ai 6 mm, ad eccezione per la specie del genere Toxorhynchites che possono misurare fino a 20 mm di lunghezza. Un aspetto distintivo di varie specie di questo gruppo è la presenza di un apparato boccale in grado di pungere e succhiare. Grazie a questo apparato le femmine sono in grado di perforare la pelle e succhiare il sangue dell'organismo ospitante.

Le femmine sono ematofage, perché necessitano di sostanze nutritive specifiche per portare avanti la maturazione delle uova e le ottengono dal sangue. Alcune zanzare non consumano sangue e suppliscono a questa mancanza nutrendosi di nettare e linfa. E' precisamente durante questo contatto con animali e persone che questi insetti trasmettono batteri, virus e protozoi che causano malattie gravi, e, in persone particolarmente sensibili, anche forti reazioni allergiche. E' nel gruppo dei culicidi che troviamo le specie pericolose.

Aedes

Una di queste zanzare piccole del genere Aedes, o zanzara tigre, è quella che ha più impatto a livello epidemiologico, perché esse sono in grado di trasmettere varie malattie come la febbre gialla, la dengue, la zika, la dirofilariosi canina, il mayaro virus e la filaria. Anche se non è una caratteristica generale, molte specie di questo genere presentano delle strisce di colore bianco e nero sul corpo, zampe comprese, cosa che può essere utile per la loro identificazione.

La maggior parte dei componenti di questo gruppo hanno una distribuzione strettamente tropicale, solo poche di queste specie vivono anche in zone non tropicali.

Alcune specie del genere Aedes sono:

  • Aedes aegypti
  • Aedes africanus
  • Aedes albopictus (zanzara tigre)
  • Aedes furcifer
  • Aedes taeniorhynchus

Anofele

Il genere anofele ha una distribuzione globale (Americhe, Europa, Africa, Asia, Oceania) con una particolare tendenza a prosperare nelle zone temperate, subtropicali e tropicali. Tra le anofele troviamo diversi tipi di zanzare pericolose, poiché varie di esse possono trasmettere diversi parassiti che causano la Malaria. Altri provocano malattie come la filariosi linfatica e sono capaci di trasportare e contagiare le persone con diversi virus patogeni.

Alcune delle specie di zanzara anofele sono:

  • Anopheles gambiae
  • Anopheles atroparvus
  • Anopheles albimanus
  • Anopheles introlatus
  • Anopheles quadrimaculatus

Culex

La culex è la zanzara più grande del genere culicidi. Questo genere possiede diverse specie che sono vettrici di malattie pericolose come ad esempio diversi tipi di encefalite, il virus del Nilo Occidentale, filariasi e malaria aviaria.Le zanzare di questo tipo misurano tra i 4 ed i 10 mm, e quindi sono considerate medio-piccole. Hanno una distribuzione varia, con circa 768 specie identificate, anche se la maggior parte di esse colpisce n Africa, Asia, e Sud America.

Alcuni esempi di genere Culex sono:

  • Culex modestus
  • Culex pipiens
  • Culex quinquefasciatus
  • Culex tritaeniorhynchus
  • Culex brumpt
Tipi di zanzare - Tipi di zanzare piccole

Tipi di zanzare per Paese

Le zanzare hanno una distribuzione piuttosto ampia, mentre alcune si trovano principalmente in certi paesi e climi. Andiamo a vederne alcuni.

Tipi di zanzare in Italia

In Italia vi sono tre specie di zanzare che hanno una diffusione maggiore:

  • Culex Pipiens la zanzara comune,
  • Aedes Albopictus la zanzara tigre
  • Aedes Koreicus la zanzara coreana

Tutte queste specie proliferano in ambienti umidi e in acque stagnanti, per questo è utile verificare periodicamente che grondaie e fontane siano pulite e non ostruite ed evitare i ristagni in sottovasi, annaffiatoi o secchi.

Messico

Si sono identificate qui 247 specie di zanzara, ma in realtà sono poche quelle che hanno un impatto sulla salute umana. Tra le specie presenti in questa zona che sono capaci di trasmettere malattie troviamo:

  • Aedes aegypti che è vettore di malattie come dengue, chikungunya e zika.
  • Anopheles albimanus y Anopheles pseudopunctipennis che trasmettono il paludismo.
  • Ochlerotatus taeniorhynchus contribuisce a trasmettere le encefaliti.

Stati Uniti e Canada

Si possono trovare alcune specie di zanzare come:

  • Culex territans che è inoffensiva
  • Anopheles quadrimaculatus che trasporta la malaria
  • Aedes aegypti anche se con una presenza più limitata

America del Sud

In paesi come la Colombia ed il Venezuela, tra gli altri, la specie Anopheles nuneztovari, è una di quelle che causano la malaria. Allo stesso modo, anche se colpisce in zone più a nord, troviamo la Anopheles albimanus che trasmette la stessa malattia. Una delle zanzare più distribuite nella regione è la Aedes aegypti. Infine qui troviamo anche una delle specie invasori più pericolose al mondo, la Aedes albopictus capace di trasmettere varie patologie.

Asia

Possiamo menzionare la specie Anopheles introlatus, che causa la malaria nelle scimmie e nei primati. In queste regioni si trova anche la Anopheles latens, che è vettore della malaria sia negli umani che nei macachi che nelle scimmie. Altro esempio è la Anopheles stephensi, anch'essa trasmette la malaria.

Africa

Nel caso dell'Africa va detto che nella regione si estendono in maniera abbastanza generalizzata malattie causate dalla trasmissione da punture di zanzare. Tra le zanzare implicate in tale diffusione troviamo Aedes luteocephalus, Aedes aegypti, Aedes africanus y Aedes vittatus, anche se quest'ultima si trova anche in Europa ed Asia.

Come si è detto, questi sono solo una minima parte delle tante specie che esistono, visto che hanno una diversità pronunciata. In molti paesi si è riusciti a controllare ed addirittura debellare varie di queste malattie infettive, mentre in altre zone sono ancora endemiche. Un problema in più è dovuto al cambio climatico che ha cambiato e reso più calde alcune zone, dove prima certe zanzare non facevano la loro comparsa. Quindi esse, come vettrici di malattie infettive hanno ampliato la loro distribuzione e pericolosità, aumentando la diffusione di queste malattie anche in nuove aree.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di zanzare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Fonti
  1. Francisco Alberto Chordá Olmos (2014). Biología de mosquitos (Diptera: Culicidae) en enclaves representativos de la Comunidad Valenciana. Tesis Doctoral de la Universidad de Valencia del Programa de Doctorado en parasitología humana y animal. Disponible en: https://core.ac.uk/download/pdf/71024196.pdf
  2. Cazorla, D. (2017). Catálogo de Tipulomorpha (diptera: tipulidae-limoniidae) de venezuela, con el registro de Brachypremna spp., Gonomyia spp. y Dicranomyia spp. en el estado Falcón. 29. 546-562. disponible en: https://www.researchgate.net/publication/321529492_catalogo_de_tipulomorpha_diptera_tipulidae-limoniidae_de_venezuela_con_el_registro_de_brachypremna_spp_gonomyia_spp_y_dicranomyia_spp_en_el_estado_falcon_catalogue_of_tipulomorpha_diptera_tipulidae-li
  3. Ulloa, A. (2019). Biodiversidad de mosquitos y vectores de enfermedad. Revista Biomédica, vol. 30, número 3 (2019). Disponible en: https://www.researchgate.net/publication/335705562_Biodiversidad_de_mosquitos_y_vectores_de_enfermedades
Bibliografia
  • RAE (2021). Díptero. Disponible en: https://dle.rae.es/d%C3%ADptero
  • Villarroel, E. (2013). Taxonomía y bionomía de los géneros de Culicidae (diptera: nematocera) de Venezuela: Desarrollo de una clave fotográfica. Tesis para el grado de Licenciado en Biología. Universidad Central de Venezuela, Escuela de Biología, Departamento de Zoología. Disponible en: http://saber.ucv.ve/bitstream/123456789/15807/3/Tesis.pdf

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di zanzare
1 di 4
Tipi di zanzare

Torna su